Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Giurisprudenza
GIURISPRUDENZA
Insegnamento
DIRITTI GRECI
GIL1000575, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 5 anni in
GIURISPRUDENZA (Ord. 2017)
GI0270, ordinamento 2017/18, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese GREEK LEGAL SYSTEMS
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Diritto Pubblico, Internazionale e Comunitario
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile CARLO PELLOSO IUS/18

Mutuazioni
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
SUP7079497 DIRITTI GRECI CARLO PELLOSO LE0612

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINI O INTEGRATIVE D.M.270/04 Attività formative in ambiti disciplinari affini o integrativi a quelli di base e caratterizzanti, anche con riguardo alle culture di contesto e alla formazione interdisciplinare IUS/18 6.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 6.0 48 102.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 25/09/2017
Fine attività didattiche 12/01/2018

Syllabus
Prerequisiti: Nessuno
Conoscenze e abilita' da acquisire: a) Il corso affronterà preliminarmente:
- il problema dell'unitarietà dell'esperienza giuridica in Grecia antica;
- le fonti di cognizione del diritto dei greci;
- la questione circa le ragioni e le conseguenze della mancata emersione nel mondo ellenico di una autentica scientia iuris.

b) Il corso intenderà, quindi, fornire una ricognizione approfondita di taluni temi di focale importanza tanto per la conoscenza dell'antichità quanto per una più consapevole comprensione delle radici del pensiero giuridico e delle istituzioni politiche dell'Europa contemporanea.
Modalita' di esame: Prova orale.

Per gli studenti frequentanti la prova orale verterà solo su alcuni contributi, spiegati a lezione, tratti dal volume ''Atene e oltre. Saggi sul diritto dei greci''.
Criteri di valutazione:
Contenuti: - ius e nomos;
- cenni di assetto costituzionale ateniese;
- processo attico arcaico e classico (con particolare riguardo alle riforme soloniche);
- processo gortinio (con particolare riguardo alla prima colonna del Codice di Gortina);
- contratto di prostituzione (Atene);
- omicidio (legge di Dracone);
- schiavitù e manumissioni (Omero, Atene, Delfi);
- pharmakos;
- dolo in Grecia e a Roma.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali e seminari
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Atene e oltre. Saggi sul diritto dei greci, a cura di C. Pelloso, Napoli, 2016

Frequentanti: sono da studiare, su appunti e testo, i saggi spiegati a lezione.

Non frequentanti: sono da studiare per intero le parti ''Grecia e Roma'', ''Il diritto ateniese e la logografia'', nonché almeno tre saggi, a scelta dello studente, tratti dalle altre due parti del volume (''Il diritto ateniese e la speculazione politica'', ''Il diritto oltre Atene'').
Testi di riferimento:
  • Pelloso, Atene e oltre. Saggi sul diritto dei greci. Napoli: Jovene, 2016.