Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Economia e Scienze politiche
SERVIZIO SOCIALE
Insegnamento
ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DELLE RISORSE UMANE NEL SERVIZIO SOCIALE
EPP3050426, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SERVIZIO SOCIALE
SF1330, ordinamento 2015/16, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese ORGANIZATION AND MANAGEMENT OF THE HUMAN RESOURCE IN SOCIAL SERVICES
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile PAOLO ANGELINI

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline del servizio sociale SPS/07 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 45 105.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2020
Fine attività didattiche 12/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2015

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenze di base:
- sociologia generale e culturale
- organizzazione e metodi del servizio sociale.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Obiettivo del corso è fornire agli studenti un inquadramento sui modelli, le pratiche e gli strumenti di gestione delle risorse umane nel sistema dei servizi, nell’ottica della valorizzazione di competenze, capitale umano e sociale.
Più in particolare:
- comprendere logiche, politiche e strategie di Human Resource Management;
- acquisire consapevolezza dei cambiamenti nel modello di welfare e le implicazioni nei rapporti fra individuo, organizzazione, stakeholder e territorio;
- approfondire i concetti di condivisione della conoscenza e collaborazione nel lavoro di equipe, di rete e per progetti;
- promuovere l’acquisizione di strumenti di lettura, autonomia e spirito critico nell’ambito della gestione del personale, alla luce dei cambiamenti, delle trasformazioni e dei processi di innovazione in ambito sociale.
Modalita' di esame: La prova di esame si svolge in forma scritta e si compone di sole domande aperte, 6 con risposta breve, finalizzate alla rilevazione della conoscenza dei testi oggetto di studio, e 2 con risposta estesa, nelle quali si richiede allo studente di applicare in modo critico e riflessivo questioni inerenti la Gestione delle Risorse Umane ed i processi collaborativi.

E' prevista la realizzazione di un project work sui temi dell'innovazione sociale: dall'ideazione di un prodotto/servizio/modello all'approfondimento di varianti organizzative poste dal ciclo delle risorse umane. Gli studenti frequentanti saranno invitati a lavorare in gruppo, nel periodo delle lezioni. I non frequentanti lavoreranno individualmente, inviando al docente l'elaborato almeno una settimana prima di sostenere l’esame.
Ai fini della valutazione saranno considerate qualità delle idee, plausibilità complessiva, comprensione delle opportunità e dei nodi critici. Informazioni dettagliate su contenuti e modalità di svolgimento saranno pubblicate su moodle contestualmente all'inizio delle lezioni.

La valutazione finale sarà espressione di entrambe le prove, nella misura del 20% per il project-work e dell' 80% per l'esame scritto.
Criteri di valutazione: La valutazione della preparazione dello studente si baserà sulla comprensione critica degli argomenti svolti, sull'acquisizione dei concetti proposti e sulla capacità di applicarli in modo autonomo e consapevole.
Contenuti: La prima parte del corso sarà dedicata all’introduzione di concetti organizzativi che consentano di condividere – in chiave storica – lo scenario, gli obiettivi, le strategie e le principali sfide dello Human Resource Management nel sistema dei servizi sociali, educativi e assistenziali.
Successivamente saranno affrontati gli strumenti e le pratiche di gestione del personale (selezione, formazione, valutazione, ricompense, motivazione, sviluppo) riservando una particolare attenzione all’emergere di nuove esigenze, in termini di proattività e autonomia di ruolo, in virtù della diffusione di tecnologie della comunicazione e modelli organizzativi flessibili.
Troveranno opportunità di approfondimento specifico e riflessione personale i seguenti temi:
- la valorizzazione delle risorse umane: centralità della persona, del suo capitale umano e sociale, dei processi di apprendimento e della creatività applicata al lavoro;
- ruolo organizzativo e competenze dell’assistente sociale nei gruppi, nelle istituzioni, nelle reti;
- l’analisi di clima: benessere e malessere nelle organizzazioni;
- pratiche e politiche della collaborazione: investire nelle culture organizzative per ridurre i rischi di isolamento e logiche basate su soli processi competitivi.
Trasversalmente alle lezioni, gli studenti saranno coinvolti in un project work - da realizzare in piccoli gruppi - nel quale sviluppare un’idea innovativa di servizio utilizzando la tecnica del “Value Proposition Design”.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: - Lezioni frontali
- Studio di casi
- Testimoni privilegiati con esperienza nella gestione di progetti sociali complessi
- Discussioni plenarie e in piccoli gruppi
- Realizzazione di un project-work
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Ulteriori dispense e/o indicazioni di approfondimento saranno presentate durante le lezioni e successivamente pubblicate in piattaforma moodle.
Testi di riferimento:
  • Boldizzoni, Daniele; Quaratino, Luca, Risorse umane. Logiche e strumenti per la valorizzazione del capitale umano. Bologna: Il mulino, 2014. (vanno studiati solo i cap. 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7) Cerca nel catalogo
  • Alexander Osterwalder, Yves Pigneur, Greg Bernarda, Alan Smith, Value Proposition Design. Come creare prodotti e servizi che i clienti desiderano. Milano: Edizioni LSWR, 2016.

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Case study
  • Working in group
  • Problem solving
  • Peer feedback
  • Peer assessment

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Lavoro dignitoso e crescita economica Citta' e comunita' sostenibili Partnership per gli obiettivi