Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
PROGETTAZIONE E GESTIONE DEL TURISMO CULTURALE
Insegnamento
SOCIOLOGIA
LE12107653, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
PROGETTAZIONE E GESTIONE DEL TURISMO CULTURALE
LE0604, ordinamento 2008/09, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese SOCIOLOGY
Sito della struttura didattica http://www.beniculturali.unipd.it/www/homepage/
Dipartimento di riferimento Dipartimento dei Beni Culturali: Archeologia, Storia dell'Arte, del Cinema e della Musica (DBC)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile SILVIA CARBONE 000000000000

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline sociologiche, psicologiche e antropologiche SPS/07 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 63 162.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/09/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2018/19 Ord.2008

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
6 2015/18 01/10/2017 30/11/2018 RETTORE VALENTINA (Presidente)
LA MENDOLA SALVATORE (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Non è richiesta alcuna conoscenza pregressa.
Conoscenze e abilita' da acquisire: L’obiettivo del corso è di suscitare prima di tutto l’interesse degli studenti mostrando loro come lo studio della sociologia possa costituire non solo un affascinante viaggio intellettuale, ma come questa possa divenire funzionale alla progettazione turistica. La storia del pensiero sociologico, nella ricchezza dei suoi discorsi e nella varietà delle sue pratiche, viene pertanto percorsa effettuando una ricostruzione puntuale e documentata che permette di fornire agli studenti un metodo per conoscere e interpretare i fatti sociali, con particolare riferimento ai cambiamenti legati al turismo e al mutamento culturale. Fondamentale diviene in tal senso la conoscenza di concetti base e della metodologia di ricerca della sociologia utile per la costruzione di questionari di valutazione di servizi/progetti turistici; la dimostrazione di saper analizzare e interpretare i fatti sociali con particolare attenzione al turismo culturale
Modalita' di esame: È previsto un esame scritto della durata massima di 30 min, che consiste in 10-15 domande chiuse sul manuale (Testo A) volte a verificare l'acquisizione delle conoscenze di base della sociologia; e in 1 domanda aperta sul testo a scelta (Testo B) tesa a valutare l'acquisizione di strumenti utili per analizzare e interpretare specifici fatti sociali legati al turismo e alla società contemporanea.
Criteri di valutazione: La valutazione dell’esame avrà luogo in trentesimi e terrà conto in modo particolare di quattro livelli di performance:
● articolazione abilità logico-argomentative, ovvero la pertinenza delle risposte rispetto alle domande (35%);
● capacità di effettuare correttamente un collegamento tra teorie e realtà empirica(35%)
● rielaborazione personale dei contenuti (30%)
Contenuti: L’attività di insegnamento si sviluppa su 4 diversi moduli tematici nodali, fra loro strettamente integrati:
● i fondamenti sociologici e i paradigmi della sociologia;
● il mutamento sociale
● le forme organizzative
● territori e identità
● valutazione servizi/progetti turistici
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: L’insegnamento viene proposto attraverso lezioni frontali condotte in presenza dal docente con l’utilizzo di dispositivi di supporto (materiali video, documentazione...). Non è previsto l'uso di slide. Sono inoltre previste esercitazioni pratiche di gruppo realizzate in forma collaborativa con apporti individuali.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: I testi indicati sono per gli studenti frequentanti che per i non frequentanti. I testi sono: Testo A (manuale obbligatorio) e Testo B (un testo a scelta tra i testi B proposti)
Testi di riferimento:
  • Bagnasco, Arnaldo; Barbagli, Marzio, Corso di sociologiaArnaldo Bagnasco, Marzio Barbagli, Alessandro Cavalli. Bologna: Il Mulino, 2012. TESTO A (Manuale obbligatorio)
  • Antida Gazzola, La città e il gusto. Il cibo come traccia sensoriale per la conoscenza degli spazi urbani. Milano: Franco Angeli, 2017. Testo B1 (a scelta dello studente)
  • Letizia Carrera, Vedere la città. Gli sguardi del camminare. Milano: Franco Angeli, 2015. Testo B2 (a scelta dello studente)
  • Laura Gemini, In viaggio. Immaginario, comunicazione e pratiche del turismo contemporaneo. Milano: Franco Angeli, 2008. Testo B3 ( a scelta dello studente)
  • Ezio Marra; Elisabetta Ruspini, Altri turismi crescono. Turismi outdoor e turismi urbani. Milano: Franco Angeli, 2011. Testo B4 (a scelta dello studente)
  • Dall'Ara, Giancarlo, Perche le persone vanno in vacanza?Giancarlo Dall'Ara. Milano: F. Angeli, 1995. Testo B5 (a scelta dello studente)
  • Guidicini, Paolo; Savelli, Asterio, <<Il >>turismo in una società che cambiaa cura di P. Guidicini e A. Savelli. Milano: F. Angeli, --. Testo B6 (a scelta dello studente)
  • Bauman, Zygmunt; Neirotti, Savina; Marchisio, Roberto, <<La >>societa dell'incertezzaZygmunt Bauman. Bologna: il Mulino, 2014. Testo B7 (a scelta dello studente)