Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
TECNICHE DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO)
Insegnamento
ANATOMIA E ISTOLOGIA, FISIOLOGIA E FISICA
MEO2045498, A.A. 2015/16

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2015/16

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
TECNICHE DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO)
ME1861, ordinamento 2012/13, A.A. 2015/16
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum GENERICO - SEDE DI PADOVA [999PD]
Crediti formativi 10.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese ANATOMY AND HISTOLOGY, PHYSIOLOGY AND PHYSICS
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Cardiologiche, Toraciche e Vascolari
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di TECNICHE DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO)

Docenti
Responsabile ANNA SANDRA BELLONI
Altri docenti BERT BLAAUW BIO/09
GIULIANO MOSCHINI

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Scienze biomediche BIO/09 3.0
BASE Scienze biomediche BIO/16 5.0
BASE Scienze propedeutiche FIS/07 2.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 10.0 100 150.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2015
Fine attività didattiche 28/01/2016

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
9 Commissione 2017/18 Padova 02/10/2017 30/04/2019 ZOPPELLO ENRICO (Presidente)
VOLPE FEDERICO (Membro Effettivo)
BARTOLUCCI GIOVANNI BATTISTA (Supplente)
DI ASCENZO LEONARDO (Supplente)
8 Commissione 2016/17 Feltre 01/10/2016 30/04/2018 ZANNOL CESARE (Presidente)
VOLPE FEDERICO (Membro Effettivo)
BARBAZZA RENZO (Supplente)
BARTOLUCCI GIOVANNI BATTISTA (Supplente)
7 Commissione 2016/17 Padova 01/10/2016 30/04/2018 ZOPPELLO ENRICO (Presidente)
BLAAUW BERT (Membro Effettivo)
BARTOLUCCI GIOVANNI BATTISTA (Supplente)
DI ASCENZO LEONARDO (Supplente)
6 Commissione 2015/16 Feltre 01/10/2015 30/04/2017 BARBAZZA RENZO (Presidente)
VOLPE FEDERICO (Membro Effettivo)
BARTOLUCCI GIOVANNI BATTISTA (Supplente)
ZANNOL CESARE (Supplente)
5 Commissione 2015/16 Padova 01/10/2015 30/04/2017 BELLONI ANNA SANDRA (Presidente)
BLAAUW BERT (Membro Effettivo)
BARTOLUCCI GIOVANNI BATTISTA (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: lo studente dovrà possedere conoscenze di base di chimica e biologia della cellula.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Anatomia Istologia. al termine del corso lo studente dimostrerà conoscenze e capacità di comprensione dei tessuti biologici, della loro origine e la loro organizzazione in strutture complesse. Sarà in grado di utilizzare una corretta terminologia anatomica per correlare la struttura alla funzione degli organi di maggior rilevanza per la pratica clinica e attraverso l’esame macroscopico nel soggetto normale riconoscere eventuali variazioni macroscopiche in ambito patologico. Dimostrerà conoscenze sul funzionamento dei diversi organi ed apparati e le loro interazioni fisiologiche volte a preservare le condizioni ottimali per il funzionamento dell’organismo umano.

Fisiologia:Lo studente deve acquisire, conoscere e saper valutare gli elementi conoscitivi per l’osservazione e l’analisi dei fenomeni fisiologici degli organi ed apparati, in generale e di pertinenza specialistica, connessi con la valutazione dei parametri relativi.
Modalita' di esame: Anatomia Istologia: gli esami di profitto possono consistere in: prova orale o test con domande a risposta libera.

Fisiologia: Esame scritto con domande aperte.
Criteri di valutazione: I criteri di valutazione del livello minimo accettabile verranno indicati dal docente nel contratto formativo.
Contenuti: ANATOMIA UMANA E ISTOLOGIA
Parte I – Principali tappe dello sviluppo embrionale ed origine dei tessuti. Organizzazione generale e componenti principali dei tessuti, loro classificazione e funzione. Livelli di organizzazione del corpo umano.
Parte II – Anatomia generale. Anatomia macroscopica: organi e tessuti. Esame esterno ed interno, linee e piano di riferimento. Terminologia anatomica, posizione anatomica, definizione di posizione e movimento, organi cavi e parenchimatosi; apparati e sistemi. Anatomia microscopica: esame strutturale
e correlazioni morfo-funzionali degli organi di maggior rilevanza per la pratica clinica e per la patologia umana, appartenenti agli apparati: locomotore, cardiocircolatorio,
linfatico, respiratorio, digerente, urogenitale, endocrino, nervoso, tegumentario. Anatomia macroscopica sistematica, topografica con riferimenti clinici dei seguenti apparati: - locomotore: principali elementi ossei, delle articolazioni e dei complessi muscolari; - cardiocircolatorio e linfatico: il cuore ed il pericardio, le principali vie arteriose e venose; - respiratorio: vie aeree superiori ed inferiori; polmoni e pleure; - digerente: vie digerenti e ghiandole annesse; - urinario: reni e vie urinarie; - genitale
maschile e femminile: testicoli, vie spermatiche e ghiandole annesse, ovaia, tuba uterina, utero e vagina; - endocrino: ghiandole endocrine e sistema endocrino diffuso; - nervoso centrale e periferico: midollo spinale, tronco encefalico, cervelletto, diencefalo, telencefalo e nuclei della base, meningi e LCS, nervi spinali e plessi, nervi cranici, sistema simpatico e parasimpatico organi di senso; - tegumentario: cute ed annessi cutanei.

FISIOLOGIA: In relazione agli obiettivi enunciati il corso verterà sui seguenti argomenti: Cenni sui fenomeni biofisici e cellulari; Eccitazione elettrica; Trasmissione sinaptica; Muscolo; Sistema nervoso motore; Sistema nervoso autonomo; Funzioni integrative del sistema nervoso centrale; Cenni di endocrinologia; Sangue; Cuore; Circolazione del sangue; Respirazione polmonare; Trasporto dei gas respiratori; Respirazione tissutale; Reni; Acqua e bilancio elettrolitico
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: La bibliografia di riferimento verrà indicata dal docente nel contratto formativo.
Indicazioni sui materiali di studio verranno fornite dal docente nel contratto formativo.
Testi di riferimento: