Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Ingegneria
INGEGNERIA MECCANICA E MECCATRONICA
Insegnamento
FISICA TECNICA
IN12103169, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
INGEGNERIA MECCANICA E MECCATRONICA
IN0516, ordinamento 2011/12, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum MECCATRONICA [001VI]
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese APPLIED THERMODYNAMICS AND HEAT TRANSFER
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Tecnica e Gestione dei Sistemi Industriali (DTG)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede VICENZA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile CLAUDIO ZILIO ING-IND/10
Altri docenti MARCO NORO ING-IND/10

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
INO2044924 FISICA TECNICA E LABORATORIO CLAUDIO ZILIO IN0516

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative ING-IND/10 9.0
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative ING-IND/10 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 72 153.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/09/2017
Fine attività didattiche 19/01/2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
6 2017 01/10/2017 15/03/2019 ZILIO CLAUDIO (Presidente)
LONGO GIOVANNI ANTONIO (Membro Effettivo)
LAZZARIN RENATO (Supplente)
MANCIN SIMONE (Supplente)
NORO MARCO (Supplente)
RIGHETTI GIULIA (Supplente)
5 2016 01/10/2016 15/03/2018 ZILIO CLAUDIO (Presidente)
LONGO GIOVANNI ANTONIO (Membro Effettivo)
LAZZARIN RENATO (Supplente)
MANCIN SIMONE (Supplente)
NORO MARCO (Supplente)
RIGHETTI GIULIA (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Sono necessarie competenze nel calcolo differenziale (derivate parziali) dai corsi di matematica.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Consentire l'approccio alle problematiche della conversione tra le diverse forme dell'energia con riguardo particolare alla presenza della forma termica. Descrivere i sistemi termodinamici e le trasformazioni più
significative utilizzate nella realizzazione applicativa dei sopraccitati processi. Fornire le basi per l'analisi dei principali meccanismi della trasmissione del calore al fine di risolvere alcuni semplici casi di scambio termico
Modalita' di esame: Prova scritta
Criteri di valutazione: 2 prove scritte contestuali: prova numerica ed una prova teorica con sole domande aperte.
Contenuti: Il corso presenta le principali applicazioni all'ingegneria dei concetti di base dei corsi di Fisica (temperatura, calore, lavoro ecc.), i Principi della Termodinamica, in particolar modo verranno affrontati i cicli termodinamici reali (derivati dal ciclo di Carnot) con particolare attenzione alla produzione di energia elettrica e alla refrigerazione. Verrà poi introdotta la teoria dello scambio termico con particolare riferimento alle applicazioni per gli scambiatori di calore.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Verranno erogate lezioni frontali di teoria e con esercitazioni numeriche. Per il corso da 12 CFU (con laboratorio) sono previste lezioni di teoria sui principali sensori di misura ed esercitazioni sperimentali in laboratorio.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Per la parte di laboratorio (corso da 12 CFU) saranno distribuite dispense dal docente.
Testi di riferimento:
  • A. Cavallini, L. Mattarolo, Termodinamica Applicata. Padova: Cleup, 1990. Cerca nel catalogo
  • C. Bonacina, A. Cavallini, L. Mattarolo, Trasmissione del Calore. Padova: Cleup, 1989. Cerca nel catalogo