Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
MEDICINA E CHIRURGIA
Insegnamento
CLINICA MEDICA 1 (Logistica Padova)
MEP5071231, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2015/16

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 6 anni in
MEDICINA E CHIRURGIA (Ord. 2015)
ME1729, ordinamento 2015/16, A.A. 2019/20
Sf0101
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 11.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese MEDICAL CLINIC 1
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Medicina (DIMED)
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di MEDICINA E CHIRURGIA (Ord. 2015)

Docenti
Responsabile PAOLO SIMIONI MED/09
Altri docenti MARCO DI PASCOLI MED/09
ANDREA ERMOLAO MED/09
CLAUDIO PAGANO MED/09

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Clinica generale medica e chirurgica MED/09 7.0
CARATTERIZZANTE Medicina di comunità MED/09 4.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso V Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
ATTIVITÀ DIDATTICHE A PICCOLI GRUPPI 0.0 44 0.0
LEZIONE 11.0 88 187.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2020
Fine attività didattiche 12/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2015

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Lo studente deve possedere buona conoscenza dei fondamenti di anatomia, fisiologia, patologia e fisiopatologia generale, anatomia patologica, farmacologia, medicina di laboratorio, specialità medico-chirurgiche, metodologia clinica e semeiotica medica.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il Corso di CLINICA MEDICA 1 rappresenta il passaggio dalla fase delle conoscenze semeiologiche, metodologiche e fisiopatologiche alla fase della formulazione diagnostica e del procedimento decisionale clinico; costituisce quindi il primo approccio dello studente al malato nella sua complessità clinica.
Lo studente viene formato a completare le informazioni dedotte dall’anamnesi e dal quadro obiettivo, ad interpretare i referti laboratoristici e strumentali delle singole patologie e ad impostare il ragionamento clinico-diagnostico, a compilare, mantenere e conservare la cartella clinica sino alla formulazione della diagnosi clinica.
Modalita' di esame: Al termine del corso di CLINICA MEDICA 1 è previsto un esame finale orale sul programma al fine di accertare le capacità clinico-diagnostiche acquisite.
Criteri di valutazione:  Presenza a lezione e all'attività didattica a piccoli gruppi (c.d. esercitazioni)
 Presentazione e discussione del caso clinico
 Valutazione dell’esame orale finale
Contenuti: LEZIONI FRONTALI (tutti gli Studenti in aula)
PROF. SIMIONI
Presentazione del corso, programma didattico e argomenti di lezione.
Lezioni frontali con discussione di casi clinici (non necessariamente in questo ordine, anche in base alla disponibilità dei casi clinici):
 Dolore toracico
 Dolore addominale
 Dolore Lombare
 Cefalea
 Sepsi e CID
 Linfoadenopatie
 Le diatesi emorragiche
 Le diatesi trombotiche
 Disordini della coagulazione
 Piastrinosi e piastrinopenie
 TVP ed Embolia Polmonare
 Anemie
 Patient blood management
 Leucemie
 Linfomi
 Sindromi mieloproliferative croniche
 Amiloidosi
 Vizi valvolari
 Endocarditi
 Pericarditi
 Miocarditi e Miocardiopatie
 Angina Pectoris
 Infarto del miocardio
 Edema polmonare acuto
 Scompenso cardiaco congestizio
 Ipertensione arteriosa
 Aritmie cardiache
 Fibrillazione atriale
 Trombosi portale e le trombosi splancniche
 Tumori del tratto gastroenterico
 BPCO
 Polmoniti
 Pleuriti
 Neoplasie del polmone
 Tubercolosi
 Meningiti
 Encefaliti
 Ictus cerebrale ischemico
 Ictus cerebrale emorragico
 Ulcera gastrica e duodenale
 Colelitiasi e colangiti
 Neoplasie del tratto gastroenterico
 Neoplasie del fegato
 Neoplasie del pancreas
 Epatiti
 Malattie infiammatorie croniche intestinali
 Artrite reumatoide
 LES
 Sindrome da anticorpi antifosfolipidi
 Gotta ed altre artropatie da depositi di cristalli
 Malattie autoimmunitarie
 Malattie autoinfiammatorie
 Sarcoidosi
 Vasculiti
 Immunodeficienze acquisite e AIDS
 Insufficienza renale acuta
 Insufficienza renale cronica
 Neoplasie renali
 Nefrolitiasi
 Infezioni genito-urinarie
 Infezioni batteriche
 Infezioni virali
 Infezioni fungine, protozoarie e parassitarie

PROF. DI PASCOLI
 Complicanze della cirrosi epatica
 Shock cardiogeno
 Sindromi neurologiche in ambito internistico
 Insufficienza renale acuta e cronica
 Disionie

PROF. ERMOLAO
 La funzione fisica e gli effetti dell'esercizio fisico nelle differenti patologie croniche di interesse internistico.
 La valutazione clinico-funzionale in medicina dello sport e dell’esercizio, la stratificazione del rischio cardiovascolare. Principi di prescrizione di esercizio fisico nella pratica clinica.
 La tutela sanitaria nello sport agonistico e non agonistico: aspetti legislativi, organizzativi e clinici.
 Patologie internistiche correlate alla pratica di esercizio fisico, aspetti clinici e diagnostici: disturbi dell’apparato gastrointestinale, anemia dell’atleta, triade dell’atleta femmina, ipogonadismo e Relative Energy Deficiency in sports (RED-S), asma e broncospasmo da sforzo.
 Le condizioni cliniche e le patologie correlate all’esposizione all’alta quota: aspetti clinici, diagnostici e terapeutici.
PROF. PAGANO
 Scompenso diabetico
 Inquadramento generale del paziente diabetico complicato
 Il paziente obeso e le sue complicanze (metaboliche, respiratorie, ortopediche, cardiovascolari, etc)
 Lo scompenso tiroideo (ipo e ipertiroidismo)
 Ipo e ipersurrenalismo
 Ipo e ipercalcemie
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: LEZIONI TEORICO-PRATICHE:
1) Semeiotica fisica
Analisi dei sintomi; esame obiettivo generale e sintomi generali; apparato respiratorio e sintomi respiratori; apparato cardiovascolare e sintomi cardiovascolari; addome e organi ipocondriaci; apparato digerente e sintomi digestivi; apparato renale e genitourinario e sintomi renali e urologici; apparato neurologico e sintomi neurologici; mammelle, arti superiori e inferiori e apparato muscolo-scheletrico; sintomi psichiatrici.
2) Interpretazione clinica dei sintomi, segni, esami di laboratorio e diagnostici
Funzione infiammatoria e infettiva; funzione immunitaria; funzione ematologica (midollo, periferico); funzione metabolica; funzione endocrina (tiroide, surrene, sesso); funzione renale (ECO); funzione epatica (ECO); funzione respiratorio (EGA, funzione resp) (broncoscopia, escreato); funzione cardiocircolatoria (PA, ECG, ECO); funzione gastrointestinale (endoscopia, feci, coltura).
3) Cartelle cliniche
Compilazione di cartelle cliniche al letto del malato; cartelle SVAMA (Scheda per la Valutazione Multidimensionale delle persone Adulte e anziane); discussione in aula.
4) Terapia
Raccolta di esempi di terapia di pazienti del reparto relativi a gruppi di patologie (terapia dello scompenso cardiaco e cardiopatia ischemica, antiaritmica, antitrombotica, ipolipemizzante, antiipertensiva, antibiotica, antidepressiva, insufficienza respiratoria, antidiabetica, antipiretica); saper compilare le richieste di consulenza specialistica, le richieste di indagini diagnostiche, la ricetta medica su moduli del SSN ed in bianco; conoscere le classi dei farmaci secondo il SSN, le note AIFA, le reazioni ai farmaci.

Sono previste prove in itinere per valutare l'apprendimento durante il corso.
Lezioni frontali e attività didattiche a piccoli gruppi, c.d. esercitazioni, in reparto.
Lezioni frontali che prevedono la presentazione di casi clinici e l’inquadramento sistematico delle varie patologie. I casi clinici riguarderanno le più importanti e frequenti patologie in modo da fornire allo studente una conoscenza di base delle regole fondamentali dell’approccio internistico. Lezioni dinamiche e interattive che prevedono il diretto coinvolgimento dello studente nello sviluppo del caso clinico.
Gli studenti parteciperanno attivamente alle c.d. esercitazioni in reparto. Durante le stesse approfondiranno un caso clinico che sarà poi oggetto di analisi, discussione e presentazione del caso stesso in aula e che sarà parte integrante del programma svolto.
In tale attività essi saranno seguiti dal prof. Simioni e dai suoi collaboratori: dott. Fabio Dalla Valle, dott. Luca Spiezia.
I docenti coinvolti nel Corso (prof. Simioni, prof. Di Pascoli, prof. Ermolao e prof. Pagano) si alterneranno nell'ambito delle lezioni frontali.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Oltre ai testi di riferimento consigliati, lo studente avrà a disposizione le slides utilizzate durante le lezioni. Il corso viene supportato dall’attività di e-learning su piattaforma Moodle disponibile alla pagina: https://elearning.unipd.it/dimed/.
Testi di riferimento:
  • JAMESON, FAUCI, KASPER, HAUSER, LONGO, LOSCALZO, HARRISON'S PRINCIPLES OF INTERNAL MEDICINE.. --: McGRAW-HILL, 2018. 20TH EDITION. VOL. 1-2. Cerca nel catalogo
  • DOROSHOW, DRAZEN, GRIGGS, LANDRY, LEVINSON, RUSTGI, SCHELD, SPIEGEL, GOLDMAN-CECIL MEDICINE. --: ELSEVIER SAUNDERS - 2016, 2016. 25TH EDITION. VOL. 1-2. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)