Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
SCIENZE DELLE PROFESSIONI SANITARIE TECNICHE DIAGNOSTICHE
Insegnamento
SCIENZE TECNICHE APPLICATE IN AUDIOMETRIA, NEUROFISIOPATOLOGIA
MEP3053605, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
SCIENZE DELLE PROFESSIONI SANITARIE TECNICHE DIAGNOSTICHE
ME1869, ordinamento 2013/14, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 8.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese APPLIED TECHNICAL SCIENCES IN AUDIOMETRY, NEUROPHISIOPATHOLOGY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Medicina (DIMED)
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di SCIENZE DELLE PROFESSIONI SANITARIE TECNICHE DIAGNOSTICHE

Docenti
Responsabile GINO MARIONI MED/31
Altri docenti MARIO ERMANI MED/26

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE * Scienze e tecniche audiometriche MED/50 4.0
CARATTERIZZANTE * Scienze e tecniche di neurofisiopatologia MED/50 4.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 8.0 80 120.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/10/2017
Fine attività didattiche 19/01/2018

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: SCIENZE TECNICHE APPLICATE IN AUDIOMETRIA
Conoscenze di base di anatomia e fisiologia

SCIENZE TECNICHE APPLICATE IN NEUROFISIOPATOLOGIA
Conoscenze di base di biochimica, biologia, anatomia e fisiologia
Conoscenze e abilita' da acquisire: SCIENZE TECNICHE APPLICATE IN AUDIOMETRIA
Conoscenza dei temi trattati durante le lezioni frontali.


SCIENZE TECNICHE APPLICATE IN NEUROFISIOPATOLOGIA
Al termine del corso lo studente possiederà le nozioni che stanno alla base delle metodiche di indagine neurofisiologica
Modalita' di esame: SCIENZE TECNICHE APPLICATE IN AUDIOMETRIA
Esame scritto. Questionario finale a scelta multipla o questionario con domande a risposta aperta.

SCIENZE TECNICHE APPLICATE IN NEUROFISIOPATOLOGIA
Test con domande a risposta multipla e a risposta libera.
Criteri di valutazione: SCIENZE TECNICHE APPLICATE IN AUDIOMETRIA
Correlati al punteggio ottenuto nella prova scritta finale.
Contenuti: SCIENZE TECNICHE APPLICATE IN AUDIOMETRIA
Cenni di fisica acustica
Anatomia normale e comparata dell’orecchio e delle vie acustiche
Fisiologia dell’orecchio e delle vie acustiche
Modalità diagnostiche della funzione uditiva
Patologia infiammatoria acuta e cronica dell’orecchio esterno e medio: diagnostica otoscopica, otomicroscopica, strumentale, radiologica e trattamento
Complicanze temporali ed intracraniche dell’otite media
Otosclerosi: istologia, fisiopatologia, diagnostica e trattamento
Ipoacusie professionali (tecnopatie)
Ototossicità da farmaci
Presbiacusia: diagnostica e modalità di gestione riabilitativa (protesizzazione)
Impianti dell’orecchio medio
Impianto cocleare: razionale, indicazioni, cenni sulle modalità di applicazione, approccio riabilitativo. Prospettive della medicina rigenerativa della funzione recettoriale cocleare
Anatomia normale e comparata delle strutture vestibolari periferiche e centrali
Fisiologia delle strutture vestibolari periferiche e centrali
Modalità diagnostiche cliniche e strumentali delle strutture vestibolari periferiche e centrali.
La videonistagmografia, la posturografia computerizzata
Esempi clinici di vertigine periferica: la vertigine parossistica posizionale, la neurite vestibolare, la m. di Meniere, fistole perilinfatiche e labirintite
Trattamento farmacologico, riabilitativo (anche sotto controllo posturografico computerizzato) e chirurgico delle vertigini periferiche: razionale e aspetti clinici

SCIENZE TECNICHE APPLICATE IN NEUROFISIOPATOLOGIA
Breve introduzione di anatomia funzionale del sistema nervoso
Brevi richiami sul concetto di potenziale d’azione
Origine dell’attività bioelettrica cerebrale
La conversione analogico digitale
Elementi di analisi in frequenza del segnale.
L’elettroencefalografia.
Amplificatori
Tipi di elettrodi
Sistema 10-20
Misura resistenza
Ritmi principali
Montaggi e derivazioni
Filtri
Metodi di attivazione
Artefatti
Potenziali “far field” e “near field”.
Tecniche di registrazione poligrafiche
Video EEG
EEG Holter
Potenziali evocati.
Principio dell’averaging, generatori, localizzazione, polarità, latenza, ampiezza, morfologia, rapporto segnale/rumore.
Potenziali evocati stimolo ed evento correlati
Le normative dei potenziali evocati.
Nozioni di statistica legate alla costruzione delle normative per i potenziali evocati
Il sonno
Sonno NREM, sonno REM, l’inizio del sonno, la progressione del sonno durante la notte.
L’attività elettrica cerebrale nella veglia e nel sonno
Monitoraggio e stadiazione del sonno: EEG, EOG, EMG, fasi.
Neurosonologia
Effetto Doppler
Doppler transcranico
Dimostrazione pratica di tracciati EEG, Holter e potenziali evocati.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: SCIENZE TECNICHE APPLICATE IN AUDIOMETRIA
Docenza frontale; eventuali esercitazioni mediante frequenza presso Ambulatorio.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: SCIENZE TECNICHE APPLICATE IN AUDIOMETRIA
Disponibilità dei files di supporto alle lezioni ma anche di letteratura scientifica internazionale attinente i temi trattati, se opportuno approfondimento specifico.
Testi di riferimento: