Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
DISCIPLINE DELLE ARTI, DELLA MUSICA E DELLO SPETTACOLO
Insegnamento
CORRENTI E TENDENZE DELL'ARTE DAL 1960 A OGGI
LEL1000517, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2016/17

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
DISCIPLINE DELLE ARTI, DELLA MUSICA E DELLO SPETTACOLO (Ord. 2011)
LE0606, ordinamento 2011/12, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese ARTISTIC CURRENTS AND TRENDS SINCE 1960
Sito della struttura didattica http://www.beniculturali.unipd.it/www/homepage/
Dipartimento di riferimento Dipartimento dei Beni Culturali: Archeologia, Storia dell'Arte, del Cinema e della Musica (DBC)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile GUIDO BARTORELLI L-ART/03

Mutuazioni
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
LEL1000517 CORRENTI E TENDENZE DELL'ARTE DAL 1960 A OGGI GUIDO BARTORELLI LE1855

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative L-ART/03 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 42 108.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/02/2019
Fine attività didattiche 14/06/2019

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
6 2015/2018 01/10/2017 30/11/2018 BARTORELLI GUIDO (Presidente)
BALDINI ELISA (Membro Effettivo)
STEVANIN FEDERICA (Membro Effettivo)
VIRELLI GIUSEPPE (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: E' consigliabile, ma non obbligatorio, avere già sostenuto l'esame di Storia dell'arte contemporanea.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso di propone di fornire una conoscenza generale delle vicende artistiche di stretta attualità, dagli anni Sessanta del boom economico alle tendenze più recenti. Lo studente dovrà acquisire l'abilità di comprendere i vari linguaggi e media in cui si esprimono oggi le arti visive: ready made, installazione, ambiente, performance, fotografia, film, video, ma anche la pittura e la scultura, oggi più vitali che mai nel ripensamento di se stesse. Un approfondimento specifico sarà dedicato a quel composito filone di ricerche incentrate sull'immagine in movimento, in particolare il film d'artista e la videoarte.
Modalita' di esame: L'esame è orale e della durata massima di 30 minuti. Il primo argomento è a scelta dello studente, che deve dimostrare di sapere sitetizzare un argomento (un'opera, un autore, una corrente, una tematica...) in un'esposizione di 5-7 minuti. Dopodiché il docente chiederà un paio di argomenti per ogni libro in programma nell'intento di verificare l'acquisizione delle conoscenze e abilità. In genere le domande partiranno dalle immagini delle opere.

In alternativa, SOLO PER I FREQUENTANTI, è possibile (non obbligatorio) sostituire l'esame orale con due prove scritte, la prima in itinere, a metà del corso, la seconda immediatamente successiva alla fine delle lezioni (le date saranno comunicate durante le lezioni). Modalità: proiezione di immagini di opere, delle quali lo studente indicherà: autore, titolo, datazione, breve descrizione. Lo studente frequentante che avrà sostenuto positivamente i due scritti si iscriverà all'appello solo per registrare il voto, oppure, nel caso voglia tentare di alzarlo (massimo di due punti), discuterà all'orale un argomento a scelta.
Criteri di valutazione: Si valuterà la conoscenza degli argomenti trattati nel corso; la conoscenza e la comprensione dei concetti e dei metodi proposti; la capacità di applicare tali conoscenze in modo autonomo e consapevole; le abilità logico-argomentative, ovvero la pertinenza delle risposte respetto alle domande; la capacità di "costruire un proprio discorso critico" pertinente, chiaro, efficacee e personale. In particolare si valuterà la capacità dello studente di collocare le opere nel loro contesto storico, riconducendole correttamente alle datazioni, alle tendenze e agli autori. Si valuterà inoltre la capacità di descrivere le opere in modo critico e con terminologia appropriata, sapendo riferirsi con puntualità alle caratteristiche tecniche e stilistiche.
Contenuti: Studio degli sviluppi artistici dal dopoguerra alle ultime tendenze, attraverso l’esame dell’opera dei principali protagonisti. Un approfondimento specifico sarà dedicato a quegli artisti che hanno lavorato sull'immagine in movimento tramite il film e il video.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Le lezioni frontali cercheranno di coinvolgere gli studenti e di stimolare la discussione. Esse sono sempre accompagnate dalla videoproiezione di immagini e filmati.
La frequenza è vivamente consigliata.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Nella pagina Moodle del corso saranno via via caricate le imamgini delle opere mostrate a lezione.
Il programma è il medesimo per i frequentanti e i non frequentanti.
Testi di riferimento:
  • Francesco Poli e altri, Contemporanea. Arte dal 1950 a oggi. Milano: Mondadori, --. In alternativa al n.02. I due volumi di Francesco Poli sono in alternativa, a scelta dello studente. Cerca nel catalogo
  • Francesco Poli (a cura di), Arte contemporanea. Le ricerche internazionali dalla fine degli anni '50 a oggi. Milano: Electa, --. In alternativa al n.01. I due volumi di Francesco Poli sono in alternativa, a scelta dello studente. Cerca nel catalogo
  • Guido Bartorelli, Studi sull'immagine in movimento. Dalle avanguardie a YouTube. Padova: Cleup, 2015. Da studiare l'Introduzione e i capitoli dal 4 (Il "se stesso" dell'artista nel video...) al 12 (Vibrazioni di immagini in loop...). Cerca nel catalogo
  • Lisa Parolo, Video arte in Italia negli anni Settanta. La produzione della galleria del Cavallino di Venezia. Roma: Bulzoni, 2019. Volume in corso di pubblicazione: ulteriori informazioni saranno date sulla pagina docente.

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)