Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
STORIA
Insegnamento
DIRITTO PUBBLICO
LE08102050, A.A. 2013/14

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2013/14

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
STORIA (Ord. 2012)
LE0600, ordinamento 2012/13, A.A. 2013/14
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese PUBLIC LAW
Sito della struttura didattica http://www.dissgea.unipd.it
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Storiche Geografiche e dell'Antichità (DISSGeA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile TOMMASO LEONARDI

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Antropologia, diritto, economia e sociologia IUS/09 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 63 162.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2013
Fine attività didattiche 25/01/2014

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
4 Commissione 2016/17 01/12/2016 30/11/2019 PICCININI MARIO (Presidente)
BASSO MICHELE (Membro Effettivo)
3 Commissione 2015/16 01/10/2015 30/11/2016 PICCININI MARIO (Presidente)
BASSO MICHELE (Membro Effettivo)
2 Commissione 2014/15 01/10/2014 30/09/2015 PICCININI MARIO (Presidente)
BASSO MICHELE (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Non sono richiesti prerequisiti. Si richiede solo di seguire la cronaca politica e giuridica Italiana durante il corso per poter comprendere la contestualizzazione degli istituti durante le lezioni.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso intende offrire agli studenti la conoscenza dei fondamenti costituzionali, e del diritto amministrativo, del nostro ordinamento.
Scopo del corso è acquisire una sicura padronanza dei meccanismi e delle istituzioni giuridiche contemporanee.
La prima parte del corso verterà sulle istituzioni di diritto pubblico e su concetti chiave per la comprensione dei fenomeni giuridici.
L'ultima parte del corso verterà sulla trattazione di alcune delle libertà fondamentali previste dalla nostra Costituzione e dal diritto Internazionale consuetudinario e pattizio.
Modalita' di esame: Esame scritto per i soli frequentanti, in 2 moduli. Esame orale per i non frequentanti.
Criteri di valutazione: La valutazione verterà su un elemento meramente mnemonico, quindi la conoscenza delle basi normative e della struttura del diritto pubblico, nonché sulla capacità di utilizzare le nozioni in maniera critica e collegarne gli argomenti.
Una padronanza argomentava è requisito fondamentale per accedere alle votazioni d'eccellenza.
Contenuti: - Il diritto nella sua nozione di base
- I soggetti e gli atti
- Le fonti del diritto
- Lo Stato. Lo sviluppo degli ordinamenti statali
- Forme di Stato e forme di governo - cenni di esperienze straniere -
- Formazione e vicende dello Stato italiano
- I principi fondamentali dell’organizzazione pubblica
- Le Istituzioni europee
- Il Parlamento, il Governo, il Presidente della Repubblica
- La pubblica amministrazione
- La Magistratura e la Corte costituzionale
- Le libertà dei singoli e delle formazioni sociali
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento:
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Evitare accuratamente bignami e dispense.
Testi di riferimento:
  • Giandomenico Falcon, Lineamenti di Diritto Pubblico. Padova: cedam, 2011. Cerca nel catalogo
  • Enzo Cheli, Il giudice delle leggi. La Corte costituzionale nella dinamica dei poteri. --: Il Mulino, 1999. Obbligatorio solo per i non frequentanti Cerca nel catalogo