BERTO FILIPPO

Recapiti
Posta elettronica
36036e7f1b6288e7d869c57d477b60aa
porta questa
pagina con te
Struttura Dipartimento di Tecnica e Gestione dei Sistemi Industriali (DTG)
Telefono 0444998754
Qualifica Professore associato confermato
Settore scientifico ING-IND/14 - PROGETTAZIONE MECCANICA E COSTRUZIONE DI MACCHINE
Rubrica di Ateneo  Visualizza
 

Orario di ricevimento
Lunedì dalle 11:00 alle 13:00 ufficio riceve anche su appuntamento
(aggiornato il 03/07/2013 14:36)

Curriculum Vitae
Filippo Berto nasce a Vicenza (VI) il 12 febbraio 1978. Si laurea con lode in ingegneria gestionale all’Università di Padova nel 2003. Ottiene il dottorato di ricerca in progetto e costruzione di macchine (sede amministrativa l’Università di Firenze) e diventa nel 2006 ricercatore presso la Facoltà di Ingegneria dell'Università di Padova. Attualmente insegna ‘Meccanica dei componenti’ nel corso di laurea in Ingegneria Meccatronica e Metodi di progettazione meccanica nella laurea specialistica in Ingegneria di innovazione del prodotto.
È autore di circa 150 lavori scientifici, presentati su rivista o a congressi nazionali e internazionali. L’attività di ricerca è orientata prevalentemente al calcolo strutturale con il metodo degli elementi finiti, allo studio analitico dell’effetto d’intaglio, alla meccanica dei materiali, alla progettazione a fatica di componenti meccanici e di unioni saldate, bullonate e incollate. Più di 70 lavori sono stati pubblicati su riviste internazionali con impact factor. ISI Web of Science riporta 900 citazioni sulle riviste internazionali (incluse quelle presenti nei lavori dello scrivente). ISI WEB OF KOWLEDGE riporta un H-index pari a 21.

E’ stato premiato nell’ambito di un progetto congiunto con l’università Politecnica di Madrid per il suo contributo ai seminari di scienza dei materiali tenutisi a Madrid nel novembre del 2007.

Svolge sistematicamente attività di revisione per alcune prestigiose riviste internazionali, in particolare per International Journal of Fatigue, Engineeering Fracture Mechanics, International Journal of Fracture and International Journal of Solids and Structures. Negli ultimi 12 mesi ha revisionato 8 articoli per queste 5 riviste.
E' stato chairman della sessione sulla fatica al convegno mondiale ICF 12 tenutosi a Ottawa nel 2009.
E' stato chairman della sessione sull'effetto scala al convegno Meso2010 tenutosi a Taipei nel 2010.
Sarà nel 2011 l’organizzatore del convegno Meso2011 che si terrà a Vicenza (www.gest.unipd.it/meso2011) e sarà co-editore dell’evento insieme al Prof. Sih e al Prof. Paolo Lazzarin.
Negli ultimi anni lo scrivente ha collaborato e sta collaborando per lo svolgimento di attività di ricerca con alcuni noti ricercatori di università straniere:

Prof. Dieter Radaj, Technical University of Braunschweig, Germania
Prof. Cetin Morris Sosnsino, Fraunhofer-Institute LBF, Darmstadt / Germany
Prof. Manuel Elices e Dr Javier Gòmez, Universidad Politecnica de Madrid, Spagna
Prof. John Yates, University of Sheffield, Gran Bretagna
Prof. Chun Hui Wang, Air vehicles division, Sydney, Australia
Prof. E Macha, Opole University of Technology, Polonia
Prof. Gorge Gogotsi, Direttore del Pisarenko Institute for Problems of Strength, National Academy of Sciences of Ucraine, Kiev, Ucraina;
Prof. Yuri Matvienko, Accademia Russa delle Scienze, Mosca.
Prof. Tom Lassen, Adgar University, Norvegia.
Prof. Andrei Kotousov,School of Mechanical Engineering, University of Adelaide Australia
Un’ampia sintesi del lavoro svolto dal gruppo di ricerca del quale lo scrivente fa parte sui criteri locali applicati nelle previsioni di resistenza a fatica appare nel testo in tedesco pubblicato da Dieter Radaj e Michael Wormwald (Ermudungsfestigkeit, 2007 Springer, Berlino), dove sono citate circa 25 pubblicazioni.

Insegnamenti dell'AA 2017/18
Nessun insegnamento o collaborazione in questo Anno Accademico