Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
TECNICHE DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO)
Insegnamento
MICROBIOLOGIA, PATOLOGIA E GENETICA
MEN1036279, A.A. 2015/16

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2015/16

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
TECNICHE DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO)
ME1861, ordinamento 2012/13, A.A. 2015/16
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum GENERICO - SEDE di FELTRE (BL) [999FE]
Crediti formativi 8.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese MICROBIOLOGY, PATHOLOGY AND GENETICS
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Cardiologiche, Toraciche e Vascolari
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede FELTRE (BL)
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di TECNICHE DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO)

Docenti
Responsabile IGNAZIO CASTAGLIUOLO MED/07
Altri docenti STEFANIA BONI
MARCO SANDRI MED/05

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Scienze biomediche MED/03 2.0
BASE Scienze biomediche MED/04 2.0
BASE Scienze biomediche MED/07 4.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 8.0 80 120.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 01/03/2016
Fine attività didattiche 15/06/2016

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
9 Commissione 2017/18 Padova 02/10/2017 30/04/2019 LAVEZZO ENRICO (Presidente)
MARCON LUISA (Membro Effettivo)
ANGLANI FRANCA (Supplente)
BARTOLUCCI GIOVANNI BATTISTA (Supplente)
MERCORELLI BEATRICE (Supplente)
MURGIA MARTA (Supplente)
8 Commissione 2016/17 Feltre 01/10/2016 30/04/2018 CASTAGLIUOLO IGNAZIO (Presidente)
SANDRI MARCO (Membro Effettivo)
BARTOLUCCI GIOVANNI BATTISTA (Supplente)
BONI STEFANIA (Supplente)
7 Commissione 2016/17 Padova 01/10/2016 30/04/2018 MIAN CATERINA (Presidente)
MARCON LUISA (Membro Effettivo)
AMADORI ALBERTO (Supplente)
BARTOLUCCI GIOVANNI BATTISTA (Supplente)
MERCORELLI BEATRICE (Supplente)
MURGIA MARTA (Supplente)
6 Commissione 2015/16 Feltre 01/10/2015 30/04/2017 CASTAGLIUOLO IGNAZIO (Presidente)
SANDRI MARCO (Membro Effettivo)
BARTOLUCCI GIOVANNI BATTISTA (Supplente)
BONI STEFANIA (Supplente)
5 Commissione 2015/16 Padova 01/10/2015 30/04/2017 GARZINO DEMO ALFREDO (Presidente)
SALVATORI SERGIO (Membro Effettivo)
AMADORI ALBERTO (Supplente)
BARTOLUCCI GIOVANNI BATTISTA (Supplente)
MARCON LUISA (Supplente)
MIAN CATERINA (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Per un seguire con profitto il corso gli studenti devono possedere conoscenze di biochimica, biologia cellulare, anatomia e fisiologia.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Al termine del corso gli studenti conosceranno:
- struttura e ciclo replicativo di virus, batteri, protozoi, funghi;
- le tecniche di laboratorio necessarie a rilevare la presenza, identificare e quantificare batteri, funghi, virus, protozoi;
- i principi della genetica batterica;
- i tipi possibili di interazione ospite microbo; i meccanismi di danno microbico all'ospite; i meccanismi di difesa di cui dispone l'ospite pluricellulare contro agenti infettivi;
- le procedure di disinfezione e sterilizzazione;
- caratteristiche di batteri, virus e funghi più comunemente associati a patologie umane .
- le nozioni delle cause di malattia ed il concetto di patogenesi della malattia a livello di cellula e di organo
- le basi dell’ereditarietà e sapranno riconoscere in un albero genealogico la trasmissione di una condizione genetica
- Identificare eventuali situazioni di rischio genetico
- Riconoscere eventuali situazioni di rischio ambientale
- Selezionare le situazioni meritevoli di approfondimento diagnostico e consulenza genetica
- Descrivere l’uso degli screening e dei test genetici per la diagnosi e prevenzione delle malattie genetiche / malformative
Modalita' di esame: L’esame si svolgerà all’interno delle sessioni ufficiali in forma SCRITTA
L'accertamento di profitto per
1) microbiologia consisterà in un compito con sei domande aperte
2) patologia generale consisterà in un compito con 5 domande aperte (3 di patologia generale e 2 di fisiopatologia d’organo)
3) genetica compito con quiz a risposta multipla

