Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Psicologia
PSICOLOGIA SOCIALE, DEL LAVORO E DELLA COMUNICAZIONE
Insegnamento
INTERCULTURA
PSN1032439, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
PSICOLOGIA SOCIALE, DEL LAVORO E DELLA COMUNICAZIONE (Ord. 2017)
PS1087, ordinamento 2017/18, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese INTERCULTURAL PSYCHOLOGY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata (FISPPA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile PAOLO FRANCESCO COTTONE M-PSI/05

Mutuazioni
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
PSN1032439 INTERCULTURA PAOLO FRANCESCO COTTONE PS2381

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Psicologia sociale e del lavoro M-PSI/05 6.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 6.0 42 108.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 26/02/2018
Fine attività didattiche 01/06/2018

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenza dei concetti di base della psicologia sociale e delle principali metodologie di ricerca usate in psicologia.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso si propone di introdurre gli studenti alle prospettive multi- e inter-culturale, alla comunicazione interculturale ed alla mediazione interculturale. Verranno presentate le metodologie di indagine discorsive e narrative utilizzate nella ricerca interculturale. Verrà fatto riferimento costantemente, ma non esclusivamente, ai processi migratori in atto nel nostro paese.
Modalita' di esame: La prova di accertamento è in forma scritta con domande aperte.
Criteri di valutazione: La valutazione della preparazione dello studente si baserà sulla comprensione degli argomenti svolti, sull'acquisizione dei concetti e delle metodologie proposte e sulla capacità di applicarli in modo autonomo e consapevole.
Contenuti: Le basi storiche dell’approccio interculturale: la psicologia culturale.
La psicologia culturale, "una disciplina antica con un grande futuro" secondo la celebre espressione di Mike Cole, sta espandendo costantemente la sua influenza nella comunità scientifica internazionale specie in aree quali la psicologia dell’età evolutiva, la psicologia sociale e la psicologia dell’educazione.

Intercultura e Multicultura.
L’approccio interculturale non può essere limitato all’indagine di processi che sono considerati "culturali" nel senso che si producono nell’incontro fra etnie, religioni e mentalità differenti, come avviene nel caso delle migrazioni. L’approccio interculturale, con la sua enfasi sulla mediazione, afferma che anche "noi", non solo gli "altri", "abbiamo" una "cultura", viviamo in sistemi di artefatti fisici e ideali che attribuiscono senso all’azione e rendono possibile la comunicazione dentro le varie comunità umane e tra di esse.

Strumenti per la ricerca interculturale.
I metodi vengono di solito presentati come un insieme di regole procedurali, cioè di passaggi da seguire per conseguire una conoscenza socialmente certificata. Le regole che costituiscono i metodi sono giustificate sulla base di teorie che sono promosse e sostenute da gruppi di studiosi della disciplina. Questa cornice di sostegno dei metodi è ciò che abitualmente chiamiamo metodologia. Tenere presente il contesto in cui la ricerca interculturale si è sviluppata è necessario per comprendere non solo gli scopi che essa concretamente si propone di raggiungere, ma anche gli strumenti teorici e pratici che essa produsse nel corso della sua storia.

Artefatti di mediazione e Agency.
L'idea fondamentale della psicologia culturale come è intesa da Vygotskij, da Cole e dalla maggior parte degli psicologi culturali di oggi è che la relazione che le persone hanno con l'ambiente è mediata dalla "cultura" e che questa è costituita da un sistema di artefatti che hanno appunto la funzione di collegare nel migliore dei modi le persone e l'ambiente sociale e fisico in cui esse vivono.

Analisi Critica del Discorso.
L’analisi critica del discorso collega discorso ed organizzazione a partire dalla letteratura sui processi di “costruzione di senso” nelle organizzazioni. L’approccio di Norman Fairclough al rapporto tra discorso ed organizzazione e la metodologia di “analisi tridimensionale” da lui proposta permettono di affrontare i temi del potere, dell’ideologia e del cambiamento sociale.

Linguaggio, potere e riflessività.
Una concezione della cultura che si sta recentemente affermando nell'ambito degli studi sull'intercultura è la concezione della cultura come narrazione condivisa, contestata e negoziata. Concepire la cultura come narrazione permette di comprendere i processi culturali come costruzioni storicamente situate, come l'insieme - spesso disomogeneo, oscuro e problematico - delle storie che un gruppo racconta di se stesso a sé e agli altri.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Nelle lezioni di tipo teorico gli argomenti sono trattati nei loro aspetti generali. Lo studente deve poi approfondire gli argomenti trattati a lezione utilizzando i libri di testo e le letture suggerite. Le ore di esercitazione in aula sono dedicate all'approfondimento dei temi trattati a lezione, a proiezione di audiovisivi, esercitazioni pratiche di ricerche e esperimenti, simulazione di prove di accertamento. Gli studenti sono invitati a partecipare in modo attivo e critico alle diverse proposte didattiche.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Letture suggerite per eventuali approfondimenti:
Mecacci L. (1999) “Psicologia moderna e postmoderna” Laterza.
Baumann G. (1996). “Contesting culture”, Cambridge University Press, Cambridge.
Cole, M. (1996). Cultural psychology - A once and future discipline. Cambridge, MA: Harvard University Press.
Goodwin, C (2003) Il senso del vedere Charles Goodwin Roma : Meltemi.
Mantovani G. (2005 2 ed.). “L’elefante invisibile”, Giunti, Firenze.
Mantovani G. (2008). “Analisi del discorso e contesto sociale”, Bologna, Il Mulino.
Mantovani G., (2012) Spezzando ogni cuore, Milano: G.Mantovani
Serranò F., Fasulo A., (2011) “L’intervista come conversazione”, Carocci, Roma
Testi di riferimento:
  • Mantovani G., Intercultura. Bologna: Il Mulino, 2004. Cerca nel catalogo
  • Zucchermaglio C., Alby F., Fatigante M. Saglietti M., Fare ricerca situata in psicologia sociale. Bologna: Il Mulino, 2013. Cerca nel catalogo