Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
FARMACIA
BIOTECNOLOGIE FARMACEUTICHE
Insegnamento
DIAGNOSTICA MICROBIOLOGICA E IMMUNOCHIMICA
FAO2043062, A.A. 2013/14

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2012/13

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
BIOTECNOLOGIE FARMACEUTICHE
FA0244, ordinamento 2008/09, A.A. 2013/14
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 10.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese MICROBIOLOGIC DIAGNOSTICS AND IMMUNOCHEMISTRY
Sito della struttura didattica http://www.dsfarm.unipd.it/
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze del Farmaco (DSF)
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO, INGLESE
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ANTONELLA CAPUTO
Altri docenti SUSANNA MANDRUZZATO MED/04

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative MED/04 4.0
CARATTERIZZANTE Discipline biotecnologiche comuni MED/07 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LABORATORIO 1.0 15 10.0
LEZIONE 9.0 72 153.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2013
Fine attività didattiche 25/01/2014
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2015/16 Ord.2008

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
3 Commissione a.a. 2015/16 01/10/2015 30/11/2017 CAPUTO ANTONELLA (Presidente)
MANDRUZZATO SUSANNA (Membro Effettivo)
2 Commissione a.a. 2014-2015 01/10/2014 30/09/2015 CAPUTO ANTONELLA (Presidente)
MANDRUZZATO SUSANNA (Membro Effettivo)
CALISTRI ARIANNA (Supplente)
1 Commissione a.a. 2013/14 01/10/2013 30/09/2014 CAPUTO ANTONELLA (Presidente)
MANDRUZZATO SUSANNA (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenze di base di Microbiologia, Virologia e Immunologia
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso comprende due moduli: 1) Diagnostica microbiologica (6CFU) e 2) Immunochimica (4CFU). Lo scopo dell'intero corso è di fornire le basi teorico-pratiche delle metodologie della chimica clinica e della diagnostica molecolare.

Il corso di Diagnostica microbiologica si propone di fare acquisire allo studente le conoscenze necessarie per eseguire controlli microbiologici di un prodotto biotecnologico e/o degli ambienti di lavoro in cui essi sono prodotti e assemblati.

Il corso di Immunochimica si propone di far acquisire allo studente le necessarie conoscenze sui meccanismi che regolano il meccanismo del sistema immunitario fornendo così le basi teoriche anche per la comprensione del funzionamento di alcuni test di laboratorio basati su elementi di immunologia e sull’azione di farmaci immunomodulanti.
Modalita' di esame: DIAGNOSTICA MICROBIOLOGICA
prova scritta con domande aperte e/o quiz multiple choice

IMMUNOCHIMICA
esami scritto e/o orale

Il voto finale del corso integrato di “Diagnostica microbiologica” si basa sulla sintesi delle valutazioni finali nei due diversi insegnamenti che lo compongono.
Criteri di valutazione: L’esame finale, sia di diagnostica microbiologica sia di immunochimica, si propone di verificare la preparazione dello studente rispetto ai principali obiettivi didattici di entrambi i moduli.
Contenuti: MODULO DI DIAGNOSTICA MICROBIOLOGICA (Docente: Antonella Caputo)

Il corso prevede 40 ore di lezioni frontali e circa 15 ore di laboratorio e sarà svolto in lingua inglese.

Le lezioni frontali saranno svolte dal docente (didattica passiva) e forniranno allo studente le informazioni teoriche sulle caratteristiche principali dei microrganismi di interesse medico, sull’iter diagnostico e sulle tecniche di diagnostica diretta ed indiretta utilizzate per la identificazione e diagnosi delle infezioni microbiche e per lo sviluppo e caratterizzazione di un prodotto biotecnologico.
Per stimolare la creatività e spirito critico dei futuri biotecnologi, inoltre è prevista attività didattica attiva: il docente fornirà, a ciascun studente o a gruppi di studenti, alcuni articoli recentemente pubblicati in riviste scientifiche su un argomento biotecnologico o su una possibile problematica di sviluppo di un prodotto biotecnologico. Elaborazione ed esposizione successiva da parte degli studenti.
Il percorso formativo in laboratorio prevede che lo studente esegua con le proprie mani una serie di saggi diagnostici sotto la guida del docente.

MODULO DI IMMUNOCHIMICA (Docente: Susanna Mandruzzato)
Lo studente che frequenta questo insegnamento proviene da un corso di laurea triennale in cui ha superato un corso di base di Immunologia e pertanto ha già una serie di conoscenze di Immunologia che gli permettono di affrontare un corso avanzato di Immunochimica in cui vengono approfonditi alcuni temi che hanno un particolare riferimento alla ricerca biotecnologica sviluppata con competenze immunologiche o a conoscenze immunologiche che hanno un risvolto in ambito farmacologico.

Il corso di Immunochimica si compone di lezioni frontali teoriche, in lezioni teorico-pratiche e in lezioni pratiche.
a. Lezioni frontali. Prevedono la spiegazione degli argomenti affrontati con l’utilizzo di slides in inglese e una stretta interazione tra il docente e lo studente.
b. Lezioni teorico-pratiche. Dedicate alla verifica dell’apprendimento, consistono nella somministrazione di alcune domande a risposta multipla, analoghe a quelle utilizzate per l’esame finale, e alla correzione in aula con il docente.
c. Lezioni pratiche. Consistono in un’esercitazione in laboratorio in cui lo studente, presente in piccoli gruppi, può osservare una separazione dei leucociti da sangue intero, alla marcatura con anticorpi marcati con fluorocromi, alla lettura al citofluorimetro a flusso e all’analisi e all’interpretazione dei dati.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: DIAGNOSTICA MICROBIOLOGICA
- Caratteri generali dei batteri e principali classi di batteri di interesse medico
- Caratteri generali dei virus e principali classi di virus di interesse medico
- Caratteri generali miceti
- Caratteri generali protozoi
-Utilizzo di microrganismi per sviluppo di prodotti biotecnologici e concetti generali sui controlli microbiologici richiesti dalle agenzie regolatorie (EMEA/FDA).
- Concetti generali di diagnostica diretta e indiretta.
- Procedure di sicurezza in laboratorio microbiologico
- Procedure utilizzate nella diagnosi microbiologica: 1) Raccolta, trasporto e conservazione dei campioni; 2) Metodi per isolare i batteri (semina in terreni liquidi e solidi, saggi biochimici, antibiogramma). 3) Metodi di studio dei virus (colture cellulari, infezione, preparazione e metodi di purificazione di uno stock virale, titolazione e conservazione di uno stock virale). 4) Metodi per identificare miceti e protozoi; 5) Metodi di diagnostica molecolare (Southern blot, Norther

IMMUNOCHIMICA
- Sistemi di identificazione dei patogeni da parte di cellule dell’immunità innata: PAMP e PRR. I Toll-likereceptors.
-Cellule del sistema immunitario. Emopoiesi: siti dell’emopoiesi, sua regolazione, fattori di crescita coinvolti. Cellule staminali totipotenti, cellule progenitrici e cellule differenziate. Processo di differenziazione dei leucociti.
- Antigene e sue caratteristiche, antigene e anticorpi. Struttura molecolare degli anticorpi. Anticorpi policlonali e monoclonali e loro caratteristiche. Preparazione di anticorpi monoclonali. Anticorpi monoclonali chimerici e umanizzati. Utilizzo dei monoclonali come farmaci.
- Risposta umorale primaria e secondaria e relative caratteristiche. Antigeni timo-dipendenti ed indipendenti.
- Attivazione dei linfociti B e produzione di anticorpi: riconoscimento dell'antigene ed attivazione dei linfociti B; trasduzione del segnale e conseguenze funzionali. La reazione del centro germinativo e la maturazione dell’affinità.
- Meccanismi effettori dell’immunità umorale: principali caratteristiche. Neutralizzazione dei microorganismi e delle tossine microbiche; opsonizzazione e fagocitosi mediata da anticorpi.
- Il sistema del complemento : organizzazione e funzioni della via classica e della via alternativa. Recettori per Fc e recettori del complemento e loro funzione nella opsonizzazione e fagocitosi. Eliminazione degli immunocomplessi.
- La risposta innata e quella adattativa alle infezioni virali: ruolo degli IFN, delle cellule NK, degli anticorpi e dei CTL.
- Il complesso maggiore di istocompatibilità (MHC): organizzazione dei geni; nomenclatura, struttura delle molecole MHC e loro funzione biologica Tipizzazione HLA: tipizzazione sierologica e molecolare, reazione leucocitaria mista (MLR).
- Genetica molecolare del recettore per l'antigene.Riarrangiamento dei geni codificanti per il recettore degli antigeni nei linfociti T e B. Maturazione dei linfociti T e B.
- Segnali di attivazione delle cellula T. Bilanciamento dei segnali di attivazione e di controllo della risposta T. Declino delle risposte T.
-Risposte funzionali dei linfociti T: Th1, Th2, Th17 e Treg.
-Immunologia dei trapianti: tipi di trapianto, risposta immunitaria agli allotrapianti. Riconoscimento degli antigeni e attivazione dei linfociti alloreattivi. Farmaci immunosoppressori e loro modalità d’azione.
-Principi della vaccinazione. I principali tipi di vaccini.
-Immunità ai tumori. Antigeni tumorali. Evasione della risposta immune da parte dei tumori. Immunoterapia dei tumori. Nuove modalità di immunoterapia dei tumori.
-Citofluorimetria a flusso: principi e applicazioni in immunologia. Immunofluorescenza diretta e indiretta.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Siti internet di interesse microbiologico e medico

http://www.who.int/en/ (OMS)
http://www.cdc.gov/az/a.html ( Centers for disease control and prevention)
http://pathmicro.med.sc.edu/book/welcome.htm
http://www.mycology.adelaide.edu.au/
http://www.microbiologybytes.com/video/
http://www3.niaid.nih.gov/healthscience/healthtopics/default.htm (NIH, NIAID)
http://www.ictvonline.org/index.asp?bhcp=1 (International Committee on Taxonomy of Viruses)
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/ICTVdb/Images/index.htm
http://www.virology.net/ (All the virology on the web)
http://www.doctorfungus.org/index.htm

Siti internet per le ricerche bibliografiche

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/sites/entrez
http://scholar.google.com/
Testi di riferimento:
  • Eudes Lanciotti, PRINCIPI DI MICROBIOLOGIA CLINICA. --: Casa Editrice Ambrosiana (terza edizione), --.
  • Roberto Cevenini, MICROBIOLOGIA CLINICA (seconda edizione). --: Piccin, 2010. Cerca nel catalogo