Per ciascuna prova le domande riguarderanno tutti gli argomenti del programma
Sarà possibile discutere il compito previo appuntamento con i docenti.
Criteri di valutazione: La verifica finale, tramite elaborato scritto, sarà il completamento dell’iter didattico e sarà volta ad accertare le conoscenze e le competenze acquisite, la capacità di formulare delle definizioni sui temi affrontati durante il corso e di aver acquisito la padronanza di una corretta terminologia, di verificare il progresso di apprendimento dello studente tramite collegamento logico degli argomenti trattati.
Contenuti: -Struttura della cellula procariotica.
-Criteri classificativi dei batteri.
-Spore batteriche.
-Metodiche per lo studio dei batteri: fissativi; colorazioni; tecniche per la coltura ed isolamento dei batteri: terreni solidi e liquidi; terreni di arricchimento e selettivi; terreni differenziali. Procedure per isolamento, quantificazione ed identificazione dei batteri.
-Organizzazione del patrimonio genetico dei batteri, regolazione della espressione genica. Meccanismi di variabilità genetica nei batteri. Plasmidi.
-Rapporto ospite parassita: commensalismo, mutualismo, parassitismo.
-Ruolo della flora microbica normale e suo coinvolgimento in patologie umane
-Difese naturali dell'organismo agli agenti infettivi. Risposte acquisite alle infezioni microbiche.
-Virulenza
-Meccanismi di patogenicità dei batteri. Esotossine batteriche.
-Endotossine batteriche: struttura, meccanismo d'azione, caratteristiche dei recettori cellulari, effetti biologici, procedure per la quantificazione in prodotti di interesse farmacologico e tecniche di depurazione.
-Batteri patogeni rilevanti per l'uomo: H. pylori, E. coli, salmonelle, yersinie, N. meningitidis, M. tubercolosis, Streptococchi, Stafilococchi, Pseudomonas aeruginosa, clostridiosi, Ricketsiae, clamidie, legionella, leptospire, brucelle.
-Antibiotici: classificazione, meccanismo d'azione, spettro d'azione. Resistenze agli antibiotici.

-Virus: classificazione, struttura, infezione cellula ospite, replicazione, manifestazioni delle infezioni virali
-Virus dell'influenza, virus herpetici, virus epatitici, HIV, HPV, virus rabbia.
-Farmaci antivirali.
-I miceti: classificazione, struttura cellulare, ciclo replicativo. Farmaci antimicotici, Infezioni fungine e micotossicosi.
-I protozoi: classificazione, struttura cellulare, ciclo replicativo plasmodium malariae, toxoplasma gondii, amebiasi).
Sterilizzazione, disinfezione. Immunoprofilassi passiva ed attiva: vaccini inattivati ed attenuati.

1. Concetti di Etiologia e patogenesi.
2. Danno funzionale e danno strutturale. Processi degenerativi. Patologie da accumulo intracellulare (steatosi). Patologie da accumulo extracellulare (amiloidosi). Patologie da aggregati proteici. Morte cellulare. Alterazioni della crescita e differenziamento. Atrofia, ipertrofia, iperplasia, metaplasia, distrofia, displasia.
3. Infiammazione. Flogosi acute. Tipi di essudato. Mediatori delle flogosi acute. Ascesso, Flogosi croniche. Granulomi. Citochine.
Cellule infiammatorie. Chemotassi. Chemochine. Fagocitosi.
Processi riparativi. Tessuto di granulazione. Guarigione delle ferite. Riparazione delle fratture ossee. Fibrosi, sclerosi.
Reazioni sistemiche. Flogosi e immunità. Malattie infiammatorie scatenate da meccanismi immunologici.
4. Immunopatologia. Concetto di risposta immunitaria, Cellule della risposta immunitaria innata ed acquisita, immunglobuline, vaccinazione e sieroprofilassi, classificazione ipersensibilità e meccanismi di danno tissutale, autoimmunità, immunodeficienze
5. Oncologia. Concetto di tumore. Criteri di benignità e malignità. Principi classificazione e stadiazione ed epidemiologia tumori
6. Agenti Fisici, chimici e biologici: esempi e meccanismo di danno. Malattie da cause fisiche e chimiche, ustioni, congelamenti. Effetti delle radiazioni ionizzanti ed ultraviolette. Danno ossidativo: radicali liberi; meccanismi antiossidanti.

Le basi dell’ereditarietà
Malattie genetiche da aberrazioni cromosomiche
Malattie mendeliane
Ereditarietà non mendeliana
Ambiente e patologia malformativa
Prevenzione e terapia delle malattie genetiche
Screening e test genetici
Diagnosi prenatale
Genetica clinica e consulenza genetica
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: All’inizio del corso verrà illustrato il programma dell'insegnamento con riferimento in particolare agli argomenti propedeutici necessari per la comprensione e partecipazione attiva al corso. I docenti si avvarranno di lezioni frontali coadiuvate da presentazioni Power point e di video proiettati durante la lezione. Le lezioni saranno per la maggior parte tratte da più testi universitari che saranno indicati agli studenti per sviluppare la loro capacità di apprendimento.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Gli studenti potranno utilizzare un libro di testo a cui affiancare materiale fornito dal docente (ad esempio Review da riviste internazionali) per approfondimenti mirati. Saranno forniti i files PDF della maggior parte delle diapositive presentate a lezione, tutti i link riguardanti i video proiettati, ed i documenti di approfondimento o aggiornamento citati a lezione.
Testi di riferimento:
  • Carlone, Pompei, Microbiologia farmaceutica. --: EdiSES, 2012. per studio Cerca nel catalogo
  • Madigan, Martinko, Stahl, Clark, Brock - Biologia dei microrganismi. --: Pearson, 2012. primo volume - per studio Cerca nel catalogo
  • Murray PR, Rosenthal KS, Pfaller MA, Microbiologia Medica settima edizione. --: Masson, 2013. per consultazione Cerca nel catalogo
  • Pontieri,, Elementi di patologia generale. --: Piccin, --. per studio Cerca nel catalogo
  • Rubin,, L’Essenziale, Patologia Generale.. --: Piccin, --. per studio Cerca nel catalogo
  • Maurizio Clementi, Appunti di Genetica”. --: cleup, --. Cerca nel catalogo