Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
TERAPIA OCCUPAZIONALE (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TERAPISTA OCCUPAZIONALE)
Insegnamento
RIABILITAZIONE FUNZIONALE 2
MEP3053074, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2015/16

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
TERAPIA OCCUPAZIONALE (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TERAPISTA OCCUPAZIONALE)
ME1852, ordinamento 2012/13, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 8.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese FUNCTIONAL REHABILITATION 2
Sito della struttura didattica https://www.medicinamolecolare.unipd.it
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Medicina Molecolare
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede CONEGLIANO (TV)
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di TERAPIA OCCUPAZIONALE (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TERAPISTA OCCUPAZIONALE)

Docenti
Responsabile ANNACHIARA CAGNIN MED/26
Altri docenti MATTEO GASPARELLO 000000000000
FRANCESCA ZAMBON 000000000000

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Scienze della prevenzione dei servizi sanitari MED/36 2.0
CARATTERIZZANTE Scienze della terapia occupazionale MED/48 2.0
CARATTERIZZANTE Scienze interdisciplinari e cliniche MED/26 4.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 8.0 80 120.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/10/2017
Fine attività didattiche 19/01/2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
5 Commissione 2017/18 01/10/2017 30/09/2018 CAGNIN ANNACHIARA (Presidente)
GASPARELLO MATTEO (Membro Effettivo)
ZAMBON FRANCESCA (Membro Effettivo)
4 Commissione 2016/17 01/10/2016 30/04/2018 CAGNIN ANNACHIARA (Presidente)
MARTINO NICOLA (Membro Effettivo)
VERZA RICCARDO (Membro Effettivo)
ZAMBON FRANCESCA (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: RIABILITAZIONE FUNZIONALE 2 (4 CFU):
Conoscenze basiche di anatomia del sistema nervoso e cardiovascolare
Conoscenze generali sulle modalità riabilitative di recupero e compensazione
Conoscenza del Progetto riabilitativo
Competenza di lavoro di team con approccio interprofessionale
Competenza di relazione con il paziente
DIAGNOSTICA PER IMMAGINI (2CFU):
Conoscenze di base di anatomia umana
TERAPIA OCCUPAZIONALE IN NEUROPSICOLOGIA (2CFU):
− Conoscenze relative alla neuroanatomia , alla neurofisiologia e alla neuropsicologia rispetto alle basi teoriche di funzionamento dei processi cognitivi e comportamentali.
− Conoscenze relative ai modelli teorico-pratici della terapia occupazionale
− Competenze relative all’osservazione della performance occupazionale e alla sua analisi in termini di analisi di attività e analisi della performance.
− Competenze di ragionamento clinico-riabilitativo
Conoscenze e abilita' da acquisire: RIABILITAZIONE FUNZIONALE 2 (4 CFU):
Il progetto riabilitativo e il lavoro in team interprofessionale costituiscono elementi imprescindibili del processo riabilitativo. La conoscenza del ruolo e delle competenze degli altri membri del team riabilitativo consente ad ogni figura professionale coinvolta di integrarsi e contemporaneamente di offrire il proprio competente e specifico contributo nell’ottica di un approccio olistico verso la persona da riabilitare e il suo nucleo sociale.
Il corso si prefigge di fornire al Terapista Occupazionale nozioni di base di neurologia e di neuropsicologia finalizzate fondamentalmente ad orientarsi di fronte a disturbi neurologici e neuropsicologici e a integrarsi con il neurologo e il neuropsicologo.
Alla fine del corso lo studente avrà acquisito:
Conoscenze basiche di anatomia del sistema nervoso centrale e della sua organizzazione funzionale gerarchica.
Conoscenze basiche di alcune delle principali malattie neurologiche di interesse riabilitativo: ictus, sclerosi multipla, sclerosi laterale amiotrofica, traumi cranio-encefalici e gravi cerebrolesioni di altra natura.
Conoscenze basiche di neuropsicologia delle aprassie, dell’attenzione, del neglect, della memoria, delle funzioni dei lobi frontali.
Conoscenza del ruolo del neurologo e del neuropsicologo nel team interprofessionale e delle possibili sovrapposizioni e integrazioni nelle attività e modalità riabilitative.
Abilità di ipotizzare uno dei disturbi neurologici e neuropsicologici trattati nell’osservazione del comportamento di un paziente.
Abilità di sapere quando e perché richiedere l’aiuto del neuropsicologo e del neurologo nel lavoro di team interprofessionale.
Abilità di riuscire a decodificare e interpretare le informazioni tecniche ricevute dal neuropsicologo e dal neurologo per integrarle con le proprie competenze specifiche al fine di raggiungere gli obiettivi riabilitativi.
DIAGNOSTICA PER IMMAGINI (2CFU):
Capacità di riconoscere imaging di base caratterizzante i distretti anatomici trattati; avere nozioni basilari sulla tipologia di imaging adeguata nello studio di determinati distretti. Non è richiesta capacità di valutazioni soggettive dell'imaging
TERAPIA OCCUPAZIONALE IN NEUROPSICOLOGIA (2CFU):
− Conoscenze relative alle implicazioni delle patologie affrontate sulla performance occupazionale
− Conoscenze relative agli ambiti di intervento e alla condivisione degli obiettivi in team interprofessionale
− Competenze di analisi dell’attività e della performance
− Competenze di ragionamento clinico-riabilitativo in terapia occupazionale, dalla valutazione all’intervento.
Modalita' di esame: Saranno indicati dal Docente all’inizio del corso
Criteri di valutazione: Saranno indicati dal Docente all’inizio del corso
Contenuti: RIABILITAZIONE FUNZIONALE 2 (4 CFU):
Cenni di neuroanatomia funzionale nel controllo del movimento
Movimenti riflessi e volontari
Organizzazione gerarchica spinale, tronco-encefalica e corticale
Organizzazione somatotopica
Sistemi discendenti mediali e laterali e via finale comune
Neuroni e tratto corticospinali
Aree corticali motorie e premotorie
Vie somatosensitive primarie
Raggiungimento e prensione
Aree associative uni e multimodali.
L ’esame obiettivo neurologico
La stazione eretta
La deambulazione
Il tono e la forza muscolare
I riflessi osteo-tendinei
Le sensibilità
I nervi cranici
Cenni di neuroanatomia funzionale dei nuclei della base.
Il circuito motorio dei nuclei della base: esempi di alterazioni nella malattia di Parkinson, nell’Emiballismo e nella Corea di Huntington.
Cenni sui circuiti cognitivi dei nuclei della base.
Cenni di neuroanatomia del cervelletto: suddivisione anatomica e funzionale.
Funzioni del cervelletto: vestibolo-cerebellum, spino-cerebellum e cerebro-cerebellum
Cervelletto: controllo del movimento a feed-back e feed-forward.
L ’esame obiettivo neurologico
Postura
Equilibrio
Controllo e coordinazione motori
Segni neurologici di alterazioni dei nuclei della base e del cervelletto
Cervelletto e apprendimento motorio
Cenni su alcune delle più frequenti malattie neurologiche di particolare interesse riabilitativo
Ictus cerebrale
Sclerosi multipla
Sclerosi laterale amiotrofica
Traumi cranio-encefalici e gravi cerebro lesioni acquisite
Cenni di neuropsicologia delle principali funzioni cognitive
Aprassie
Definizione e classificazione
Modelli neuropsicologici
Valutazione e riabilitazione neuropsicologica
Punti di integrazione con la terapia occupazionale nell’ottica dell’approccio interprofessionale nell’attuazione del progetto riabilitativo
L’attenzione e i suoi disturbi
Definizione e modelli neuropsicologici
Valutazione e riabilitazione neuropsicologica
Neglect
Definizione e modelli neuropsicologici
Riabilitazione neuropsicologica dei disturbi dell’attenzione e del neglect: punti di integrazione con la terapia occupazionale nell’ottica dell’approccio interprofessionale nell’attuazione del progetto riabilitativo
Memoria
Definizione, classificazione per durata e per tipo di informazioni
La memoria e l’apprendimento: modelli neuropsicologici
Disturbi della memoria: definizione e valutazione neuropsicologica
Disturbi della memoria: riabilitazione neuropsicologica
Riabilitazione neuropsicologica dei disturbi della memoria: punti di integrazione con la terapia occupazionale nell’ottica dell’approccio interprofessionale nell’attuazione del progetto riabilitativo.
I lobi frontali
Cenni di neuroanatomia
Definizione delle funzioni cognitive esercitate dalle strutture prefrontali
Descrizione delle sindromi correlate alle regioni anatomo-funzionali
Modelli neuropsicologici
Disturbi cognitivi e comportamentali da danno dei lobi frontali: inquadramento e descrizione.
Disturbi cognitivi e comportamentali da danno dei lobi frontali: riabilitazione neuropsicologica.
Riabilitazione neuropsicologica dei disturbi da danno dei lobi frontali: punti di integrazione con la terapia occupazionale nell’ottica dell’approccio interprofessionale nell’attuazione del progetto riabilitativo.
DIAGNOSTICA PER IMMAGINI (2CFU):
- introduzione
- principi fisici
- elementi di radioprotezione
- esami strumentali per la diagnostica nei seguenti distretti:
- SNC - Brain
- SNC - Mielo
- Spalla
- Gomito e polso
- Anca
- Ginocchio
- Caviglia e piccole articolazioni
- Apparato muscolo-tendineo
- approfondimenti in:
- SNC- MIELO
- Colonna
- Arto Inferiore
TERAPIA OCCUPAZIONALE IN NEUROPSICOLOGIA (2CFU):
- I principi genera
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Saranno indicati dal Docente all’inizio del corso
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Saranno indicati dal Docente all’inizio del corso
Testi di riferimento: