Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
SCIENZE ARCHEOLOGICHE
Insegnamento
ANALISI E RILIEVO DEI MONUMENTI ANTICHI
SUP7079779, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
SCIENZE ARCHEOLOGICHE
LE0616, ordinamento 2014/15, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese ANALYSIS AND SURVEYING OF ANCIENT MONUMENTS
Sito della struttura didattica http://www.beniculturali.unipd.it/www/homepage/
Dipartimento di riferimento Dipartimento dei Beni Culturali: Archeologia, Storia dell'Arte, del Cinema e della Musica (DBC)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/scienzeumane/course/view.php?idnumber=2017-LE0616-000ZZ-2017-SUP7079779-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile CATERINA PREVIATO L-ANT/07

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Archeologia e antichità classiche e medievali L-ANT/07 6.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 6.0 42 108.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 26/02/2018
Fine attività didattiche 01/06/2018

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Allo studente sono richieste conoscenze di base sull’architettura greca e romana, e in particolare sulle tipologie architettoniche e sui modi del costruire propri del mondo classico.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso è finalizzato a trasmettere agli studenti i principi fondamentali del rilievo architettonico, inteso come il complesso delle operazioni con cui si determinano gli elementi necessari alla rappresentazione grafica di un complesso architettonico o urbanistico o di una singola parte, e la rappresentazione grafica stessa.
La pratica del rilievo è infatti uno strumento fondamentale per la lettura critica di un edificio antico, e per la comprensione della sua storia, dal momento della costruzione alle trasformazioni subite nel tempo.

Al termine del corso lo studente dovrà:

- conoscere caratteristiche e differenze tra i diversi tipi di rappresentazione grafica utilizzati in ambito architettonico (planimetrie, sezioni, prospetti, assonometrie);
- conoscere i principali strumenti e metodi che si possono utilizzare per il rilievo degli edifici antichi;
- saper pianificare un intervento di rilievo scegliendo la metodologia più adeguata;
- saper redigere planimetrie, sezioni e prospetti con rilievo manuale e strumentale.
Modalita' di esame: Esame orale e tesina con redazione di adeguata documentazione grafica relativamente ad un edificio o complesso architettonico antico.
Criteri di valutazione: Nel corso dell’esame orale si verificherà:

- l’avvenuta comprensione dei principi fondamentali del rilievo architettonico dei monumenti;
- la conoscenza dei diversi tipi di rappresentazione grafica;
- la conoscenza dei principali strumenti e metodi di rilievo dei monumenti antichi.

Nella valutazione, fondamentale importanza avrà la tesina redatta dallo studente. Si terrà conto inoltre della sua partecipazione alle esercitazioni pratiche, che dev’essere pari almeno al 75% del monte ore.
Contenuti: Il corso sarà articolato in due parti. Inizialmente, si effettueranno una serie di lezioni frontali finalizzate a presentare i principi fondamentali del rilievo e delle rappresentazioni grafiche in uso in ambito architettonico, nonché gli strumenti e le metodologie di rilievo utilizzate per lo studio e l’analisi degli edifici antichi.
I temi affrontati nel corso delle lezioni frontali saranno i seguenti:

- le rappresentazioni grafiche degli edifici antichi
- rilievo diretto e rilievo indiretto: strumenti e metodi
- l’elaborazione informatica dei dati

Alle lezioni frontali seguiranno alcune ore di esercitazioni pratiche di rilievo manuale e con stazione totale, nonché di restituzione dei dati acquisiti sul campo con programmi di disegno vettoriale (Autocad e Vectorworks), funzionali a rendere gli studenti autonomi nella redazione di planimetrie, sezioni e prospetti.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali ed esercitazioni pratiche di rilievo e analisi degli edifici antichi.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Oltre ai testi di riferimento sotto indicati, durante il corso agli studenti saranno forniti articoli e testi di approfondimento relativi alle diverse tecniche di rilievo, nonché a specifici casi studio, che saranno discussi a lezione.
Nel corso delle lezioni frontali si utilizzeranno presentazioni in Power Point, che saranno poi messe a disposizione degli studenti per la preparazione dell'esame.
Testi di riferimento:
  • Medri M., Manuale di rilievo archeologico. Roma: Laterza, 2003. Cerca nel catalogo
  • Bianchini M., Manuale di rilievo e di documentazione digitale in archeologia. Roma: Aracne, 2008. Cerca nel catalogo