Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria
SCIENZE E TECNOLOGIE PER L'AMBIENTE E IL TERRITORIO
Insegnamento
GENETICA AMBIENTALE
AVP6075860, A.A. 2016/17

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
SCIENZE E TECNOLOGIE PER L'AMBIENTE E IL TERRITORIO
IF0321, ordinamento 2008/09, A.A. 2016/17
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese GENETICS FOR THE ENVIRONMENT
Sito della struttura didattica http://www.agrariamedicinaveterinaria.unipd.it
Dipartimento di riferimento Dipartimento Agronomia Animali Alimenti Risorse Naturali e Ambiente (DAFNAE)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile PAOLA VENIER BIO/19

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline biologiche BIO/18 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
ESERCITAZIONE 2.0 16 34.0
LEZIONE 4.0 32 68.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2016
Fine attività didattiche 20/01/2017
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
2 Commissione valida dall'a.a. 2017/18 01/12/2017 30/11/2019 LAVEDER PAOLO (Presidente)
VENIER PAOLA (Membro Effettivo)
CONGIU LEONARDO (Supplente)
PAPETTI CHIARA (Supplente)
1 Commissione a.a. 2016/17 01/12/2016 30/11/2017 VENIER PAOLA (Presidente)
CONGIU LEONARDO (Membro Effettivo)
CAMPAGNARO ALESSANDRO (Supplente)
PAPETTI CHIARA (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Non sono previste propedeuticità. Tuttavia, conoscenze di chimica e biologia sono essenziali per apprendere i concetti della genetica e applicarli ad organismi e comunità di organismi di ambienti specifici.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso intende fornire fondamenti di genetica, anche discutendo modelli di studio e strategie sperimentali, come presupposto per comprendere processi tipici ed evoluzione dei viventi in relazione all’ambiente in cui si trovano.
Modalita' di esame: Esame scritto oppure orale in funzione della numerosità.
Criteri di valutazione: L’apprendimento dei concetti fondamentali della genetica verrà sondato con numero congruo di domande aperte, a completamento, a risposta multipla e mediante risoluzione di esercizi oppure mediante colloquio. Saranno qualificanti il corretto uso della terminologia, chiarezza espositiva e completezza delle risposte.
Contenuti: 1-Genotipo, fenotipo, plasticità fenotipica: quali spunti per lo studio e la gestione ottimale di un ambiente che cambia. Ereditarietà semplice di caratteri autosomici e legati al sesso, con esempi di meccanismi molecolari sottesi. 2-Basi cromosomiche dell’ereditarietà, determinazione del sesso, eccezioni e complicazioni dell’analisi genetica nell’ambiente naturale. 3-Caratteristiche intrinseche degli acidi nucleici: implicazioni operative. Varietà dei genomi e organizzazione del materiale genetico in microrganismi e organismi pluricellulari. DNA genico e DNA ripetitivo. Analisi di sequenze nucleotidiche e aminoacidiche, con esempi. 4-Costanza dell’informazione genetica ed evoluzione dei genomi: replicazione del DNA, mutazioni geniche e cromosomiche, riparazione del DNA, ricombinazione omologa e sito-specifica, trasposizione. Metodi basati sulla sintesi in vitro di DNA, CRISP/CAS9 editing. 5-Trascrizione ed RNA cellulari. Codice genetico e sintesi di proteine. Peptidi e proteine utili da organismi marini. Livelli di regolazione dell’espressione genica in procarioti ed eucarioti e le analisi ‘omiche. 6-Struttura e variabilità genetica di popolazioni naturali, come studiare l’ereditabilità di caratteri poligenici.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il programma (6 CFU) verrà svolto frontalmente con esempi ed esercizi orientativi. Interattività e continuità d’impegno sono essenziali all’apprendimento. Per ogni argomento sviluppato a lezione verrà specificato testo e capitoli dove sia trattato in dettaglio per spingere lo studente all’uso dei libri di testo (consultazione e confronto mirati). Eventuali materiali aggiuntivi saranno forniti dal docente (materiali guida, articoli di approfondimento). La lista degli argomenti svolti in dettaglio verrà resa disponibile a fine corso.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Contenuti e dettagli come sopra indicati. Il docente è disponibile ad interagire con gli studenti nei giorni di lezione, per via elettronica o di pomeriggio previo accordo email o telefonico.
Testi di riferimento:
  • Russell, Peter J., Genetica. Un approccio molecolare. Milano, Torino: Pearson Italia, 2014. Edizione italiana a cura di Carla Cicchini e Alessandra Marchetti Cerca nel catalogo
  • Benito Jiménez, César; Espino Nuno, Francisco Javier, Genetica. Concetti essenziali.. Padova: Piccin, 2015. Edizione italiana a cura di Daniela Ghisotti Cerca nel catalogo