Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze
SCIENZE E TECNOLOGIE PER L'AMBIENTE
Insegnamento
CHIMICA ANALITICA
SCL1001432, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SCIENZE E TECNOLOGIE PER L'AMBIENTE (Ord. 2008)
IF0320, ordinamento 2008/09, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 8.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese ANALYTICAL CHEMISTRY
Sito della struttura didattica http://www.chimica.unipd.it/corsi/corsi-di-laurea/laurea-scienze-e-tecnologie-lambiente
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Chimiche
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/chimica/course/view.php?idnumber=2018-IF0320-000ZZ-2016-SCL1001432-N0
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile VALERIO DI MARCO CHIM/01
Altri docenti DENIS BADOCCO CHIM/01
CHIARA GIORIO CHIM/01

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline agrarie, chimiche, fisiche, giuridiche, economiche e di contesto CHIM/01 8.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
Turni
LABORATORIO 2.0 32 18.0 2
LEZIONE 6.0 48 102.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2018/19 Ord.2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
1 a.a. 2018/19 20/01/2017 30/11/2019 DI MARCO VALERIO (Presidente)
BADOCCO DENIS (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Lo studente deve avere sostenuto l'esame di chimica generale e inorganica e chimica fisica, ed avere quindi acquisito le nozioni di base della chimica degli equilibri in soluzione acquosa e della termodinamica.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Al termine del corso lo studente avrà acquisito le seguenti conoscenze:
- equilibri chimici in soluzione acquosa, anche competitivi, e calcolo delle concentrazioni all'equilibrio
- generalità sui metodi di analisi chimica quantitativa
- metodi di analisi chimica classica: titolazioni
- principi di analisi chimica strumentale ed alcuni metodi strumentali spettroscopici, cromatografici e di spettrometria di massa
- elementi di statistica applicata all'analisi chimica.
Modalita' di esame: L'esame prevede una prova scritta che comprende due esercizi, due domande aperte, due domande a risposta singola e undici domande a risposta multipla. Ad ogni esercizio o domanda è assegnato un punteggio, e il voto dell'esame scritto è dato dalla somma dei punteggi ottenuti (da 0 a 30).
Il voto finale registrato su uniweb sarà dato dai seguenti contributi:
- voto dell'esame scritto
- esito dell'attività di laboratorio e valutazione delle relazioni di laboratorio (può modificare il voto dello scritto fino ad un massimo di due unità in più o in meno).
L'esame è registrato su uniweb se il voto così calcolato è maggiore o uguale a 18.
Criteri di valutazione: - voto dell'esame scritto
- relazioni di laboratorio
- attività di laboratorio
Contenuti: Attività di aula.
Reazioni in soluzione acquosa: acido-base, di complessamento, di precipitazione, e ossidoriduttive. Calcolo delle concentrazioni delle sostanze all’equilibrio chimico in soluzioni contenenti componenti differenti ed eventualmente in presenza di reazioni competitive. Diagrammi di distribuzione. Applicazioni ambientali. Obiettivi e metodi della chimica analitica quantitativa. Titolazioni acido-base, di complessamento, di precipitazione, e ossidoriduttive; curve di titolazione; individuazione del punto di equivalenza con metodi visuali (indicatori) e con metodi strumentali (elettrodi). Potenziometria. Elettrodi. Principi di spettroscopia. Spettroscopia atomica e molecolare, ICP. Principi di cromatografia, equazione di van Deemter, cromatografia ionica. Spettrometria di massa. Calibrazione strumentale. Errori casuali e sistematici. Statistica descrittiva applicata all’analisi chimica: definizioni, media, deviazione standard, intervallo e grado di fiducia, incertezza. Cifre significative. Legge della propagazione degli errori.

Attività di laboratorio.
Titolazioni acido-base, di complessamento e iodometriche. Analisi spettroscopiche (UV-vis e ICP). Analisi di cromatografia ionica.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso è strutturato in lezioni di aula ed attività di laboratorio. Le lezioni sono volte a spiegare gli aspetti chimico-analitici da un punto di vista teorico, mentre l'attività di laboratorio ne mostrerà l'applicazione sperimentale.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: - Libro di testo: V. Di Marco, P. Pastore, G.G. Bombi, Chimica Analitica, ed. Edises, 2015
- Esercizi e dispense messe a disposizione dal docente
Testi di riferimento:
  • V. Di Marco, Pastore P., Bombi, G.G., Chimica analitica: trattazione algebrica e grafica degli equilibri chimici in soluzione acquosa. Napoli: EdiSES, 2015. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Work-integrated learning
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Istruzione di qualita'