Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
TERAPIA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITÀ DELL'ETÀ EVOLUTIVA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TERAPISTA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITÀ DELL'ETÀ EVOLUTIVA)
Insegnamento
PEDIATRIA GENERALE E SPECIALISTICA
MEO2044007, A.A. 2016/17

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2015/16

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
TERAPIA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITÀ DELL'ETÀ EVOLUTIVA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TERAPISTA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITÀ DELL'ETÀ EVOLUTIVA)
ME1851, ordinamento 2011/12, A.A. 2016/17
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese GENERAL AND SPECIALISTIC PEDIATRICS
Sito della struttura didattica http://www.sdb.unipd.it
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Salute della Donna e del Bambino (DSB)
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di TERAPIA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITÀ DELL'ETÀ EVOLUTIVA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TERAPISTA DELLA NEURO E PSICOMOTRICITÀ DELL'ETÀ EVOLUTIVA)

Docenti
Responsabile ORNELLA MILANESI
Altri docenti SILVIA CARRARO MED/38
CARLO GIAQUINTO MED/38
MARIA ELISABETTA ZANNIN

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Scienze medico chirurgiche MED/38 1.0
CARATTERIZZANTE Scienze medico chirurgiche MED/38 3.0
CARATTERIZZANTE Scienze medico chirurgiche MED/38 1.0
CARATTERIZZANTE Scienze medico chirurgiche MED/38 1.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 60 90.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2016
Fine attività didattiche 20/01/2017
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2011

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenze di base di anatomia, biologia, genetica e fisiologia in età evolutiva.Conoscenze dei rapporti tra organi di senso e sviluppo psicofisico del bambino
Conoscenze e abilita' da acquisire: Al superamento della prova di profitto lo studente avrà acquisito le necessarie informazioni sulla fisiologia dell’età evolutiva sulle principali malformazioni congenite, sulle principali malattie dell’infanzia, sugli strumenti di prevenzione delle malattie dell’infanzia. Avrà inoltre acquisito conoscenze di base di Oftalmologia Pediatrica, ORL pediatrica ed Ortopedia Pediatrica ed informazioni sulle patologie dell’apparato visivo ad insorgenza precoce che possono interferire con il processo di maturazione visiva e/o determinare deficit visivo, sulle patologie ORL congenite o acquisite che possono essere causa di ritardo di sviluppo dell'età evolutiva così come elemnti di ortopedia pediatrica malformativa o acquisita.
portare lo studente a rapportarsi in modo naturale con il soggetto in età
pediatrica, sapendone cogliere condizione e necessità
Modalita' di esame: Gli accertamenti di profitto avverranno in forma scritta e consisteranno nella somministrazione di domande aperte alle quale lo studente risponderà sotto forma di componimento vertente sull'argomento proposto.
Criteri di valutazione: La valutazione dell'apprendimento si basa sulla capacità dello studente di rispondere ai quesiti posti dimostrando da un lato di aver appreso le nozioni impartite e di saperele esporre in modo ordinato e consequenziale dall'altro di aver interiorizzato queste nozioni e di essere in grado di farne bagaglio culturale nella pratica professionale per cui si sta preparando
Contenuti: Nel corso sono stati trattati i seguenti argomenti: introduzione alla pediatria, il neonato sano, il neonato pretermine, il piccolo per età gestazionale ed il post-maturo. Le patologie del neonato a termine, del neonato pretermine e piccolo per età gestazionale e del postmaturo. Puericoltura, auxologia. L'alimentazione in età evolutiva. Malattie esantematiche e vaccinazioni. Urgenze ed emergenze in età pediatrica. le malattie dell'apparato cardiovascolare, Alterazioni dell'apparato urinario. Alterazioni del tratto gastrointestinale. Malformazioni e malattie respiratorie. Elementi di anatomia e fisiologia del sistema visivo, cenni sullo sviluppo embriologico normale e patologico.
Lo sviluppo della visione ed acquisizione delle competenze visive nel neonato e nel bambino. Il deficit visivo precoce. Malattie sistemiche che coinvolgono precocemente l’apparato oculare e loro impatto sulla maturazione visiva. Il deficit visivo di origine corticale (CVI); aprassie oculo-motorie, nistagmo. Compromissione visiva secondaria a prematurità (ROP; deficit visivi correlati a compromissione neurologica). Infezioni delle alte vie aeree. Ipoacusia in età pediatrica, Otite media acuta ed otite media essudativa. Lo sviluppo dell’apparato locomotore in utero e durante l’età evolutiva. Anomalie congenite dell’apparato locomotore. Andatura e suo sviluppo. Deformità craniofacciale, del collo e della spalla. Lesioni ostetriche e paralisi ostetriche. Torcicollo miogeno congenito. Piede torto congenito. Displasia congenita dell’anca. Patologie ortopediche dopo l’inizio della deambulazione. Ginocchio varo e valgo. Piede piatto. Zoppia. Scoliosi.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso consta di lezioni frontali, integrate con visite a piccoli gruppi nei reparti della pediatria. Le lezioni frontali sono somministrate tramite presentazioni di diapositive che vengono alla fine del corso fornite allo studente come traccia per il successivo apprendimento individuale
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Testo di riferimento è il Badon Cesaro "Manuale di Nursing Pediatrico" Casa Editrice Ambrosiana. Vengono inoltre messe a disposizione le diapositive sulla base delel quali il corso è stato effettuato
Testi di riferimento:
  • Badon P Cesaro S, Manuale di Nursin Pediatrico. Milano: Ambrosiana, 2006. Cerca nel catalogo
  • Behrman, Richard E.; Kliegman, Robert M.; Jenson, Hal B.; Nelson, Waldo Emerson, Nelson textbook of pediatrics. Philadelphia: Saunders, --. Cerca nel catalogo