Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Economia e Scienze politiche
SCIENZE POLITICHE, STUDI INTERNAZIONALI, GOVERNO DELLE AMMINISTRAZIONI
Insegnamento
POLITICA E ISTITUZIONI IN ETA' MODERNA
SPO2043084, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SCIENZE POLITICHE, STUDI INTERNAZIONALI, GOVERNO DELLE AMMINISTRAZIONI
SP1843, ordinamento 2011/12, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum GOVERNO DELLE AMMINISTRAZIONI [001PD]
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese POLITICS AND INSTITUTIONS IN THE EARLY MODERN AGE
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile PIERLUIGI GIOVANNUCCI M-STO/07

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
SPO2043084 POLITICA E ISTITUZIONI IN ETA' MODERNA PIERLUIGI GIOVANNUCCI SP1843

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE discipline storico-politiche M-STO/02 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 45 105.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2011

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Si presuppone una conoscenza di base, al livello della scuola secondaria superiore, dei lineamenti principali della storia europea e mondiale tra la fine del Quattrocento e l’inizio dell’Ottocento.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso è di natura storica, e si propone di fornire agli studenti consapevolezza dei processi che hanno contribuito a plasmare gli ordinamenti statali e a definire i rapporti tra politica, società, economia e religione in Europa tra la fine del XV secolo e l'inizio del XIX.
Saranno oggetto di specifica e analitica trattazione durante il corso le forme di organizzazione del potere in età moderna, e in particolare lo Stato moderno e gli apparati amministrativi e di governo nei secoli XVI-XVIII, così come le strutture economiche essenziali dell'Europa moderna, e in particolare la transizione dal feudalesimo al capitalismo.
Modalita' di esame: L'esame è orale, tramite colloquio individuale svolto al termine del corso.
Criteri di valutazione: La frequenza non è obbligatoria, ma consigliata.
A livello di valutazione, a prescindere dalla necessaria verifica della conoscenza di base dei principali eventi politico-militari, e dei fenomeni socio-economici e politico-religiosi che caratterizzarono l'età moderna, sarà valutata soprattutto la capacità di collegare tali eventi e fenomeni tra loro in quadri coerenti, e di esprimersi in proposito con un linguaggio ed una terminologia chiari ed appropriati.
Contenuti: 1. Eventi e processi che definiscono l'inizio della modernità.
2. Stati, confini, territori nell’Europa tra XV e XVII secolo.
3. Confessioni religiose e dinamiche politiche.
4. Sovrani e ordini sociali; il primato dei ceti aristocratici.
5. L'economia e la società di Antico Regime.
6. Forme di organizzazione del potere in età moderna: gli apparati amministrativi e di governo nei secoli XVI e XVII.
7. Il XVIII secolo: politica ed apparati statali tra continuità e riforme.

Questi argomenti saranno oggetto di specifica illustrazione nelle lezioni del docente, che provvederà altresì ad integrarli con opportuni richiami alla storia istituzionale dell'età moderna.
Gli studenti che non abbiano un'informazione di base sui lineamenti principali della storia europea e mondiale tra la fine del Quattrocento e l’inizio dell’Ottocento, dovranno reperire tali nozioni in qualunque manuale generale aggiornato della disciplina.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso sarà articolato essenzialmente su lezioni 'frontali' del docente, eventualmente integrate da interventi di docenti esterni, dedicati all'approfondimento di questioni specifiche.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Oltre agli appunti delle lezioni e ai materiali di supporto eventualmente presentati a lezione, si dovranno studiare i seguenti testi:
1)Carlo Capra, Il funzionario, in L'uomo dell'Illuminismo, a cura di M. Vovelle, Roma-Bari, Laterza, 1992, pp. 353-398;
2)un volume a scelta tra i 5 indicati di seguito ("Testi di riferimento").
Gli studenti non frequentanti aggiungeranno a ciò il seguente volume: A. Spagnoletti, Il mondo moderno, Il Mulino, Bologna 2005;
i non frequentanti che avessero già sostenuto con esito positivo l'esame di Storia moderna porteranno invece, al posto del testo di Spagnoletti, un secondo volume a scelta tra i predetti "Testi di riferimento" (in questo caso, tra i due dovrà essere compreso senz'altro il volume di Reinhard).
Testi di riferimento:
  • W. Reinhard, Storia dello Stato moderno. Bologna: Il Mulino, 2010. Cerca nel catalogo
  • E. Bonora, La controriforma. Roma-Bari: Laterza, 2001. Cerca nel catalogo
  • P.R. Campbell, Luigi XIV e la Francia del suo tempo. Bologna: Il Mulino, 1997. Cerca nel catalogo
  • L. Pezzolo, L'economia di Antico Regime. Roma: Carocci, 2005. Cerca nel catalogo
  • G. Romeo, L'Inquisizione nell'Italia moderna. Roma-Bari: Laterza, 2014. Cerca nel catalogo
  • A. Spagnoletti, Il mondo moderno. Bologna: Il Mulino, 2005. testo solo per i non frequentanti che non abbiano già sostenuto un esame di Storia moderna Cerca nel catalogo

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Istruzione di qualita' Lavoro dignitoso e crescita economica Consumo e produzione responsabili