Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Giurisprudenza
CONSULENTE DEL LAVORO
Insegnamento
METODOLOGIA E INFORMATICA GIURIDICA
GIO2045781, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
CONSULENTE DEL LAVORO
GI0269, ordinamento 2008/09, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese METHODOLOGY AND LAW COMPUTER SCIENCE
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Diritto Privato e Critica del Diritto (DDPCD)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile LETIZIA MINGARDO 000000000000

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE filosofico-giuridico IUS/20 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 72 153.0

Calendario
Inizio attività didattiche 24/09/2018
Fine attività didattiche 11/01/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2008

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
7 A.A. 2018/19 18/10/2018 30/09/2019 MINGARDO LETIZIA (Presidente)
REGGIO FEDERICO (Membro Effettivo)
SARRA CLAUDIO (Membro Effettivo)
FUSELLI STEFANO (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Non sono previsti particolari prerequisiti.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Conoscenze teorico generali in materia di metodologia e informatica giuridica; capacità di praticare alcune tecniche dell'argomentazione giuridica; capacità di ragionare criticamente e dialetticamente su casi concreti.
Modalita' di esame: Esame orale
Criteri di valutazione: Qualità, precisione e completezza delle nozioni apprese a lezione e/o nello studio dei testi del programma d'esame; capacità espositiva degli argomenti appresi e di organizzazione del discorso; correttezza e precisione nell'uso della terminologia specifica della materia.
Contenuti: Il corso si propone di analizzare la retorica quale metodologia dell'argomentazione giuridica, esaminandone sia i fondamenti teorici che gli sviluppi informatici. In particolare, anche attraverso l'analisi di casi processuali di diritto dell'informatica, si affronteranno i seguenti temi problematici: la ricerca delle fonti; l'ordine logico del discorso giuridico (con precipua attenzione alla consulenza giuridica); lo stile espositivo nel discorso giuridico (con precipua attenzione alla consulenza giuridica).
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali, seminari di approfondimento, cooperative-learning e workshops interattivi.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Il programma d'esame prevede lo studio dei seguenti testi:
a) P. Moro, C. Sarra (a cura di), Tecnodiritto. Temi e problemi di informatica e robotica giuridica, FrancoAngeli, Milano, 2017
b) F. Reggio, Concordare la norma, Cleup, Padova, 2017
Testi di riferimento:
  • Paolo Moro, Claudio Sarra, Tecnodiritto. Milano: FrancoAngeli, 2017. Cerca nel catalogo
  • Reggio, Federico, Concordare la norma. Padova: Cleup, 2017. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Problem based learning
  • Case study
  • Interactive lecturing
  • Problem solving
  • Mappe concettuali
  • Art Based methods
  • Active quiz per verifiche concettuali e discussioni in classe
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Istruzione di qualita' Lavoro dignitoso e crescita economica Industria, innovazione e infrastrutture