Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Ingegneria
INGEGNERIA CIVILE
Insegnamento
NOZIONI GIURIDICHE FONDAMENTALI
IN03106265, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
INGEGNERIA CIVILE
IN0505, ordinamento 2011/12, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum Percorso Comune
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese INTRODUCTION TO PUBLIC AND PRIVATE LAW
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Ambientale (ICEA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile SARA PENNICINO IUS/21

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative IUS/21 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 48 102.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/03/2020
Fine attività didattiche 12/06/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2011

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
7 2018 01/10/2018 15/03/2020 GEROTTO SERGIO (Presidente)
PENNICINO SARA (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Oltre ad una buona conoscenza della lingua italiana, aiuta una altrettanto buona conoscenza della storia contemporanea, insieme alla curiosità per il funzionamento delle istituzioni.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso si prefigge di fornire allo studente gli elementi fondamentali del diritto pubblico sotto il profilo istituzionale, normativo e giurisprudenziale. Al termine del corso lo studente avrà acquisito la conoscenza del modo di funzionamento dell'apparato statale.
Modalita' di esame: L'esame si svolge in forma scritta. Lo studente dovrà rispondere ad alcune domande con la modalità di risposta a scelta multipla e a due domande a risposta aperta tese ad accertare la capacità di ragionamento e di soluzione di problematiche inerenti il diritto pubblico.Se necessario, sarà possibile sostenere una prova orale ad integrazione dell'esame scritto. Tale integrazione può portare ad un risultato finale anche inferiore a quello conseguito nello scritto.
Criteri di valutazione: - capacità di analisi delle principali fonti del diritto pubblico, nazionale, sovranazionale e internazionale;
- comprensione del funzionamento delle istituzioni statali;
- proprietà dell'impiego del linguaggio tecnico giuridico.
Contenuti: I contenuti del corso di Istituzioni di diritto pubblico si articolano in tre grandi aree tematiche:

1) Organizzazione dello Stato
2) Sistema delle fonti del diritto
3) Tutela dei diritti e giustizia costituzionale

Organizzazione dello Stato
Verrà esaminata inizialmente la forma di stato, con particolare riguardo al concetto di sovranità, congiuntamente alla forma di governo. Rispetto a quest’ultima, sarà dedicato ampio spazio alla forma di governo parlamentare, esaminandone la caratteristica centralità del Parlamento, punto di riferimento privilegiato della rappresentanza politica. Si analizzerà il riparto della funzione di indirizzo politico tra il Parlamento e gli altri organi di vertice del sistema costituzionale (Presidente della Repubblica e al Governo). Verranno introdotti brevemente i concetti fondamentali in tema di organizzazione e attività amministrativa, con alcuni cenni ai fondamenti costituzionali sottesi al potere giudiziario. Infine, sempre nell'ambito del tema dell’organizzazione dello Stato il corso esaminerà i profili dell’autonomia e del decentramento.

Fonti del diritto
Nel secondo blocco tematico, particolare attenzione sarà dedicata ai concetti fondamentali di diritto e di norma giuridica. In questo approccio, che vede lo studio del diritto pubblico generale svolto in chiave propedeutica e funzionale all'approfondimento di altri percorsi formativi (afferenti a insegnamenti specialistici), verranno particolarmente approfonditi i concetti di fonte del diritto e di ordinamento giuridico; rapporto tra disposizione e norma (diritto scritto e diritto vivente); interpretazione ecc.

Diritti e giustizia costituzionale
Verrà esaminato il ruolo ed il funzionamento della giustizia costituzionale del garantire l'interpretazione e l'evoluzione del sistema delle istituzioni. In questo blocco tematico si colloca anche lo studio della disciplina costituzionale dei diritti e dei doveri individuali nei rapporti civili, etico-sociali, economici e politici.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso è organizzato in modo da ricalcare la struttura in percorsi del libro di testo (R. Bin, G. Pitruzzella, Diritto pubblico, Torino, Giappichelli, 2017). A tal proposito ad inizio corso sarà messo a disposizione degli studenti un calendario con la precisa distribuzione dei temi di ciascuna lezione. Visto il modo in cui è strutturato il corso, si sconsiglia ai frequentanti l'utilizzo di un testo diverso da quello indicato.

Percorso I: Organizzazione dei poteri pubblici

I. Lo Stato: Politica e diritto
II. Forme di Stato
III. Forme di governo
IV. L’organizzazione costituzionale in Italia
V. Regioni e governo locale

Percorso II: Atti pubblici e tutela dei diritti

I. Le fonti del diritto: nozioni generali
II. La Costituzione
III. Le fonti dell’ordinamento italiano: Stato
IV. Le fonti europee
V. Le fonti delle autonomie
VI. Gli atti e i provvedimenti amministrativi
VII. Diritti e libertà
VIII. L’amministrazione della giustizia
IX. Giustizia costituzionale
Eventuali indicazioni sui materiali di studio:
Testi di riferimento:
  • Bin, Roberto; Pitruzzella, Giovanni, Diritto pubblico. Torino: Giappichelli, 2017. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Case study
  • Problem solving

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Istruzione di qualita' Uguaglianza di genere Lavoro dignitoso e crescita economica Industria, innovazione e infrastrutture Agire per il clima Pace, giustizia e istituzioni forti