Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
SCIENZE STORICHE
Insegnamento
ANTROPOLOGIA STORICA DELL'ETA' MODERNA
LEO2043559, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
SCIENZE STORICHE (Ord. 2017)
LE0607, ordinamento 2017/18, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese HISTORICAL ANTROPOLOGY OF THE MODERN AGE
Sito della struttura didattica http://www.dissgea.unipd.it/
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Storiche Geografiche e dell'Antichità (DISSGeA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ENRICO VALSERIATI 000000000000

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Storia generale ed europea M-STO/02 9.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 9.0 63 162.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 26/02/2018
Fine attività didattiche 01/06/2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
3 CommIssione 2016/17 01/06/2017 30/11/2017 VALSERIATI ENRICO (Presidente)
VIGGIANO ALFREDO (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenza delle principali questioni storiografiche, delle metodologie di ricerca (antropologica e storiografica) e dei temi fondamentali concernenti l’età moderna
Conoscenze e abilita' da acquisire: Mettendo in discussione e cercando di superare le pur fondamentali conquiste storiografiche dei decenni centrali del XX secolo, l’Antropologia storica, grazie all’apporto delle scienze sociali e dell’Antropologia in senso stretto, ha dato vita a nuovi approcci metodologici, che hanno privilegiato l’analisi dei comportamenti, delle credenze e dei costumi di uomini e donne che – in veste sia di singoli individui sia di membri di comunità – hanno espresso e manifestato la loro esistenza tra la fine del Medioevo e gli albori dell’età contemporanea.
Perciò, il corso non si prefigge tanto di affrontare, in maniera cronologica, la storia dell’età moderna nel contesto europeo ed extra-europeo, quanto piuttosto di indagare in una prospettiva antropologica la storia di uomini, donne e comunità che hanno lasciato importanti tracce documentarie, materiali e immateriali, pur provenendo da luoghi spesso lontani tra loro e in tempi differenti.
Tra gli obiettivi che si vogliono far raggiungere allo studente ci sarà, inoltre, quello di analizzare e interpretare varie tipologie di fonti (documentarie, materiali, iconografiche, sonore, audiovisive, etc.), al fine di essere utilizzate per l’elaborazione di contributi scientifici originali. Agli studenti frequentanti sarà inoltre richiesto – al termine del corso – di tenere delle lezioni sotto forma di seminario, al fine di migliorare le proprie capacità espositive.
Modalita' di esame: L’esame si svolgerà, per gli studenti frequentanti, attraverso una prova orale, durante la quale verrà verificata la conoscenza del testo di riferimento e degli appunti; in tale occasione verrà inoltre discusso l’elaborato scritto, da presentare al docente almeno due settimane prima dello svolgimento dell’esame orale.
Gli studenti non frequentanti dovranno invece essere a conoscenza del testo di riferimento e di almeno 3 saggi tra quelli indicati nella seguente bibliografia. Eventuali altri titoli sono da concordare col docente.

P. Camporesi, Il paese della fame, Bologna 1978
E.P. Thompson, Società patrizia, cultura plebea: otto saggi di antropologia storica sull'Inghilterra del Settecento, Torino 1981
G. Levi, L'eredità immateriale. Carriera di un esorcista nel Piemonte del Seicento, Torino 1985
S. Gruzinski, La colonizzazione dell'immaginario. Società indigene e occidentalizzazione nel Messico spagnolo, Einaudi 1994
M. Bloch, La fine della comunità e la nascita dell'individualismo agrario nella Francia del XVIII secolo, Milano 1997
G. Corazzol, Cineografo di banditi su sfondo di monti: Feltre 1634-1642, Milano-Feltre 1997
G. Obeysekere, The Apotheosis of Captain Cook. European Mythmaking in the Pacific, Princenton (NJ) 1997
P.P. Viazzo, Comunità alpine. Ambiente, popolazione, struttura sociale nelle alpi dal XVI secolo ad oggi, Roma 2001
C. Ginzburg, I benandanti. Stregoneria e culti agrari tra Cinquecento e Seicento, Torino 2002
L. Lorenzetti e R. Merzario, Il fuoco acceso. Famiglie e migrazioni alpine nell'Italia moderna, Roma 2005
O. Niccoli, Profeti e popolo nell’Italia del Rinascimento, Roma-Baria 2007
E. Muir, Il sangue s’infuria e ribolle: la vendetta nel Friuli del Rinascimento, Sommacampagna (Verona) 2010
A. Pastore, Veleno: credenze, crimini, saperi nell’Italia moderna, Bologna 2010
C. Povolo, L'uomo che pretendeva l'onore. Storia di Bortolamio Pasqualin da Malo (1502-1591), Venezia 2010
M. Della Misericordia, Divenire comunità: comuni rurali, poteri locali, identità sociali e territoriali in Valtellina e nella montagna lombarda nel tardo Medioevo, Milano 2006 (solo l’introduzione) insieme a Claudio Lorenzini, Monte versus bosco, e viceversa. Gestione delle risorse collettive e mobilità in area alpina: il caso della Carnia fra Sei e Settecento, in La gestione delle risorse collettive. Italia settentrionale, secoli XII-XVIII, a cura di G. Alfani e R. Rao, Milano 2011, p. 95-109
R. Bragaggia, Confini litigiosi: i governi del territorio nella Terraferma veneta del Seicento, Sommacampagna (Verona) 2012
G. Ferigo, Morbida facta pecus... Scritti di antropologia storica della Carnia, a cura di C. Lorenzini, Udine, Forum, 2012
R. Darnton, Il grande massacro dei gatti ed altri episodi di storia culturale francese, Milano 2013
T. Todorov, La conquista dell’America. Il problema dell’”altro”, Torino 2014
L. Baccelli, Bartolomé de Las Casas. La conquista senza fondamento, Milano 2016
D. De Franco, La difesa delle libertà. Autonomie alpine nel Delfinato tra continuità e mutamenti, Milano 2016
M. Sahlins, Isole di storia. Società e mito nei mari del Sud, Milano 2016
Criteri di valutazione: Chiarezza espositiva; esegesi delle fonti; capacità di scrittura scientifica e di collegamento interdisciplinare
Contenuti: Il corso sarà diviso sostanzialmente in tre moduli: nel primo verranno affrontate le principali questioni metodologiche concernenti il rapporto tra antropologia e storia, con un bilancio sull’ultimo cinquantennio di dibattito storiografico. Nel secondo verrà preso in esame il contesto insulare: verrà prima indagato il mito fondativo di una civiltà insulare per antonomasia, quella veneziana; successivamente si terranno lezioni sulla vita in alcune isole dell'Atlantico, prima e dopo la colonizzazione europea (Canarie, arcipelaghi caraibici, Tristan da Cunha); infine, avvicinandosi all'età contemporanea, s'indagherà il contesto sociale e antropologico di remote isole del Pacifico, con particolare riferimento alle Isole Pitcairn. La terza e ultima parte del corso sarà dedicata all’analisi di fonti primarie, che serviranno per redigere l’elaborato finale.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso si svolgerà sempre in forma seminariale e la partecipazione diretta alle lezioni è perciò vivamente consigliata. Verranno assegnate, di volta in volta, letture atte a integrare e approfondire le lezioni, a cui si alterneranno esercitazioni sul campo (almeno due, una in archivio e una sul territorio), lezioni di specialisti esterni e seminari tenuti dagli studenti. Costituirà parte integrante del corso la stesura finale, con indicazioni del docente, di un elaborato scritto, su fonti inedite e con approccio storico-antropologico.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: In alternativa al testo di riferimento, si può scegliere – e questo vale anche per gli studenti frequentanti – il volume di E. Grendi, In altri termini. Etnografia e storia di una società di antico regime, a cura di O. Raggio e A. Torre, Milano 2004, da integrare con le voci contenute nel Dizionario di antropologia e etnologia, a cura di P. Bonte e M. Izard, ed. it. a cura di M. Aime, Torino 2006.).
Testi di riferimento:
  • Viazzo, Pier Paolo, Introduzione all'antropologia storica. Roma-Bari: Laterza, 2017. Cerca nel catalogo