Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Economia e Scienze politiche
ECONOMIA
Insegnamento
DEVELOPMENT ECONOMICS
ECM0013199, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2015/16

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
ECONOMIA
EP2093, ordinamento 2014/15, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese DEVELOPMENT ECONOMICS
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali "Marco Fanno"
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione INGLESE
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ELISABETTA LODIGIANI SECS-P/02

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative SECS-P/02 6.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Secondo trimestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 6.0 42 108.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 08/01/2018
Fine attività didattiche 09/03/2018

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Il corso Development Economics ha contenuti prevalentemente quantitativi, comprendendo sia modelli teorici che analisi econometriche.
Prerequisiti al corso sono una buona familiarità con l’analisi matematica di base, la statistica di base e la teoria microeconomica del consumatore. In particolare si richiede agli studenti una buona familiarità con i metodi di regressione lineare.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Le conoscenze e abilità da acquisire sono sia di contenuto che di metodo. Si richiede che gli studenti apprendano alcune delle dinamiche più recenti emerse nelle economie dei PVS e una serie di caratteristiche specifiche delle economie dei PVS. Dal punto di vista metodologico, gli studenti dovranno apprendere alcune tecniche quantitative ed econometriche di utilizzo sempre più universale nella ricerca economica. Inoltre dovranno essere in grado di applicare tali nuove competenze per accedere ai contenuti principali di articoli scientifici pubblicati di recente.
Modalita' di esame: L’esame scritto peserà per il 55 percento sul risultato finale, la presentazione orale per il 35 percento e la partecipazione attiva alle lezioni per il restante 10 percento. Per quanto riguarda la prova scritta si valuterà la completezza e la chiarezza delle risposte e la correttezza dei procedimenti. Per quanto riguarda la prova orale si valuterà la comprensione del problema trattato, la capacità si sintesi e semplificazione e l’efficacia della presentazione.
Criteri di valutazione: Si valuterà
1) il grado di comprensione dei fenomeni economici studiati e delle metodologie di analisi
2) la capacità di applicare i concetti e i metodi ad altre situazioni presenti nelle economie in via di sviluppo
3) la capacità di analizzare autonomamente un saggio accademico, comprenderlo, riassumerne i tratti principali ed esporlo oralmente
Contenuti: Il corso si articola in due parti: A) aspetti micro e macroeconomici dei PVS e B) teoria della crescita
Per quanto riguarda la parte A) verranno trattati i seguenti argomenti:
1) definizioni dei paesi in via di sviluppo, secondo vari criteri internazionali
2) la dinamica della povertà e della disuguaglianza
3) la crescita della popolazione e le determinanti economiche della fertilità. I family planning e la crescita della popolazione.
4) L’istruzione nei paesi in via di sviluppo. Le determinanti economiche del lavoro minorile, con particolare riferimento alla povertà.
5) La sanità nei paesi in via di sviluppo.
6) Migrazione ed urbanizzazione.
7) Finanza estera, rimesse e aiuti internazionali.
8) Le istituzioni e lo sviluppo economico. L’effetto di lungo periodo delle istituzioni coloniali sul grado di sviluppo economico.
Nella parte B) verranno analizzati con un certo dettaglio i seguenti modelli di crescita economica:
1) il modello di Solow e la sua implementazione empirica. Il ruolo dell’accumulazione dei fattori produttivi
2) il modello di Ramsey: ottimalità del consumo intertemporale
3) il modello di crescita endogena di Lucas: il ruolo dell’investimento in capitale umano
4) cenni su altri modelli di crescita endogena
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: lezioni frontali, esercizi e presentazioni da parte degli studenti
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Dopo ciascuna lezione, gli studenti avranno a disposizione le slides che verranno discusse in classe. All’inizio del corso sarà distribuita la reading list che indica gli articoli che saranno trattati e che gli studenti devono leggere. Alcune parti del corso si baseranno su parti di manuali di recente pubblicazione.
Testi di riferimento:
  • D. Acemoglu, Introduction to Modern Growth Theory. Princeton: Pricenton University Press, 2008. (only the chapters discussed in class) Cerca nel catalogo
  • Gerard Roland, Development Economics. Oxford: Routledge, 2014. (only the chapters discussed in class) Cerca nel catalogo