Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Economia e Scienze politiche
SCIENZE POLITICHE, RELAZIONI INTERNAZIONALI, DIRITTI UMANI
Insegnamento
LINGUA SPAGNOLA
SPL1000526, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SCIENZE POLITICHE, RELAZIONI INTERNAZIONALI, DIRITTI UMANI
SP1421, ordinamento 2008/09, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese SPANISH LANGUAGE
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione SPAGNOLO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di SCIENZE POLITICHE, RELAZIONI INTERNAZIONALI, DIRITTI UMANI

Docenti
Responsabile ALESSIA CASSANI L-LIN/07

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
ALTRO Ulteriori conoscenze linguistiche -- 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 65 160.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/02/2019
Fine attività didattiche 14/06/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2018/19 Ord.2008

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Si richiede il possesso delle competenze linguistiche relative al livello B1 del Quadro Comune Europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue (QCER).
Gli studenti che già hanno una conoscenza della lingua spagnola adeguata al livello B1 potranno sostenere il TEST che verifica tale raggiungimento. Le date del test corrispondono agli appelli ufficiali degli esami scritti. I principianti e coloro che non superano il test sono tenuti a seguire le esercitazioni di lettorato del CEL (collaboratore ed esperto linguistico), dott. Ana Cazorla. È bene che il test sia superato al primo anno e comunque deve essere superato prima della frequenza al corso ufficiale del secondo anno.

Certificazioni equipollenti al test grammaticale sono:
1. Diploma DELE (B1 e superiore);
2. Diploma della Universidad Menéndez y Pelayo - UIMP (B1 e superiore). Per le informazioni relative a questi corsi, rivolgersi ai docenti.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso si propone di a) avviare a una riflessione metalinguistica sullo spagnolo - nelle sue strutture linguistiche, nei diversi livelli e registri di comunicazione con attenzione alla modalità americana e su base anche contrastiva (italiano/spagnolo) – tesa a sviluppare la consapevolezza dei propri processi di apprendimento che permette la progressiva acquisizione di autonomia; b) far acquisire strumenti e adeguate competenze, anche negli ambiti settoriali, delle varie abilità scritte e orali, compresa la rielaborazione critica e argomentativa; c) fornire conoscenze interdisciplinari per comprendere le realtà storiche e contemporanee spagnole e ispanoamericane.
Modalita' di esame: Test grammaticale (propedeutico e obbligatorio per tutti): test di grammatica di Livello B1, propedeutico al Corso di Lingua Spagnola del II anno, che deve essere superato pima della frequenza al corso ufficiale.

FREQUENTANTI:
Una volta superato il test propedeutico (livello B1 a cui vengono assimilati i diplomi DELE dal B1 in avanti e i Diplomi rilasciati dalla UIMP di Santander) l’esame finale è composto da varie prove in itinere scritte e orali.

NON FREQUENTANTI:
Una volta superato il test propedeutico (livello B1 a cui vengono assimilati i diplomi DELE dal B1 in avanti e i Diplomi rilasciati dalla UIMP di Santander) gli studenti non frequentanti, sono tenuti a sostenere:

1. Una prova scritta (dettato, traduzione dall'italiano allo spagnolo e viceversa, un esercizio grammaticale e una redazione in lingua spagnola).
Per prepararsi alle prove scritte, gli studenti hanno a disposizione le esercitazioni della dott. Ana Cazorla e i libri:
- J. Pérez Navarro- C. Polettini, Contacto. Nivel 1 + CD, Bologna, Zanichelli, 2003, voll.1 e 2 (per il test propedeutico e la prova scritta).
- A. Cazorla Cáceres, Del español al italiano. Análisis comparativo y modelos de traducción, ed. Libreria Rinoceronte, Padova, 2002 (per la prova scritta).

2. Una prova orale, che consiste in un colloquio in lingua spagnola sui contenuti dei seguenti libri che dovranno studiare autonomamente:
- Pilar Sánchez Otín, Dos siglos de historia de España, 1808-2008, Padova, Edizioni Libreria Rinoceronte, 2008.
- Pilar Sánchez Otín, Aproximación a la geografía de España, Padova, Edizioni Libreria Rinoceronte, 2008.
I libri sono acquistabili presso la libreria “Nexus” di via Beato Pellegrino 8 (Padova).
Criteri di valutazione: La valutazione della preparazione dello studente si baserà sulla comprensione degli argomenti svolti, sull'acquisizione dei concetti e delle metodologie proposte e sulla capacità di applicarli in modo autonomo e consapevole
Contenuti: Dopo dei brevi cenni di storia costituzionale spagnola, volti anche ad inserire la redazione dei testi costituzionali nel contesto socio-storico in cui nascono, il corso prenderà in esame l’attuale Costituzione spagnola come espressione dei valori della Transizione democratica del post-franchismo e come origine dell’attuale struttura statale, caratterizzata da pluralismo politico, culturale, linguistico. Si analizzeranno le forme e le espressioni di tale pluralismo, anche attraverso degli excursus nella lingua e la cultura catalana, basca, galiziana, sefardita, gitana, nonché in alcune varianti del castigliano, non solo peninsulari.
Si cercherà inoltre di fornire agli studenti gli strumenti linguistici e culturali per capire la situazione sociopolitica spagnola attuale all’interno del contesto europeo.
Attraverso le lezioni, interamente svolte in lingua spagnola, gli studenti prenderanno familiarità col lessico castigliano storico, politico e costituzionale e saranno chiamati a partecipare criticamente alla discussione rielaborando autonomamente i contenuti appresi in riflessioni proprie.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Le lezioni in aula prevedono la presentazione dei contenuti delle lezioni su supporto informatico (power-point, pagine web…) o cartaceo e in alcuni casi la discussione su materiale precedentemente reso disponibile su moodle. Durante le lezioni si farà ampio uso di materiale autentico e multimediale (audio, immagini, video) che aiutino in modo immediato a comprendere le realtà studiate, sui quali gli studenti saranno chiamati a confrontarsi oralmente in spagnolo tra di loro e con la docente, anche attraverso attività di gruppo.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Per gli studenti frequentanti i materiali saranno forniti durante lo svolgimento del corso e resi disponibili su moodle, gli studenti non frequentanti dovranno prepararsi studiando i libri in bibliografia.
Testi di riferimento:
  • Pérez Navarro, José; Polettini, Carla, Contacto. Curso de español para italianos. Bologna: Zanichelli, 2002. voll.1 e 2 (per il test propedeutico e la prova scritta) Cerca nel catalogo
  • Cazorla Cáceres, Ana, Del español al italiano. Análisis comparativo y modelos de traducción. Padova: Rinoceronte, 2002. per la prova scritta Cerca nel catalogo
  • Sánchez Otín, Pilar, Aproximación a la geografía de España. Padova: Rinoceronte, 2008. per la prova orale Cerca nel catalogo
  • Sánchez Otín, Pilar, Dos siglos de historia de España, 1808-2008. Padova: Rinoceronte, 2008. per la prova orale Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Case study
  • Interactive lecturing
  • Working in group
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)