Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Ingegneria
INGEGNERIA DELL'ENERGIA ELETTRICA
Insegnamento
SISTEMI PER L'AUTOMAZIONE
INL1000872, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea magistrale in
INGEGNERIA DELL'ENERGIA ELETTRICA
IN1979, ordinamento 2014/15, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese ELECTRICAL AUTOMATION SYSTEMS
Sito della struttura didattica https://elearning.unipd.it/dii/course/view.php?id=769
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Ingegneria Industriale (DII)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/dii/course/view.php?idnumber=2018-IN1979-000ZZ-2017-INL1000872-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile MANUELE BERTOLUZZO ING-IND/32

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Ingegneria elettrica ING-IND/32 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 72 153.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2018/19 Ord.2014

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
5 A.A. 2018/19 01/10/2018 30/11/2019 BERTOLUZZO MANUELE (Presidente)
TORTELLA ANDREA (Membro Effettivo)
ANDRIOLLO MAURO (Supplente)
4 A.A. 2017/18 01/10/2017 30/11/2018 BERTOLUZZO MANUELE (Presidente)
ALBERTI LUIGI (Membro Effettivo)
ANDRIOLLO MAURO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Principi di Elettrotecnica, Enertronica e Macchine Elettriche
(principi di funzionamento dei motori elettrici, dei convertitori statici di potenza e dei microprocessori )
Conoscenze e abilita' da acquisire: Le conoscenze acquisite dallo studente al termine dell’insegnamento riguardano in generale le metodologie e le tecnologie per l’analisi e la progettazione di sistemi elettrici attivi per il condizionamento dell’energia elettrica. Saranno inoltre consolidate le conoscenze riguardanti i microprocessori, saranno apprese abilità riguadanti la modellazione e la progettazione di regolatori a tempo discreto e la gestione di reti di comunicazioni indutriali.
Modalita' di esame: L'esame è scritto e riguarda il contenuto delle lezioni. Il test è composto da tre domande aperte riguardanti argomenti trattati a lezione
Criteri di valutazione: Capacità di presentazione degli argomenti svolti, partendo da un inquadramento generale fino ad un'analisi di dettaglio sia del funzionamento delle soluzioni tecnologiche utilizzate per l'implementazione dei sistemi descritti a lezione.
Contenuti: Le lezioni del corso si svolgono secondo il seguente programma:
Introduzione al corso
Definizione generale della grandezze periodiche e alternate e delle loro proprietà.
Trasformazione di Clarke e sue proprietà. Esempio della applicazione della trasformata di Clarke alle tensioni e alle correnti generate da un invertitore trifase a onda quadra.
Trasformazione di Park e sue proprietà.
Teoria di Akagi Nabae sulle potenze istantenee
Sistemi di controllo numerici: campionatori e segnali campionati, holder e sua funzione di trasferimento, sintedi di regolatori discreti.
Compensatori attivi: principio di funzionamento, schemi a blocchi ,sincronizzazione.
Reti di comunicazione industriali: trasmissione sincrona e asincrona, codifica dei dati, metodi di accesso al mezzo, modello ISO/OSI, protocollo RS232/RS485, protocollo Modbus, protocolli CAN e CANopen.
Gestione delle periferiche in un microprocessore: ingressi e uscite digitali, gestione degli interrrupt, generazione di segnali PWM, convertitori analogico digitali.

Parallelamente alle lezioni saranno svolte anche esercitazioni in laboratorio informatico riguardanti i seguenti argomenti:
Introduzione all'ambiente di simulazione Simulink.
Simulazione di un invertitore trifase.
Implementazione dell'algortitmo di Space Vector Modulation nell'ambiente Matlab.
Realizzazone del modello simulink per la simulazione di un compensatore attivo e del relativo sistema di controllo.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Le lezioni, comprese le esercitazioni, sono tenute per un periodo di 12 settimane e sono organizzate in blocchi di due ore, con 6 ore settimanali. Le ore totali sono 72. Il corso vale di 9 CFU.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Ulteriori testi di riferimento e articoli selezionati saranno indicati durante il corso. Le slides e i programmi di simulazione utilizzati a lezione sono sisponibili sulla piattaforma Moodle.
Testi di riferimento:
  • H.Akagi, E.H.Watanabe and M.Aredes, “Instantaneous power theory and applications to power conditioning”. --: IEEE Press, 2007. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Laboratory
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)
  • One Note (inchiostro digitale)
  • Matlab
  • Simulink

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Energia pulita e accessibile Industria, innovazione e infrastrutture Agire per il clima