Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
SCIENZE ARCHEOLOGICHE
Insegnamento
CIVILTA' BIZANTINA
LE03122482, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
SCIENZE ARCHEOLOGICHE
LE0616, ordinamento 2014/15, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese BYZANTINE CIVILIZATION
Sito della struttura didattica http://www.beniculturali.unipd.it/www/homepage/
Dipartimento di riferimento Dipartimento dei Beni Culturali: Archeologia, Storia dell'Arte, del Cinema e della Musica (DBC)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ANNA MESCHINI L-FIL-LET/07

Mutuazioni
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
LEM0013323 FILOLOGIA BIZANTINA (AVANZATO) ANNA MESCHINI LE0609

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative L-FIL-LET/07 6.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 6.0 42 108.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 02/10/2017
Fine attività didattiche 19/01/2018

Syllabus
Prerequisiti: nessuno
Conoscenze e abilita' da acquisire: Possesso dei concetti che identificano la civiltà bizantina nella storiografia occidentale e orientale e nella cultura comune contemporanea. Le testimonianze archeologiche, artistiche, documentarie e letterarie che saranno illustrate nelle lezioni consentiranno di comprendere i caratteri dell'ellenismo bizantino, la natura del suo cristianesimo, la matrice romana della sua realtà politica e istituzionale. Si avverte che il raggiungimento degli obiettivi su esposti richiede la frequenza del corso.
Modalita' di esame: Esame scritto con domande aperte seguito da colloquio orale incentrato sull’esposizione di un argomento approfondito dallo studente.
Criteri di valutazione: Eccellente (30 – 30 e lode): pieno raggiungimento delle competenze, sicuro possesso delle conoscenze, utilizzo competente degli strumenti di lavoro
Distinto (27-29): conoscenze sicure, pur con qualche imprecisione, buone competenze, utilizzo corretto degli strumenti della disciplina
Buono (23-27): conoscenze con qualche lacuna, competenze non pienamente raggiunte, utilizzo degli strumenti non sempre adeguato
Sufficiente (18-22): conoscenze essenziali, competenze incerte, sufficiente utilizzo degli strumenti
Insufficiente (<18): insufficiente possesso delle conoscenze, competenze assenti, inconsapevolezza dell’utilizzo degli strumenti
Contenuti: Cronologia essenziale degli eventi storico-politici del millennio bizantino (324/330-1453), articolati secondo il succedersi delle dinastie imperiali. Esposizione dei caratteri propri della teologia bizantina, dell'arte e della letteratura. Cenni al contesto sociale ed economico. Riguardo alla storia letteraria, si tratteranno gli autori maggiori, che, seguendo l'uso prevalente nella bizantinistica internazionale, sono presentati nell'ambito dei generi letterari in cui si iscrivono le loro opere.
Nei limiti consentiti dal tempo e dalle capacità degli studenti si leggeranno (in forma antologica) testi di autori bizantini in italiano e in lingua originale, pertinenti ai punti su esposti.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali, laboratori seminariali, gite di istruzione (mostre, siti archeologici di particolare interesse...)
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Ai singoli punti trattati nel programma corrispondono materiali didattici elaborati dal professore, che li distribuisce in forma cartacea oppure digitale a chi sostiene l'esame.
Si contempla la possibilità di differenziare i testi di riferimento a motivata richiesta dello studente.
Testi di riferimento:
  • Zanini, Introduzione all'archeologia bizantina. --: --, --. pp. 15- 171 Cerca nel catalogo
  • Maltese E.V. (a cura di), Bisanzio tra storia e letteratura. --: --, --. pp. 5-164 Cerca nel catalogo