Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
FILOSOFIA
Insegnamento
PEDAGOGIA GENERALE
LE05106563, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
FILOSOFIA
LE0599, ordinamento 2008/09, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese GENERAL PEDAGOGY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata (FISPPA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile CARMINE MORENO CONTE M-PED/01

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline scientifiche demoetnoantropologiche, pedagogiche, psicologiche e economiche M-PED/01 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/09/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2008

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
1 commissioni a.a. 2018-2019 01/10/2018 30/11/2019 CONTE CARMINE MORENO (Presidente)
SIMONI CRISTIAN (Membro Effettivo)
MAGARAGGIA SARA (Supplente)
NOBILE ELENA (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: La frequenza delle lezioni e lo studio non implicano pre-conoscenze relative alle discipline pedagogiche.
Conoscenze e abilita' da acquisire: 1. Conoscenze riguardanti il pragmatismo pedagogico storico, data la sua influenza determinante sul discorso e sulle prassi pedagogiche correnti;
2. Conoscenze riguardanti sia le diverse modalità di concettualizzare la scuola e la formazione sia le conseguenze sulla modalità attuale di pensare e organizzare i curricoli scolastici
3. Capacità di riconoscere e argomentare il rapporto tra filosofia e pedagogia.
Modalita' di esame: Colloquio orale. Struttura di massima: ricostruzione di contenuti specifici, individuazione di similitudini e distinzioni tra le diverse prospettive teoriche, esame e commento critico complessivo. Durata prevista: variabile, indicativamente non oltre 30 minuti.
Criteri di valutazione: Oltre alla necessaria pertinenza nel richiamare i contenuti e al rigore concettuale e argomentativo, particolare apprezzamento sarà riconosciuto alla capacità di istituire collegamenti critici originali e fondati tra i differenti testi oggetto di studio.
Contenuti: PARTE PRIMA
LA PEDAGOGIA COME CAMPO DI STUDI E DI AZIONI SECONDO IL PRAGMATISMO PEDAGOGICO
Lettura e commento critico dell'opera di John Dewey "Le fonti di una scienza dell'educazione".
PARTE SECONDA
DUE CONCEZIONI DI SCUOLA E DI FORMAZIONE
Lettura e commento critico delle opere:
T.Adorno, Teoria della Halbbildung
L.Milani, Lettera a una professoressa
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Alternanza di lezioni illustrative/analitiche e lezioni con la partecipazione attiva degli studenti
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: La bibliografia per l'esame è unica senza distinzione tra frequentanti e non frequentanti.
Studenti non frequentanti: per eventuali letture integrative e/o chiarimenti sul programma e sulla bibliografia dell'insegnamento si invita a contattare il docente (mino.conte@unipd.it)
Testi di riferimento:
  • Dewey J., Le fonti di una scienza dell'educazione. Firenze: La Nuova Italia, 1990. Cerca nel catalogo
  • Adorno T., Teoria della Halbbildung. Genova: Il Melangolo, 2010. Cerca nel catalogo
  • Scuola di Barbiana, Lettera a una professoressa. Firenze: Libreria Editrice Fiorentina, 2010. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • lezione critica

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Poverta' Zero