Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
MEDICINA E CHIRURGIA
Insegnamento
MALATTIE DEL SANGUE 1 (MOD. SMC 4) (Logistica Treviso)
MEP3055327, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2013/14

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 6 anni in
MEDICINA E CHIRURGIA (Ord. 2009)
ME1729, ordinamento 2009/10, A.A. 2017/18
Sf0102
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 2.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese BLOOD DISEASES 1 (MOD. SMC 4)
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Medicina (DIMED)
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA

Docenti
Responsabile LIVIO TRENTIN MED/15

Corso integrato di appartenenza
Codice Insegnamento Responsabile
MEP3055321 SPECIALITA' MEDICO-CHIRURGICHE 4 (PERCORSO BIOMEDICO E UMANISTICO) (C.I.) PIERFRANCO CONTE

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
MEP3055352 MALATTIE DEL SANGUE 1 (MOD. SMC 4) (Logistica Treviso) LIVIO TRENTIN ME1726

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Formazione clinica interdisciplinare e medicina basata sulle evidenze MED/15 2.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso V Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
Turni
ATTIVITÀ DIDATTICHE A PICCOLI GRUPPI 0.0 8 0.0 4
LEZIONE 2.0 16 34.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 02/10/2017
Fine attività didattiche 19/01/2018
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2015

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus

Caratteristiche comuni al Corso Integrato

Prerequisiti: Sono fondamentali le conoscenze specifiche di medicina di laboratorio, genetica, biologia molecolare, microbiologia e le nozioni acquisite dai corsi di Immunologia, Oncologia di base, Fisiopatologia e Metodologia Clinica.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Delle patologie ematologiche ed oncologiche, delle malattie del sistema immunitario e delle malattie reumatiche (dell'apparato locomotore e dei tessuti connettivi), al termine del corso lo studente deve essere in grado di dimostrare:
• una adeguata conoscenza sotto il profilo nosografico, etiopatogenetico, fisiopatologico, anatomopatologico e clinico;
• una adeguata capacità di riconoscere, interpretare criticamente e correlare tra loro i principali sintomi e segni fisici nonché di richiedere ed interpretare le essenziali indagini di laboratorio e strumentali
• una adeguata capacità di individuare le condizioni che in questo ambito richiedono l'apporto dello specialista.
Modalita' di esame: L’accertamento di profitto sarà fatto mediante colloquio e sarò diviso in due parti:
Parte 1 riguarderà gli argomenti di Ematologia ed Oncologia Medica
Parte 2 riguarderà gli argomenti di Immunologia Clinica e Reumatologia
Gli studenti si devono iscrivere nelle liste che saranno approntate indipendentemente per le due parti.
Il risultato della prova di ogni parte sarà registrato in segreteria ed il voto finale risulterà dalla media delle votazioni conseguite nelle due parti.
Criteri di valutazione: Sarà valutata la consistenza del bagaglio di conoscenze dello studente in merito alle discipline in oggetto, la capacità espositiva, l’abilità di sostenere una discussione sui temi affrontati ed il modo di presentazione.

Caratteristiche proprie del modulo

Contenuti: 1) DEFINIZIONE, CLASSIFICAZIONE, ELEMENTI DI EPIDEMIOLOGIA, PREVENZIONE ED ASPETTI SOCIO ECONOMICI. LETTURA DEI TRIALS CLINICI.
2) APPROCCIO AL PAZIENTE. Valutazione clinica: segni e sintomi generali e locali (raccolta anamnesi ed esame obiettivo); performance status/qualità di vita.
3) INQUADRAMENTO LABORATORISTICO. Valutazione laboratoristica: indici aspecifici; parametri di funzionalità d'organo; esami ematologici; correlazioni clinico-laboratoristiche.
4) PATOLOGIA E CLINICA. Fattori etiologici, i meccanismi patogenetici ed i quadri elementari patologici e clinici.
5) PERCORSI DIAGNOSTICI.
6) PRINCIPI DI FARMACOLOGIA E TERAPIA delle seguenti malattie:

• Anemie: anemie carenziali, anemie secondarie a flogosi ed enzimopatie del globulo rosso e sferocitosi
• Talassemie ed emoglobinopatie
• Malattie della cellula staminale (anemia aplastica, malattie mieloproliferative, emoglobinuria parossistica notturna, mielodisplasie). Rapporti tra mielodisplasie e leucemie acute.
• Leucemie acute e croniche
• Timomi
• Malattie linfoproliferative
• Linfomi di Hodgkin e linfomi non-Hodgkin
• Mielomi e paraproteinemie
• Piastrinopatie
• Malattie della coagulazione e trombosi
Una parte generale precederà la trattazione delle singole patologie attraverso un approfondimento di alcuni concetti di fisiopatologia generale ed anatomia patologica, o di problematiche di ordine classificativo, di diagnostica differenziale o principi di terapia, peculiari per la disciplina in oggetto:
• l’emopoiesi fetale e dell’adulto ed i relativi fattori di regolazione;
• ontogenesi ematologica, fattori di trascrizione e citochine implicate nell’emopoiesi;
• principi di citogenetica e biologia molecolare delle neoplasie ematologiche
• basi genetiche e biochimiche della coagulazione e fibrinolisi;
• principi dell’immunofenotipo delle cellule circolanti e midollari e l’inquadramento delle leucopenie.
• diagnostica differenziale delle linfoadenomegalie;
• fisiopatologia e diagnostica delle splenomegalie e degli ipersplenismi;
• urgenze in oncoematologia
• trapianti, con particolare riferimento al trapianto di midollo
• la terapia trasfusionale: indicazioni, tecniche e normative di legge.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento:
Eventuali indicazioni sui materiali di studio:
Testi di riferimento:
  • Harrison T.R., Principles of Internal Medicine. --: McGraw-Hill Publ., --. ultima edizione Cerca nel catalogo
  • Castoldi G. et al., Core Curriculum Ematologia. --: McGraw-Hill, 2014. 2a edizione Cerca nel catalogo