Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Ingegneria
INGEGNERIA GESTIONALE
Insegnamento
FISICA 2 (Ult. 2 num. matr. da 00 a 49)
IN24103187, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
INGEGNERIA GESTIONALE
IN0509, ordinamento 2011/12, A.A. 2017/18
Penult1901
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese PHYSICS 2
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Tecnica e Gestione dei Sistemi Industriali (DTG)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/dtg/course/view.php?idnumber=2017-IN0509-000ZZ-2016-IN24103187-PENULT1901
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede VICENZA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile Paolo Di Sia 000000000000
Altri docenti FERNANDO SCARLASSARA FIS/01

Mutuazioni
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
IN24103187 FISICA 2 (Ult. 2 num. matr. da 00 a 49) Paolo Di Sia IN0516

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Fisica e chimica FIS/01 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
Turni
ATTIVITÀ DIDATTICHE A PICCOLI GRUPPI 1.0 8 17.0 3
LEZIONE 8.0 64 136.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 25/09/2017
Fine attività didattiche 19/01/2018
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2011

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
14 2018 canale 2 01/10/2018 15/03/2020 SCARLASSARA FERNANDO (Presidente)
GIUDICOTTI LEONARDO (Membro Effettivo)
13 2018 canale 1 01/10/2018 15/03/2020 GIUDICOTTI LEONARDO (Presidente)
SCARLASSARA FERNANDO (Membro Effettivo)
12 2017 canale 1 01/10/2017 15/03/2019 DI SIA PAOLO (Presidente)
SCARLASSARA FERNANDO (Membro Effettivo)
11 2016 canale 1 01/10/2016 15/03/2018 WYSS JEFFERY (Presidente)
GIUDICOTTI LEONARDO (Membro Effettivo)
SCARLASSARA FERNANDO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Si considerano noti allo studente gli elementi di matematica basilari presentati nei corsi di Analisi Matematica e di FISICA 1 dell'anno pregresso; ulteriori strumenti di fisica, matematica e calcolo saranno introdotti nel corso.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso propone di fornire agli allievi una base metodologica, che, partendo da argomenti di base dell'elettromagnetismo [elettrostatica, magnetostatica, elettrodinamica, circuiti (RC, RL ed RCL), onde elettromagnetiche nel vuoto], li renda in grado di padroneggiare il metodo scientifico-tecnico su cui si basano le discipline che concorrono alla formazione di un ingegnere. La parte dedicata agli esercizi numerici e teorici costituisce parte integrante del programma. Sono lasciati ai corsi specialistici le applicazioni di carattere squisitamente tecnico.
Le conoscenze e abilità da acquisire sono:
conoscenze teoriche e applicative sugli argomenti in programma; capacità di impostare e risolvere esercizi sugli argomenti del corso; familiarizzazione con alcuni strumenti di laboratorio (oscilloscopio, generatore di funzioni) e capacità di trattare i dati misurati.
Modalita' di esame: scritto che permette di accedere alla prova orale.
Criteri di valutazione: Critero per la correzione degli elaborati degli scritti per l'ammissione all'orale: giudizio di NON-idoneità nel caso di elaborati i quali presentino gravi insufficienze di comprensione della fisica e di calcolo tali da indicare che lo studente non sia pronto ad affrontare l'esame orale.
L'esame orale verterà su tutti gli argomenti trattati in classe; non sarà più breve di 10 minuti. La valutazione complessiva terrà contro dello scritto, l'orale e la relazione di laboratorio.
Contenuti: Carica elettrica. Conservazione della carica elettrica. Legge di Coulomb. Principio di sovrapposizione.
Campo elettrostatico. Distribuzioni continue di carica. Dipolo elettrico. Lavoro della forza elettrica. Potenziale elettrostatico. Gradiente. Flusso di un vettore. Legge di Gauss e applicazioni. Divergenza e teorema della divergenza. Formulazione locale della legge di Gauss. Conduttori in equilibrio. Condensatori e capacità elettrica. Energia e densità di energia elettrostatica. Pressione elettrostatica. Proprietà elettriche della materia: dielettrici; polarizzazione; suscettività e costante dielettrica; cariche di polarizzazione; vettore D e legge di Gauss per il vettore D. Conduzione elettrica. Velocità di deriva. Densità di corrente. Conservazione della carica ed equazione di continuità. Legge di Ohm microscopica e macroscopica. Resistenza e resistività. Effetto Joule. Generatori di f.e.m. Leggi di Kirchhoff e reti lineari (cenni). Processi non stazionari: carica e scarica del condensatore. [Corrente di spostamento.]
Campo magnetico. Forza di Lorentz. Forze su conduttori percorsi da corrente. Legge elementare di Laplace. Forze su di una spira percorsa da corrente. Momento di dipolo magnetico. Moto di cariche in campo B. Spettrometro di massa. Selettore di velocità. Ciclotrone. Sorgenti del campo B. Leggi di Laplace e Biot-Savart. Forze tra fili percorsi di corrente. Campo magnetico di una spira circolare. Campo di un dipolo magnetico. Campo del solenoide finito e infinito. Circuitazione di B e legge di Ampère. Campo B del filo infinito, del solenoide infinito e del solenoide toroidale. Campi solenoidali e divergenza di B. Rotore e teorema di Stokes. Potenziale vettore. Proprietà magnetiche della materia: permeabilità e suscettivita magnetica; magnetizzazione della materia; correnti amperiane e campo H; teorema di Ampère per il campo H; materiali diamagnetici, paramagnetici e ferromagnetici. Legge di Faraday-Lenz. Circuito di area variabile in campo B costante. Generatori di f.e.m. Spira rotante in campo B costante. Generatore di corrente alternata. Flusso autoconcatenato e coefficiente di autoinduzione. Circuito RL. Energia magnetica e densità di energia magnetica. Circuito LC ideale e circuito RLC. Mutua induzione. Energia magnetica di circuiti accoppiati. Legge di Ampère-Maxwell. Corrente di spostamento. Equazioni di Maxwell in forma integrale e locale.
Equazioni di Maxwell nel vuoto. Fenomeni ondulatori. Frequenza e vettore d'onda. Velocità di propagazione. Onde progressive e stazionarie. Interferenza, battimenti. Onde elettromagnetiche piane, derivazione dalle equazioni di Maxwell. Velocità della luce. Vettore di Poynting. Intensità, potenza e quantità di moto trasportata. Pressione di radiazione. Polarizzazione. Spettro delle onde elettromagnetiche. Indice di rifrazione e legge di Snell.
Radiazione del corpo nero. Legge di Stefan. Legge di Planck. Effetto fotoelettrico. Dualismo onda-corpuscolo. Energia dei fotoni.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali alla lavagna di teoria, discussioni ed esercizi (sia teorici che numerici) con riferimenti a materiale didattico sugli argomenti svolti in classe (ppt, spreadsheets). Il corso è integrato con semplici esperienze di laboratorio in applicazione delle leggi studiate nella teoria.
Sul sito personale del Docente sono disponibili filmati di lezioni frontali del Docente ed informazioni utili alla preparazioni dell'esame (lista dettagliata degli argomenti, esercizi di appelli precedenti,..).
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Gli studenti potranno acquisire il materiale aggiuntivo del corso (dispense; file ppt; spread-sheet; filmati;...) dal sito personale del Docente e su Moodle. Su richiesta degli studenti, parte delle ore destinate al ricevimento individuale studenti sono impiegate in una attività a partecipazione facoltativa allo scopo di illustrare in aula problemi in preparazione alle prove di accertamento e per chiarimenti e spiegazioni collettive su aspetti del programma.
Testi di riferimento: