Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze
CHIMICA
Insegnamento
CHIMICA ANALITICA DEGLI INQUINANTI
SCL1001381, A.A. 2016/17

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2015/16

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
CHIMICA
SC1169, ordinamento 2015/16, A.A. 2016/17
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese ANALYTICAL CHEMISTRY OF POLLUTANTS
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Chimiche
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/chimica/course/view.php?idnumber=2016-SC1169-000ZZ-2015-SCL1001381-N0
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile SARA BOGIALLI CHIM/01
Altri docenti ANDREA TAPPARO CHIM/01
ANDREA TAPPARO CHIM/01

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
SC02120590 CHIMICA AMBIENTALE 2 SARA BOGIALLI IF0321

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline chimiche analitiche e ambientali CHIM/01 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LABORATORIO 2.0 24 26.0
LEZIONE 4.0 32 68.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2016
Fine attività didattiche 20/01/2017
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
5 a.a. 2018/19 20/01/2016 30/11/2019 TAPPARO ANDREA (Presidente)
BOGIALLI SARA (Membro Effettivo)
FAVARO GABRIELLA (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Non sono previste propedeuticità. Tuttavia, per la frequenza del presente insegnamento sono fondamentali le conoscenze acquisite nei corsi di Chimica Analitica e di Chimica Ambientale I del Corso di Laurea Triennale.
Conoscenze e abilita' da acquisire: In relazione alle principali norme comunitarie e nazionali in materia ambientale, in particolare quelle riguardanti la qualità dell’aria e delle acque, il corso introduce gli studenti alle principali tecniche e metodiche di campionamento ed analisi impiegate nello studio dei processi e delle matrici ambientali.
In particolare il corso verterà su:
- Introduzione alle problematiche e ai processi ambientali.
- Elementi di legislazione EU e IT.
- Tecniche e Metodologie di analisi di matrici ambientali.
Modalita' di esame: Orale.
Nel caso di attività di laboratorio, è richiesta la consegna delle relative relazioni almeno 10 giorni prima dell'esame e non oltre le tre settimane successive alla conclusione delle attività. Le esperienze di laboratorio sono invariabilmente argomento di esame.
Criteri di valutazione: Livello di comprensione dei principi chimico-fisici alla base dei fenomeni studiati.
Conoscenza dei principi e dei dettagli strumentali delle strumentazioni illustrate nel corso.
Conoscenza della terminologia tecnico-scientifica propria della materia.
Capacità di razionalizzare le informazioni apprese per sintetizzarle in un unico quadro di analisi delle problematiche ambientali.
Contenuti: Per CHIMICA AMBIENTALE 2 il corso è diviso in due moduli.
Il corso mutuato di ANALISI DEGLI INQUINANTI (6 CFU) comprende il secondo modulo (4 CFU) + 2 CFU di laboratorio con esperienze di analisi strumentale applicate a tematiche ambientali.
Il primo modulo del corso (32 ore di lezione, 4 CFU, docente: prof. Andrea Tapparo) riguarda i principali parametri di qualità dell’aria e la loro misura:
- L’inquinamento atmosferico e la rete di monitoraggio della qualità dell’aria.
- Gli analizzatori automatici per la misura dell’inquinamento atmosferico.
- L’origine, le proprietà e le tecniche di misura del particolato atmosferico.
- L’inquinamento negli ambienti di lavoro e la tutela della salute dei lavoratori.
- Tecniche e metodologie di monitoraggio ambientale.
- Fonti di energia, inquinamento atmosferico e cambiamenti climatici.
Il secondo modulo (32 ore di lezione, 4 CFU, docente: prof.ssa Sara Bogialli) è dedicata all’inquinamento delle acque:
-Chimica dell'ambiente acquatico
-Macroinquinanti e microinquinanti dell'ambiente idrico: composti organici, metalli,inquinanti emergenti. Fonti di inquinamento, aspetti tossicologici e normativi.
-Classificazione delle acque e metodologie per la determinazione dei principali parametri chimici e biologici.
-Processi di trattamento delle acque reflue e potabili
-Valutazione e gestione del rischio relativa ai principali inquinanti
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni d'aula, esemplificazione di alcuni dettagli strumentali, dimostrazioni del funzionamento di alcune strumentazioni.
Per CHIMICA DEGLI INQUINANTI: esercitazioni di laboratorio che prevedono campionamento, preparazione del campione e determinazione di parametri chimici in campioni ambientali. Uso di tecniche cromatografiche, mass spettrometriche, analisi elementari (LC-UV/FLD; LC-MS; GC-MS,ICP-OED, etc.)
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Libri di testo consigliati
Appunti di lezione.
Materiale didattico fornito dal docente o disponibile presso il sito web dei docenti.
Testi di riferimento:
  • C. Baird, M. Cann, Chimica Ambientale, 3a Ed. italiana. --: Zanichelli, 2013. Cerca nel catalogo
  • S. E. Manahan, Chimica dell'ambiente. --: Piccin, 2000. Cerca nel catalogo