Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Ingegneria
INGEGNERIA DELL'INNOVAZIONE DEL PRODOTTO
Insegnamento
METODI DI MODELLAZIONE E TECNOLOGIE PER L'ADDITIVE MANUFACTURING
INP7080398, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
INGEGNERIA DELL'INNOVAZIONE DEL PRODOTTO
IN0531, ordinamento 2015/16, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese MODELLING METHODS AND ADDITIVE MANUFACTURING TECHNOLOGIES
Sito della struttura didattica http://www.gest.unipd.it/it/corsi/corsi-di-studio/corsi-di-laurea-magistrale/ingegneria-dell-innovazione-del-prodotto
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Tecnica e Gestione dei Sistemi Industriali (DTG)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/dtg/course/view.php?idnumber=2018-IN0531-000ZZ-2017-INP7080398-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede VICENZA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile SIMONE CARMIGNATO ING-IND/16
Altri docenti ROBERTO MENEGHELLO ING-IND/15

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Ingegneria meccanica ING-IND/15 3.0
CARATTERIZZANTE Ingegneria meccanica ING-IND/16 3.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 24/09/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2015

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
1 2018 01/10/2018 15/03/2020 CARMIGNATO SIMONE (Presidente)
MENEGHELLO ROBERTO (Membro Effettivo)
LUCCHETTA GIOVANNI (Supplente)
ZANINI FILIPPO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Fondamenti di rappresentazione tecnica (Disegno Tecnico Industriale) e di modellazione con strumenti di disegno assistito dal calcolatore (CAD). Fondamenti di tecnologia meccanica e del comportamento meccanico dei materiali nei processi di lavorazione.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Conoscere ed applicare i metodi di modellazione ed ottimizzazione del progetto, mediante calcolatore, con riferimento alla fabbricazione additiva (nota anche come Additive Manufacturing e spesso identificata anche con i termini generici di 3D Printing e Stampa 3D). Conoscere e selezionare le tecnologie e i sistemi di lavorazione con riferimento alla fabbricazione additiva.
Modalita' di esame: La verifica delle conoscenze e delle abilità attese viene effettuata con una prova scritta, che include domande a risposta estesa ed esercizi. Il voto finale viene espresso come media dei giudizi delle singole parti dell’esame. Solo in casi eccezionali che necessatino di approfondimenti, può essere chiesta un’eventuale integrazione orale a discrezione del docente.
Criteri di valutazione: La valutazione della preparazione dello studente si baserà sulla comprensione degli argomenti svolti, sull'acquisizione dei concetti e delle metodologie proposte e sulla capacità di applicarli in modo autonomo e consapevole anche nello svolgimento delle esercitazioni proposte.
Contenuti: Introduzione: Principi generali dell’Additive Manufacturing (AM). Vantaggi e limitazioni. Evoluzione dell’AM e tendenze allo stato dell’arte. Catena di processo generale. Principali applicazioni industriali. Aspetti economici. Scelta del processo.
Modellazione e Reverse Engineering per il Rapid Prototyping - RP: Principi di modellazione geometrica per la produzione di prototipi estetici e funzionali. Strumenti di acquisizione e strumenti CAD. Pre-processing per i sistemi AM.
Principi di Design for AM e produzione ibrida: Modellazione geometrica e vincoli tecnologici. Regole di progettazione, Design for AM: Part consolidation e integrated assemblies. Strumenti CAD.
Ottimizzazione per la AM: Ottimizzazione dimensionale/spessori. Modellazione geometrica di forme libere complesse. Strumenti CAD/CAE. Applicazioni in ambito biomedicale e di prodotti ad alta customizzazione.
Criteri di ottimizzazione funzionale per AM: Ottimizzazione di forma. Ottimizzazione Topologica. Robust design. Solidi cellulari. Strumenti CAD/CAE. Esempi di applicazioni industriali.
Tecnologie AM per la fabbricazione di materiali polimerici: Descrizione e modellazione dei principali processi AM per materiali polimerici. Tecnologie, sistemi, post-processing.
Tecnologie AM per la fabbricazione di materiali metallici: Descrizione e modellazione dei principali processi AM per materiali metallici. Tecnologie, sistemi, post-processing.
Qualità dei prodotti e principi di precision AM: I requisiti per il miglioramento della qualità nella fabbricazione additiva. Metrologia In-process e Post-process. Verifica dei prodotti AM. Limiti delle tecnologie di misura tradizionali. Sistemi di misura innovativi, Tomografia computerizzata.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali, casi di studio industriali, esercizi ed esperienze in laboratorio informatico e tecnologico.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Libro di testo, appunti delle lezioni, materiali di studio aggiuntivi che saranno disponibili nel sito moodle dell'insegnamento.
Testi di riferimento:
  • Gibson, Ian; Stucker, Brent, Additive manufacturing technologies. New York: Springer, 2015. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Laboratory
  • Problem based learning
  • Case study
  • Interactive lecturing
  • Questioning
  • Problem solving
  • Quiz o test a correzione automatica per feedback periodico o per esami
  • Active quiz per verifiche concettuali e discussioni in classe
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)
  • Top Hat (active quiz, quiz)
  • Computer Aided Design

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Industria, innovazione e infrastrutture Consumo e produzione responsabili