Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Economia e Scienze politiche
SCIENZE POLITICHE, STUDI INTERNAZIONALI, GOVERNO DELLE AMMINISTRAZIONI
Insegnamento
STORIA DEI MOVIMENTI E DEI PARTITI POLITICI
SPL1000818, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SCIENZE POLITICHE, STUDI INTERNAZIONALI, GOVERNO DELLE AMMINISTRAZIONI
SP1843, ordinamento 2011/12, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum GOVERNO DELLE AMMINISTRAZIONI [001PD]
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese HISTORY OF POLITICAL MOVEMENTS AND PARTIES
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile FILIPPO FOCARDI M-STO/04

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE discipline storico-politiche M-STO/04 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 45 105.0

Calendario
Inizio attività didattiche 26/02/2018
Fine attività didattiche 01/06/2018
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2011

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenza generale della storia politica italiana, europea e internazionale del secondo dopoguerra
Conoscenze e abilita' da acquisire: Conoscenza approfondita delle principali trasformazioni della storia politica italiana dal 1943 a oggi, con riferimento al ruolo svolto dai singoli partiti e movimenti politici italiani.
Capacità di analizzare i principali processi di transizione politica intervenuti in Italia; in particolare, dal fascismo alla Repubblica; dal centrismo al centro-sinistra; il periodo degli anni settanta, il crollo del sistema politico all'inizio degli anni novanta e la transizione al bipolarismo fino al 2011.
Modalita' di esame: Valutazione della tesina ed esame orale per gli studenti frequentanti; esame orale per gli studenti non frequentanti
Criteri di valutazione: La valutazione della preparazione dello studente si baserà sulla comprensione degli argomenti del programma, con particolare attenzione alla capacità di ricostruzione dei quadri generali di riferimento e dei processi politici che in quei quadri hanno avuto luogo.
Contenuti: Il corso ricostruisce la storia politica italiana dal 1945 al 2011, approfondendo le caratteristiche delle diverse culture politiche (liberale, cattolica, marxista, democratico-radicale, neofascista) e l'azione svolta dai principali attori politici, con particolare attenzione ai momenti cruciali di passaggio: dal fascismo alla Repubblica, dal centrismo al centro-sinistra, dalla solidarietà nazionale al pentapartito, dalla cosiddetta Prima Repubblica alla Seconda fino alla caduta del governo Berlusconi nel 2011.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali e discussioni in classe sulla base delle relazioni degli studenti.

Previa disponibilità di risorse, è previsto l'intervento di docenti esterni e/o testimoni per l'approfondimento di particolari tematiche inerenti il corso.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Gli studenti frequentanti dovranno redigere una tesina oggetto di presentazione e discussione in classe.
Come programma porteranno all'esame il manuale di Simona Colarizi, Storia politica della Repubblica 1943-2006, Roma-Bari, Laterza, 2016 (8a ristampa) e il volume Simona Colarizi, Marco Gervasoni, La tela di Penelope. Storia della Seconda Repubblica, Roma-Bari, Laterza, 2012 (ediz. economica 2014)

I non frequentanti, oltre ai suddetti volumi, dovranno portare all'esame un libro a scelta fra i seguenti:
- Giuliano Amato e Andrea Graziosi, Grandi illusioni. Ragionando sull'Italia, Bologna, il Mulino, 2013
- Guido Crainz, Storia della Repubblica, Roma, Donzelli, 2016
- Piero Craveri, L'arte del non governo, Venezia, Marsilio, 2016
- Giovanni De Luna, La Repubblica del dolore. Le memorie di un'Italia divisa, Milano, Feltrinelli, 2011
- Filippo Focardi, La guerra della memoria. La Resistenza nel dibattito politico italiano dal 1945 a oggi, Roma-Bari, Laterza, 2005
- Agostino Giovagnoli, La Repubblica degli italiani 1946-2016, Roma-Bari, Laterza, 2016
- Salvatore Lupo, Partito e antipartito. Una storia politica della prima Repubblica (1946-1978), Roma, Donzelli, 2004
- Giovanni Orsina, Il berlusconismo nella storia d'Italia, Venezia, Marsilio, 2013
- Maurizio Ridolfi, Storia politica dell'Italia repubblicana, Milano, Bruno Mondadori, 2010
- Maurizio Ridolfi (a cura di), Presidenti. Storia e costumi della Repubblica nell'Italia democratica, Roma, Viella, 2014
- Paolo Soddu, La via italiana alla democrazia. Storia della Repubblica 1946-2013, Bari-Roma, Laterza, 2017

Come testo di supporto sulla storia generale dell'Italia repubblicana si consiglia a tutti gli studenti, frequentanti e non frequentanti, il libro di Andrea Di Michele, Storia dell'Italia repubblicana (1948-2008), Milano, Garzanti, 2008
Testi di riferimento:
  • Simona Colarizi, Storia politica della Repubblica 1943-2006. Roma-Bari: Laterza, 2016. prima edizione 2007 Cerca nel catalogo
  • Simona Colarizi, Marco Gervasoni, La tela di Penelope. Storia della Seconda Repubblica. Roma-Bari: Laterza, 2012. edizione economica 2014 Cerca nel catalogo