Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria
SCIENZE E TECNOLOGIE ALIMENTARI
Insegnamento
METODOLOGIE AVANZATE PER L'ANALISI DEGLI ALIMENTI
AGO2044654, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
SCIENZE E TECNOLOGIE ALIMENTARI
AG0064, ordinamento 2017/18, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 8.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese ADVANCED METHODS FOR FOOD ANALYSES
Dipartimento di riferimento Dipartimento Agronomia Animali Alimenti Risorse Naturali e Ambiente (DAFNAE)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede LEGNARO (PD)
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile PAOLO CARLETTI AGR/13

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline della produzione e gestione. AGR/13 8.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LABORATORIO 3.0 24 51.0
LEZIONE 5.0 40 85.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
7 Commissione a.a. 2018/19 01/12/2018 30/11/2019 CARLETTI PAOLO (Presidente)
LOMOLINO GIOVANNA (Membro Effettivo)
LANTE ANNA (Supplente)
MASI ANTONIO (Supplente)
6 Commissione a.a. 2017/18 01/11/2017 30/11/2018 CARLETTI PAOLO (Presidente)
LOMOLINO GIOVANNA (Membro Effettivo)
LANTE ANNA (Supplente)
MASI ANTONIO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Nessuna propedeuticità.
Sono necessarie conoscenze di base di chimica, fisica e matematica.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso si propone di far acquisire una conoscenza teorica dei fondamenti sui quali si basa la progettazione e la realizzazione di un’analisi chimica. Obiettivo del corso è quello di fornire allo studente le conoscenze che sono alla base delle analisi chimiche degli alimenti e le basi pratiche per un’analisi chimico-alimentare.
Allo studente saranno fatte eseguire esperienze di laboratorio correlate allo studio teorico e mirate alla comprensione dei principali metodi di analisi dei prodotti alimentari.
Modalita' di esame: L'esame consiste in un orale che si svolge a fine corso. L'esame consiste in tre domande rivolte alla verifica della comprensione della materia e della capacità di applicazione dei concetti acquisiti.
é prevista la consegna di una relazione delle attività di laboratorio redatta per gruppi.
Non si svolgono esami in itinere.
Criteri di valutazione: La valutazione della preparazione dello studente si baserà sulla conoscenza degli argomenti svolti e la comprensione delle metodologie illustrate nel corso e la capacità di valutare criticamente l'applicazione delle stesse.
Contenuti: Caratteristiche dei metodi analitici, stadi di un’analisi chimica, scelta del metodo di analisi, attrezzatura di un laboratorio. Campionamento, preparazione del campione, esecuzione dell'analisi. Trattamento dei dati analitici. Fonti di errore, precisione ed accuratezza, ripetibilità e riproducibilità, errori sistematici e casuali, convalida di un metodo. 1 CFU

Tecniche elettroforetiche SDS-PAGE mono e bidimensionale; isoelettrofocusing. Tecniche immunologiche (Western blot, ELISA). 3CFU

La radiazione elettromagnetica, interazione radiazione e materia, assorbimento, emissione, luminescenza. Principali tecniche spettrometriche. Spettroscopia di assorbimento molecolare nell’UV-visibile e nell’infrarosso. 2CFU

Tecniche cromatografiche, classificazione e meccanismi di separazione, efficienza delle prestazioni. GC, HPLC. Cenni di spettrometria di massa. Cenni di genomica, proteomica e trascrittomica. 2CFU
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezione frontale: 40 ore
Laboratorio: 24 ore.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Slide del corso reperibili presso:
https://elearning.unipd.it/scuolaamv/login/index.php
Qualsiasi testo di chimica analitica
Testi di riferimento:
  • Rubinson, Rubinson, Chimica Analitica Strumentale. Bologna: Zanichelli, 2006. Cerca nel catalogo
  • Cozzi, Protti, Ruaro, Analisi chimica strumentale. Bologna: Zanichelli, 2001. Cerca nel catalogo
  • Harris, Chimica analitica quantitativa. Bologna: Zanichelli, 2003. Cerca nel catalogo
  • Cabras, Paolo; Tuberoso, Carlo, Analisi dei prodotti alimentariPaolo Cabras, Carlo I. G. Tuberoso. Padova: Piccin, 2014.

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Problem based learning
  • Problem solving
  • Peer feedback
  • Active quiz per verifiche concettuali e discussioni in classe
  • Videoriprese realizzate dal docente o dagli studenti

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)
  • Kaltura (ripresa del desktop, caricamento di files su MyMedia Unipd)
  • PollEverywhere

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Istruzione di qualita' Agire per il clima La vita sulla Terra