Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
TERAPIA OCCUPAZIONALE (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TERAPISTA OCCUPAZIONALE)
Insegnamento
AUSILI E ACCESSIBILITA'
MEP3053077, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2015/16

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
TERAPIA OCCUPAZIONALE (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TERAPISTA OCCUPAZIONALE)
ME1852, ordinamento 2012/13, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 3.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese AIDS AND ACCESSIBILITY
Sito della struttura didattica https://www.medicinamolecolare.unipd.it
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Medicina Molecolare
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede CONEGLIANO (TV)
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di TERAPIA OCCUPAZIONALE (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TERAPISTA OCCUPAZIONALE)

Docenti
Responsabile PAOLO BOSCARATO

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Scienze della terapia occupazionale MED/48 3.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 3.0 30 45.0

Calendario
Inizio attività didattiche 26/02/2018
Fine attività didattiche 01/06/2018
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2012

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
6 Commissione 2018/19 01/10/2018 30/09/2019 BOSCARATO PAOLO (Presidente)
BONALDO PAOLO (Membro Effettivo)
5 Commissione 2017/18 01/10/2017 30/09/2018 BOSCARATO PAOLO (Presidente)
VERZA RICCARDO (Membro Effettivo)
4 Commissione 2016/17 01/10/2016 30/04/2018 BOSCARATO PAOLO (Presidente)
BONALDO PAOLO (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: AUSILI E ACCESSIBILITA’ DELL’AMBIENTE (2 CFU):
Lo studente deve essere in grado di:
- svolgere una valutazione clinico-funzionale del paziente
- fare una puntuale analisi sulla situazione familiare, sociale, lavorativa del paziente
- essere in grado di far emergere i bisogni che l’utente esprime
- fare sintesi dei 3 punti precedenti definendo così le priorità di intervento
- essere in grado di verificare l’appropiatezza delle soluzioni individuate
LA CARROZZINA: ANALISI DELLA POSTURA SEDUTA E MODALITA’ DI SCELTA (1 CFU):
Per seguire l’insegnamento con profitto lo studente dovrà avere conoscenze e competenze nelle seguenti materie:
- clinica ortopedica e neurologica;
- protesiologia e ortesiologia speciale;
- Terapia Occupazionale in età evolutiva, adulta e geriatrica;
- economia sanitaria e bioetica.
Conoscenze e abilita' da acquisire: AUSILI E ACCESSIBILITA’ DELL’AMBIENTE (2 CFU):
Lo studente acquisirà conoscenze su:
- concetti generali dell’accessibilità con particolare attenzione a quella domestica.
- Poter svolgere in autonomia una valutazione ambientale di tipo domestico
- Poter predisporre un piano di intervento ricercando le soluzioni utilizzando strumenti messi a disposizione da enti che già esercitano in questo ambito
- Sapersi inter-facciare con professionisti non sanitari che operano nell’ambito dell’edilizia
- Gli aspetti normativi sugli interventi riferibili all’accessibiltà di persone disabili, la possibilità di facilitazioni fiscali e di contributi economici
LA CARROZZINA: ANALISI DELLA POSTURA SEDUTA E MODALITA’ DI SCELTA (1 CFU):
Conoscenza e capacità di comprensione:
lo studente conoscerà le caratteristiche principali delle diverse tipologie di carrozzina e di sistemi posturali per la posizione seduta con riferimento ai differenti quadri patologici: età evolutiva, lesioni midollari, patologie degenerative ed età geriatrica.
Conoscenza e capacità di comprensione applicata:
lo studente utilizzando gli strumenti del ragionamento clinico sarà in grado di scegliere la carrozzina e il sistema di seduta/postura per uno specifico paziente.
Abilità comunicative:
lo studente sarà in grado di comunicare al gruppo dei pari le proprie osservazioni a lavori scientifici proposti.
Capacità di apprendere:
lo studente conoscerà e utilizzerà i metodi caratteristici dell’esercizio professionale relativi alla ricerca e all’autoformazione.
Modalita' di esame: Saranno comunicati dal Docente all’inizio del corso
Criteri di valutazione: Saranno comunicati dal Docente all’inizio del corso
Contenuti: AUSILI E ACCESSIBILITA’ DELL’AMBIENTE (2 CFU):
- Concetti generali sull’accessibilità
- Accessibilità domestica e di strutture sanitarie-riabilitative o occupazionali
- Aspetti metodologici legati alla valutazione dell’accessibilità
- Criteri e modalità per programmare un intervento
- Criteri di verifica dell’intervento
- Quali soluzioni per un’abitazione: agibile, flessibile, comoda, semplice, intelligente e sicura
- Normativa nazionale e regionale sull’abbattimento delle barriere architettoniche
- Strumenti informatici e tecnici che possano facilitare la valutazione e la predisposizione del piano di intervento
LA CARROZZINA: ANALISI DELLA POSTURA SEDUTA E MODALITA’ DI SCELTA (1 CFU):
L’insegnamento si propone di implementare le conoscenze di base e le capacità applicative acquisite precedentemente dallo studente attraverso i contenuti dei seguenti argomenti:
a) la carrozzina:
- concetti generali (carrozzine manuali, motorizzate e accessori per carrozzina);
- caratteristiche tecnologiche dei diversi tipi di carrozzina;

- la scelta della carrozzina in base: all’attività della vita quotidiana, scolastica, lavorativa, domestica, tempo libero e assistenziale;
b) la postura seduta:
- biomeccanica della postura seduta;
- requisiti funzionali dei sistemi di postura e di stabilizzazione per la posizione seduta, utilizzati nei diversi quadri patologici (età evolutiva, lesioni midollari, patologie degenerative ed età geriatrica):
o sistemi per il controllo del capo e degli arti superiori;
o sistemi per il controllo del tronco;
o sistemi per il controllo del bacino;
o sistemi per il controllo degli arti inferiori;
- la prevenzione delle lesioni da decubito.
c) Scelta dell’ausilio (gli obiettivi, le preferenze, i bisogni e i compiti del paziente devono essere sempre definiti e inclusi nell’intervento riabilitativo multiprofessionale):
- esame posturale del paziente;
- rilevazione delle misure anatomiche per la scelta del sistema seduta/postura;
- scelta della carrozzina in base al quadro patologico e alle esigenze del paziente (comfort, mobilità e attività) e dei care-giver (attività assistenziale);
- scelta ed eventuale personalizzazione del sistema posturale in base al quadro patologico e alle esigenze del paziente;
- fallow-up periodici in situazione d’uso.

Con la collaborazione di un Tecnico Ortopedico esperto, si faranno delle esercitazioni in aula, su casi di studio, per approfondire quanto appreso durante le lezioni.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Saranno comunicati dal Docente all’inizio del corso
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Saranno comunicati dal Docente all’inizio del corso
Testi di riferimento: