Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria
BIOTECNOLOGIE PER L'ALIMENTAZIONE
Insegnamento
RICOSTRUZIONE FILOGENETICA DI ORGANISMI DI INTERESSE ALIMENTARE
MVO2045628, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
BIOTECNOLOGIE PER L'ALIMENTAZIONE (Ord. 2011)
IF0362, ordinamento 2011/12, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum BIOTECNOLOGIE PER L'ALIMENTAZIONE [001LE]
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese PHYLOGENETIC ANALYSIS OF FOOD ANIMALS
Sito della struttura didattica http://www.agrariamedicinaveterinaria.unipd.it/
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Biomedicina Comparata e Alimentazione (BCA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede LEGNARO (PD)
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ENRICO MASSIMILIANO NEGRISOLO BIO/05
Altri docenti TOMASO PATARNELLO BIO/05

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline biotecnologiche comuni BIO/13 6.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
ESERCITAZIONE 1.0 8 17.0 Nessun turno
LEZIONE 5.0 40 85.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 02/10/2017
Fine attività didattiche 19/01/2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
6 Commissione a.a. 2017/18 01/12/2017 30/11/2018 NEGRISOLO ENRICO MASSIMILIANO (Presidente)
PATARNELLO TOMASO (Membro Effettivo)
BARGELLONI LUCA (Supplente)
5 Commissione A.A. 2016/17 01/12/2016 30/11/2017 NEGRISOLO ENRICO MASSIMILIANO (Presidente)
PATARNELLO TOMASO (Membro Effettivo)
BARGELLONI LUCA (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Lo studente dovrà conoscere la tecniche di base della biologia molecolare. Dovrà inoltre aver acquisito un’idonea preparazione ad utilizzare il computer frequentando il corso di Bioinformatica del primo anno.
Propedeuticità: Nessuna
Conoscenze e abilita' da acquisire: Lo studente imparerà i processi evolutivi che generano la diversità di specie. Apprenderà le basi teoriche per lo studio delle relazioni filogenetiche tra specie di interesse alimentare, nonché l’utilizzo dei software necessari per produrre gli alberi filogenetici. Lo studente imparerà a conoscere le specie ittiche di interesse alimentare (specialmente Crostacei e Molluschi). Imparerà ad ottenere la corretta identificazione, a livello di specie, di campioni animali completi o di porzioni, applicando un approccio multidisciplinare che combina tecniche di zoologia classica, biologia molecolare e bioinformatica.
Modalita' di esame: Esame scritto e orale
Criteri di valutazione: Lo studente sarà valutato sulla base delle conoscenze acquisite e della capacità di utilizzare gli strumenti molecolari ed informatici necessari per riconoscere a livello di specie i vari taxa animali.
Contenuti: Parte teorica:
Principi di genetica di popolazione. Concetti e diverse definizioni di popolazione. L’equilibrio di Hardy Weinberg (HWE) come teorema fondamentale della genetica di popolazione. Le forze evolutive che controllano la variabilità genetica.
Lo studio della genetica di popolazione di una specie: metodologie e strumenti. Marcatori molecolari per la genetica di popolazione. I marcatori chiave: vantaggi, svantaggi e applicazioni. I marcatori microsatellite. I software più comuni per la genetica di popolazione: applicazioni e limiti.
Principi di sistematica biologica. Metodi di classificazione biologica: aspetti teorici ed applicazioni relative alle specie di interesse alimentare.
La ricostruzione filogenetica. Principali metodi impiegati nelle ricostruzioni filogenetiche: principi teorici, algoritmi, e limiti.
ll riconoscimento molecolare di specie: approcci e marcatori.
I molluschi di interesse alimentare: anatomia, storia naturale e sistematica.
I Crostacei di interesse alimentare: anatomia, storia naturale sistematica.

Laboratorio:
Dissezione di Molluschi di interesse alimentare. Riconoscimento dei Molluschi di interesse alimentare mediante l’impiego di chiavi dicotomiche basate su caratteri morfologico-anatomici.
Dissezione dei Crostacei di interesse alimentare. Riconoscimento dei Crostacei di interesse alimentare mediante l’impiego di chiavi dicotomiche basate su caratteri morfologico-anatomici.

Laboratorio di bioinformatica:
Il programma Genepop. I diversi comandi di Genepop. Analisi di dati molecolari provenienti dalla genotipizzazione di loci microsatellite. Meccanismi di differenziamento delle popolazioni. Analisi di vari data set con Genepop.
Uso di Excel per il calcolo dell’equilibrio di Hardy Weinberg e del relativo test statistico. GenAlEx: uno strumento aggiuntivo di Excel per il calcolo delle statistiche descrittive della genetica di popolazione.
Banche dati utilizzate nelle ricostruzioni filogenetiche. Banche genetiche e genomiche e loro utilizzo.
Analisi degli elettroferogrammi e costruzione delle sequenze consenso. Identificazione molecolare di specie di molluschi e crostacei di interesse alimentare. Il DNA barcoding.
Ricostruzione filogenetica. Filogenesi delle specie di molluschi e crostacei basate su data set prodotti dagli studenti. Utilizzo di programmi per analisi l’filogenetica.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il Corso comprende:
didattica frontale = 24 ore
laboratorio = 8 ore
laboratorio di bioinformatica = 16 ore
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Il materiale utilizzato per le lezioni (slides) viene reso disponibile su piattaforma Moodle (https://elearning.unipd.it/scuolaamv/).

Orario di ricevimento: tutti i giorni previo appuntamento con il Docente.
Testi di riferimento:
  • Brusca R.C., Brusca G.J., Invertebrati. Bologna: Zanichelli, 1996. Edizione italiana della prima edizione Inglese Cerca nel catalogo
  • Brusca R.C. ET AL., Invertebrates. Sunderland, MA: Sinauer, 2016. third edition Cerca nel catalogo
  • Ferraguti M., Castellacci C. (a cura di), Evoluzione. Modelli e processi. --: Pearson, 2011.