Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Giurisprudenza
GIURISPRUDENZA
Insegnamento
DIRITTO PROCESSUALE PENALE COMPARATO
GIN1031910, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 5 anni in
GIURISPRUDENZA (Ord. 2017)
GI0270, ordinamento 2017/18, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese CRIMINAL COMPARATIVE PROCEDURE
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Diritto Pubblico, Internazionale e Comunitario
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MARCELLO DANIELE IUS/16

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINI O INTEGRATIVE D.M.270/04 Attività formative in ambiti disciplinari affini o integrativi a quelli di base e caratterizzanti, anche con riguardo alle culture di contesto e alla formazione interdisciplinare IUS/16 6.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 6.0 48 102.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 25/02/2019
Fine attività didattiche 14/06/2019

Syllabus
Prerequisiti: E’ propedeutico l’esame di Diritto processuale penale
Conoscenze e abilita' da acquisire: Obiettivo del corso è fornire una conoscenza di base della logica e delle modalità di funzionamento del sistema processualpenalistico inglese. Lo studio di quest’ultimo, condotto attraverso il metodo comparatistico, consentirà una migliore comprensione dei principi e delle norme di funzionamento del sistema giudiziario italiano e della procedura penale.
Al termine del corso lo studente avrà acquisito una propria autonomia di valutazione e di giudizio in rapporto alle più rilevanti questioni giuridiche che contraddistinguono il diritto processuale penale italiano ed inglese, nonché la capacità di individuare le vigenti normative di riferimento e gli orientamenti dottrinali e giurisprudenziali. Egli inoltre avrà acquisito un'adeguata abilità comunicativa, nonchè la capacità di individuare e interpretare ogni variazione normativa e di conseguire un adeguato aggiornamento professionale.
Modalita' di esame: Esame orale
Criteri di valutazione: Il voto sarà espresso in trentesimi. La valutazione della preparazione degli studenti si baserà sui seguenti criteri:
a) capacità di individuare i nuclei concettuali fondamentali che stanno alla base delle norme giuridiche e delle pronunce giurisprudenziali esaminate nel corso
b) capacità di analizzare i suddetti nuclei con mentalità critica, anche arrivando ad individuare argomenti giuridici contrari rispetto alle soluzioni prospettate nel corso
c) capacità di esporre la materia trattata con proprietà di linguaggio, ed in modo efficace e sintetico
Contenuti: Il corso ha ad oggetto la disciplina del processo penale inglese in prospettiva comparatistica con quella del processo italiano, tenendo conto delle indicazioni che provengono dalla giurisprudenza della Corte europea dei diritti dell'uomo
In particolare verrà svolta un'analisi comparatistica delle seguenti tematiche:
a) indagini ed azione penale
b) misure cautelari
c) istruzione probatoria
d) giudizio
e) impugnazioni
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: La didattica avviene prevalentemente attraverso lezioni frontali; si potranno eventualmente organizzare seminari interattivi ed interventi di docenti stranieri. A causa del metodo dialogico, è caldamente suggerita la frequenza
.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Dispense a cura del docente, reperibili nel moodle di giurisprudenza
Testi di riferimento: