Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze
GEOLOGIA E GEOLOGIA TECNICA
Insegnamento
MECCANICA DELLE ROCCE
SCO2045634, A.A. 2015/16

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2015/16

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
GEOLOGIA E GEOLOGIA TECNICA
SC1180, ordinamento 2009/10, A.A. 2015/16
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese ROCK MECHANICS
Sito della struttura didattica http://didattica.unipd.it/offerta/2015/SC/SC1180/2009
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Geoscienze
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile GIORGIO PENNACCHIONI GEO/03

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative GEO/03 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
ESERCITAZIONE 0.67 8 8.75
LABORATORIO 0.33 6 2.25
LEZIONE 5.0 40 85.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/03/2016
Fine attività didattiche 15/06/2016
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2009

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
7 Commissione 2019/20 01/12/2019 30/11/2020 PENNACCHIONI GIORGIO (Presidente)
DI TORO GIULIO (Membro Effettivo)
FACCENDA MANUELE (Supplente)
MASSIRONI MATTEO (Supplente)
ZAMPIERI DARIO (Supplente)
6 Commissione 2018/19 01/12/2018 30/11/2019 PENNACCHIONI GIORGIO (Presidente)
DI TORO GIULIO (Membro Effettivo)
FACCENDA MANUELE (Supplente)
MASSIRONI MATTEO (Supplente)
ZAMPIERI DARIO (Supplente)
5 Commissione 2017/2018 01/12/2017 30/11/2018 PENNACCHIONI GIORGIO (Presidente)
DI TORO GIULIO (Membro Effettivo)
FACCENDA MANUELE (Supplente)
MASSIRONI MATTEO (Supplente)
ZAMPIERI DARIO (Supplente)
3 Commissione 2016/2017 01/12/2016 30/11/2017 PENNACCHIONI GIORGIO (Presidente)
ZAMPIERI DARIO (Membro Effettivo)
2 commissione 2014/2015 26/01/2015 29/02/2016 ZAMPIERI DARIO (Presidente)
PENNACCHIONI GIORGIO (Membro Effettivo)
MITTEMPERGHER SILVIA (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenze di base di geologia strutturale, geologia applicata e fisica terrestre.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso viene sviluppato in modo da fornire allo studente un’ampia conoscenza delle tecniche sperimentali e numeriche per la caratterizzazione del comportamento meccanico (equazioni costitutive) e delle proprietà fisiche delle rocce (porosità, permeabilità, ecc.). Queste conoscenze trovano applicazione nella geologia strutturale, nella geologia applicata e nell’industria (risorse idriche e idrocarburi). Si forniranno inoltre le basi per comprendere la meccanica dei terremoti, naturali e indotti, e le caratteristiche salienti della sismicità Italiana.
Modalita' di esame: Prova scritta: Quesiti inerenti gli argomenti trattatati nel corso.
Prova pratica: Breve relazione con descrizione dei dati strutturali raccolti nell’escursione.
Criteri di valutazione: Verifica dell’apprendimento degli argomenti trattati nel corso.
Contenuti: Il corso si propone di approfondire gli aspetti inerenti la meccanica e le proprietà fisiche delle rocce, anche con risvolti applicativi e includerà: Cenni ai concetti di sforzo e deformazione. Proprietà fisiche delle rocce (porosità, permeabilità, etc.). Tecniche sperimentali per lo studio delle rocce in laboratorio. Criteri di rottura e teoria di Griffith. Fluidi di poro e tensioni efficaci. Corrosione da sforzo e sub-critical crack growth. Stato di sforzo nella crosta e tecniche di misura. Teoria di Anderson e riattivazione di faglie e fratture. Elementi di microtettonica, meccanismi di deformazione, reologia delle rocce ed equazioni costitutive. Attrito e usura nelle rocce e applicazione alla meccanica dei terremoti. La “Transizione Fragile-Duttile”: definizioni e problemi. Architettura di zone di faglia, rocce di faglia e tecniche di rilevamento geologico-strutturale di dettaglio (con escursione sul terreno). La sismicità Italiana: distribuzione, caratteristiche ed esempi di terremoti su faglie normali (sequenza dell’Aquila 2008-2009) e inverse (sequenza Emiliana 2012). Terremoti indotti dall’uomo.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso di meccanica delle rocce prevede lezioni frontali, attività di laboratorio e un’escursione nelle Alpi Meridionali (1 giorno) per rilievi geologico-strutturali di dettaglio.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Materiale didattico fornito dal docente e disponibile al sito:

https://elearning.unipd.it/geoscienze/course/view.php?id=26
Testi di riferimento:
  • Guéguen Y., Palciauskas V., Introduction to the physics of Rocks. --: Princeton University Press, 1994. Cerca nel catalogo
  • Paterson M.S., Wong T-F., Experimental rock deformation – The brittle Field. Berlin: Springer, 2005. Cerca nel catalogo
  • Twiss R.J., Moores E.M., Structural Geology - 2nd Edition. --: Freeman, 1992. Cerca nel catalogo
  • Scholz C.H., The Mechanics of Earthquakes and Faulting. --: Cambridge University Press, 2002. Cerca nel catalogo