Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze
OTTICA E OPTOMETRIA
Insegnamento
CHIMICA
SC08101111, A.A. 2015/16

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2015/16

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
OTTICA E OPTOMETRIA
SC1168, ordinamento 2013/14, A.A. 2015/16
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 8.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese CHEMISTRY
Sito della struttura didattica http://otticaeoptometria.scienze.unipd.it/2015/laurea
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Fisica e Astronomia "Galileo Galilei"
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile ANTONINO MORVILLO CHIM/03
Altri docenti TOMMASO CAROFIGLIO CHIM/06

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Discipline chimiche CHIM/02 2.0
BASE Discipline chimiche CHIM/03 4.0
BASE Discipline chimiche CHIM/06 2.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
ESERCITAZIONE 1.0 10 15.0
LEZIONE 7.0 56 119.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2015
Fine attività didattiche 28/01/2016
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2018/19 Ord.2016

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
8 Chimica 01/10/2018 30/11/2019 MORVILLO ANTONINO (Presidente)
CAROFIGLIO TOMMASO (Membro Effettivo)
TUBARO CRISTINA (Supplente)
7 Chimica 01/10/2017 30/11/2018 MORVILLO ANTONINO (Presidente)
CAROFIGLIO TOMMASO (Membro Effettivo)
TUBARO CRISTINA (Supplente)
6 Chimica 01/10/2016 30/09/2017 MORVILLO ANTONINO (Presidente)
CAROFIGLIO TOMMASO (Membro Effettivo)
TUBARO CRISTINA (Supplente)
5 Chimica 01/10/2015 30/09/2016 MORVILLO ANTONINO (Presidente)
CAROFIGLIO TOMMASO (Membro Effettivo)
TUBARO CRISTINA (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Nessuno
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso si propone di fornire le conoscenze di base necessarie per la comprensione delle trasformazioni chimiche della materia da un punto di vista teorico e nella pratica del laboratorio chimico.

Verranno inoltre fornite le nozioni di base necessarie alla comprensione della struttura e delle proprietà delle molecole organiche semplici e delle macromolecole di interesse biologico da esse derivate.
Modalita' di esame: Compito scritto
Criteri di valutazione: Saranno valutate la comprensione degli argomenti svolti e la capacità di applicare i concetti e le metodologie trattate.
Contenuti: Chimica Generale
La materia: sostanze pure, miscele omogenee ed eterogenee. Gli stati fisici della materia. Gli elementi e la loro struttura atomica. L'unità di massa atomica e il concetto di mole.I composti ed il legame chimico. Reazioni chimiche: reazioni redox e reazioni acido-base. Aspetti quantitativi delle
reazioni chimiche. Lo stato gassoso. L'equilibrio chimico in fase omogenea (soluzioni) ed eterogenea (sostanze poco solubili). La tavola periodica degli elementi e le principali proprietà periodiche.

Chimica organica sistematica:
Introduzione alla chimica del carbonio. I gruppi funzionali. La nomenclatura IUPAC. Gli idrocarburi: Idrocarburi saturi e insaturi. Gli alcani: strutture e nomi comuni. Isomeri di struttura (cis-trans). Isomeria conformazionale. Esempio di studio conformazionale: molecola dell’etano. La reattività degli alcani: alogenazione e combustione. Nozioni generali sulla reattività delle reazioni organiche: tipologia; gli intermedi di reazione; la cinetica; il meccanismo; il cammino di reazione (grafici di coordinata di reazione). Gli idrocarburi insaturi: nomenclatura, struttura del gruppo funzionale C=C, isomeria cis-trans. Regole per l’assegnazione della configurazione E,Z. La reattività del C=C: le reazioni elettrofile di somma di acidi alogenidrici (HCl, HBr, HI), meccanismo, regioselettività e Regola di Markovnikov. Intermedi carbocationici, la loro struttura e stabilità relativa. La reazione di idratazione degli alcheni ad alcoli con catalisi acida. La reazione elettrofila di somma di bromo. La reazione di idrogenazione catalitica (Pd/C). Generalità sui materiali polimerici. Gli alchini: struttura del gruppo funzionale e nomenclatura. Reattività: le reazioni elettrofile di somma di acidi alogenidrici e alogeni al triplo legame carbonio-carbonio. Il benzene e le sostanze ‘aromatiche’: il concetto di ‘aromaticità’ in chimica organica. Reattività del benzene: sostituzione elettrofila aromatica. Le reazioni di nitrazione, solfonazione, alogenazione (clorurazione e bromurazione) e Friedel-Crafts alchilica e acilica. Effetto sostituente: gruppi attivanti e disattivanti, regioselettività. La Chiralità. Simmetria e asimmetria in natura: oggetti simmetrici e non; gli elementi di simmetria: assi, piani e centro di simmetria; assenza di elementi di simmetria e chiralità: le coppie enantiomeriche. L’attività ottica e il modo di misurarla: la polarimetria. Il potere ottico rotatorio specifico delle sostanze otticamente attive e il modo di calcolarlo. Le altre classi chimiche (alogeno derivati, alcoli, glicoli e fenoli, eteri ed epossidi, ammine, aldeidi e chetoni, acidi carbossilici, cloruri acilici, anidridi, esteri, ammidi e nitrili), verranno trattate attraverso la descrizione del gruppo funzionale, della struttura, della nomenclatura e delle principali proprietà e usi.

I biomateriali:
Gli esteri, i trigliceridi (TAG) e la reazione di saponificazione in ambiente basico; i saponi e il loro meccanismo d’azione. I biopolimeri: peptidi, proteine, enzimi. Nozioni generali sugli alfa-amminoacidi, le ammidi e il legame ammidico, i peptidi e il legame peptidico. La sequenza delle catene polipeptidiche (struttura primaria) e le altre strutture (secondaria, terziaria e quaternaria) delle proteine. I polisaccaridi: Esempidi strutture: amilosio, cellobiosio, saccarosio, amido, amilopectina, cellulosa.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: In corso consiste di lezioni frontali nelle quali all’enunciazione teorica di principi e leggi che governano le reazioni chimiche è accompagnato il calcolo numerico su esempi reali.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Appunti di lezione.
Testi di riferimento:
  • A.Peloso e F. Demartin, Fondamenti ed esercizi di chimica generale ed inorganica. Padova: Edizioni Progetto, 2003. Cerca nel catalogo
  • William Brown & Thomas Poon, Introduzione alla Chimica Organica. --: EdiSES, --. Cerca nel catalogo