Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Ingegneria
INGEGNERIA CHIMICA E DEI MATERIALI
Insegnamento
IMPIANTI DI TRATTAMENTO DEGLI EFFLUENTI INQUINANTI LIQUIDI
IN02112384, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2015/16

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
INGEGNERIA CHIMICA E DEI MATERIALI
IN1840, ordinamento 2011/12, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese WASTEWATER TREATMENT PROCESSES AND PLANTS
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Ingegneria Industriale (DII)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione INGLESE
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ALBERTO BERTUCCO ING-IND/25
Altri docenti MARIA CRISTINA LAVAGNOLO ICAR/03

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
IN01122796 WASTE WATER TREATMENT / TRATTAMENTO DELLE ACQUE DI RIFIUTO ALBERTO BERTUCCO IN1825

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Ingegneria chimica ING-IND/25 6.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 6.0 48 102.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 26/02/2018
Fine attività didattiche 01/06/2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
5 A.A. 2017/18 01/10/2017 30/11/2018 BERTUCCO ALBERTO (Presidente)
MASCHIO GIUSEPPE (Membro Effettivo)
SFORZA ELEONORA (Supplente)
SPILIMBERGO SARA (Supplente)
4 A.A. 2016/17 01/10/2016 30/11/2017 BERTUCCO ALBERTO (Presidente)
MASCHIO GIUSEPPE (Membro Effettivo)
SFORZA ELEONORA (Supplente)
SPILIMBERGO SARA (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: NOTA BENE: questo insegnamento di 9 CFU è impartito nel Corso di Laurea Magistrale di Environmental Engineering.
Viene mutuato per 6 CFU dal Corso di Laurea di Ingegneria Chimica e dei Materiali. All'inizio delle lezioni verranno date indicazioni precise agli studenti del Corso di Laurea di Ingegneria Chimica e dei Materiali su contenuti e modalità d'esame dei 6 CFU.

Per tutti gli studenti che seguono il corso, le conoscenze e competenze necessarie sono quelle di movimentazione dei fluidi (pompe, ventilatori, compressori) e di trasferimento di energia termica (scambiatori di calore), quelle di termodinamica applicata per sistemi monocomponenti, e quelle di cinetica chimica.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Conoscenza dei processi che generano inquinamento delle acque.
Acquisizione delle basi metodologiche per la descrizione, la modellazione ed il calcolo dei reattori chimici e biochimici.
Capacità di utilizzare gli strumenti tecnologici per la progettazione, verifica operativa e gestione funzionale di impianti di depurazione delle acque reflue.
Modalita' di esame: Prova scritta. Comprende sia esercizi sia domande teoriche.

Oltre a questo, per i soli studenti di Environmental Engineering è richiesta la preparazione di una relazione di verifica su un impianto reale, da effettuare in gruppi di 3-4 studenti, e da discutere prima di sostenere la prova scritta.
Criteri di valutazione: La valutazione dello studente si baserà su:
1. acquisizione dei concetti e delle metodologie di analisi modellistica dei reattori per la depurazione delle acque
2. capacità di eseguire calcoli di dimensionamento e verifica dei principali processi di trattamento (sia biologici sia chimico fisici)
3. discussione della relazione di verifica su un impianto reale (per i soli studenti di Environmental Engineering)
Contenuti: Consumi idrici, sorgenti di inquinamento e trattamento dei reflui negli insediamenti urbani e produttivi.
Ingegneria delle reazioni chimiche e biologiche.
Reattoristica di processo, e sue applicazioni alla depurazione delle acque.
Trattamenti biologici, fisici e chimico-fisici. Tecnologie di smaltimento dei fanghi.
Dimensionamento e verifica di impianti di depurazione biologica.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: 1. lezioni teoriche
2. lezioni applicative, con esempi di progettazione di processi e impianti di trattamento acque
3. visita di impianti di depurazione
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Il testo di riferimento è indicato sotto. Per alcune parti verrà distribuito materiale specifico.
Si consiglia vivamente di frequentare le lezioni.
Testi di riferimento:
  • Metcalf & Eddy / Aecom, Wastewater Engineering. Treatment and Resource Recovery. Fifth Edition. Volume 1 and Volume 2. New York, USA: Mc Graw Hill Education, 2014. Cerca nel catalogo