Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Giurisprudenza
GIURISPRUDENZA
Insegnamento
INTERNATIONAL DISPUTE SETTLEMENT
GIP3052038, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 5 anni in
GIURISPRUDENZA (Ord. 2017)
GI0270, ordinamento 2017/18, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese INTERNATIONAL DISPUTE SETTLEMENT
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Diritto Pubblico, Internazionale e Comunitario
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione INGLESE
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Nessun docente assegnato all'insegnamento

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINI O INTEGRATIVE D.M.270/04 Attività formative in ambiti disciplinari affini o integrativi a quelli di base e caratterizzanti, anche con riguardo alle culture di contesto e alla formazione interdisciplinare IUS/13 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/02/2019
Fine attività didattiche 07/06/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2018/19 Ord.2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
7 A.A. 2018/19 sede di Padova 11/10/2018 30/09/2019 GATTINI ANDREA (Presidente)
CORTESE BERNARDO (Membro Effettivo)
GRAMOLA MARIANGELA (Membro Effettivo)
SARZO MATTEO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: INSEGNAMENTO DISATTIVATO PER L'A.A. 2018/19
Conoscenze e abilita' da acquisire:
Modalita' di esame: INSEGNAMENTO DISATTIVATO PER L'A.A. 2018/19
Criteri di valutazione:
Contenuti: INSEGNAMENTO DISATTIVATO PER L'A.A. 2018/19
Contenuti A.A. 2017/2018
Capitolo 1. Definizioni : giudizio internazionale
1a lezione. Corti e tribunali c. mecanismi alternativi
2a lezione. Corti e tribunali nazionali c. internazionali
3a & 4a lezioni. Lo statuto giuridico delle corti e tribunali internazuionali: diritto applicabile e controllo nazionale.
Capitolo 2. La pluralità degli organi internazionali di giudizio
5a lezione. Tribunali arbitrali internazionali
6a lezione. Corti internazionali
7a lezione. Le relazioni tra corti e tribunali internazionali
Capitolo 3. La base giurisdizionale
8a lezione. Principi generali: il processo internazionale è basato sul consenso?
9a lezione. Base “Contrattuale” e base unilaterale
10a & 11a lezioni. “Arbitration without privity” (arbitrato senza "legame diretto")
12a lezione. L'interpretazione della base giurisdizionale et la clausola della nazione più favorita
Capitolo 4. Competenza
13a lezione. Il concetto di competenza
14a & 15a lezioni. Competenza ratione materiae
16a lezione. Competenza ratione personae
17a lezione. Competenza ratione temporis
18a lezione. Competenza ratione loci
Chapter 5. Ricevibilità
19a lezione. Il concetto di ricevibilità
20a lezione. Condizioni generali di ricevibilità (I): 'esistenza della controversia
21a lezione. Condizioni generali di ricevibilità (II): l'applicazione del diritto (e il locus standi)
22a lezione. Conditions generali di ricevibilità (III): la decisione (i.e. la possibilità di rendere un giudizio obbligatorio)
23a lezione. Conditions speciali di ricevibilità (I): forma, rinuncia, prescrizioni
24a lezione. Conditions speciali di ricevibilità (II): il revio esaurimento dei ricorsi interni
Capitolo 6. Il processo (caratteristiche generali)
25a lezione. Le parti (personae)
26a lezione. La domanda (petitum)
27a lezione. La causa (I) (causa petendi)
28a lezione. La causa (II) (diritto applicabile)
29a lezione. decisioni addizionali: interpretazione, rettificazione, revisione, riapertura
30a lezione. Ricorsi (I): appello
31a lezione. ricorsi (II): annullamento
Capitolo 7. L'istanza (questioni scelte)
32a lezione. L'introduzione dell'istanza
33a lezione. Misure cautelari
34a lezione. Equo processo: audi alteram partem
35a lezione. Amministrazione dell'istanza
Capitolo 8. La decisione
36a lezione. Adozione della decisione (imparzialità, delibera, forma)
37a lezione. Contenuto della decisione
38a & 39a lezioni. Autorità (res iudicata e esecuzione)
Capitolo 9. Prova
40a lezione. L'onere della prova (onus probandi)
41st & 42nd lezione. Amministrazione della prova
44a lezione. Ricevibilità della prova
44a alla 48a lezioni: discussione, attualità e controllo.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento:
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Indicazioni a.a. 2017/2018
R. Mackenzie, C. Romano, Y. Shany & Ph. Sands, The Manual on International Courts and Tribunals, Oxford: Oxford Univ. Press, 2010 (2a edizione).

A. Tanzi, Cases and Materials on International Investment Arbitration, Padova: CEDAM, 2013.

N.B. C. Santulli ha pubblicato in francese un libro sul processo internazionale: Droit du contentieux international, Paris, LGDJ-Lextenso, 2015 (2a edizione).
Testi di riferimento: