Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze
PHYSICS
Insegnamento
APPLIED ELECTRONICS
SCP7081701, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
PHYSICS
SC2382, ordinamento 2017/18, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum PHYSICS OF THE FUNDAMENTAL INTERACTIONS [001PD]
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese APPLIED ELECTRONICS
Sito della struttura didattica http://fisica.scienze.unipd.it/2017/laurea_magistrale
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Fisica e Astronomia "Galileo Galilei"
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione INGLESE
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Nessun docente assegnato all'insegnamento

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative FIS/01 6.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 6.0 48 102.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 26/02/2018
Fine attività didattiche 01/06/2018

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti:
Conoscenze e abilita' da acquisire: Assimilazione dei fondamenti dell'elettronica analogica e digitale
Capacità di decifrare un circuiti analogici e digitali individuandone i blocchi funzionali principali
Capacità di base nel disegnare circuiti analogici
Capacità di base nel disegnare circuiti digitali in dispositivi logica programmabile
Modalita' di esame: Esame orale
Criteri di valutazione: I criteri per la valutazione della prova orale tengono conto della correttezza dei contenuti, della chiarezza argomentativa e delle capacità di analisi critica e di rielaborazione
Contenuti: Parte I. ELETTRONICA E STRUMENTAZIONE ANALOGICA

1. Richiami elettronica analogica di base
2. Richiami Feedback
3. Amplificatori operazionali (reali, comportamento in freq.)
- Applicazioni Op.Amp. lineari e non lineari
4. Generazione di segnali e oscillatori
- Alimentatori
- Generatori di riferimenti tensione/corrente
- Oscillatori
5. Rumore e recupero segnale analogico
- Rumore in circuiti elettronici (analogici)(rumore e spettro di potenza, tipi di rumore (termico, shot, 1/f), rumore nei dispositivi (transistors, operazionali), calcolo ENC, effetto della reazione sul rumore)
- Amplificatori a basso rumore (amplificatore di Radeka → in carica, altri amplificatori front-end → rumore in Ampl. transimpedenza)
- Filtri analogici e tecniche di recupero del segnale (approssimazione ed implementazione, filtri a capacita`commutate, filtri in dominio delle frequenze o dei tempi)
- Tecniche estrazione segnale dal rumore (shaping per misure di “energia“ o “tempi“ e filtri ottimali, Lock-in, media del segnale, matched filters, mixing)


PARTE II. ELETTONICA, DISPOSITIVI DIGITALI, CONVERSIONE AD/DA
6. Invertitori e porte logiche (TTL, ECL, MOS, …)
- Invertitori e porte logiche (funzione porte logiche, invertitore bipolare e MOS, invertitori e porte TTL, ECL, MOS)
- circuiti fondamentali (operazioni combinatoriali e sequenziali, flip-flop multiplexer, adder, shift registers, memorie)

7. Conversione A/D e D/A
- Strumenti (z-transform) e rumore (rumore di quantizzazione)
- Digital-to-Analogue (convertitori Nyquist rate ,DAC based on Resistors / Capacitors / Current sources)
- Analogue-to-Digital (convertitori Nyquist rate, accuratezza in tempo, ADC Flash, a due step, interpolanti, approssimazioni successive, campionatori)
- Alcuni circuiti per la conversione in dettaglio (sample & hold, switched emitter follower,...)
- Oversampling → sigma-delta
- Tecniche di processamento del segnale e filtraggio digitale
- Esempi di misure di amplezze e tempi

8. Complementi
- Microprocessori, Microcontrollori e FPGA
- Bus Dati

9. Laboratorio Digitale → introduzione a VHDL
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali ed esercitazioni numeriche
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Slides delle lezioni (vedere Moodle relativo al Corso)
Testi di riferimento:
  • A. Laicata, Circuiti elettronici. --: --, --.
  • T.H.Wilmshurst, Analog Cirtuit Techniques. --: --, --.
  • W.Kleitz, Digital Electronics - A Practical Approach with VHDL. --: --, --.