Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
FISIOTERAPIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI FISIOTERAPISTA)
Insegnamento
PRASSI TERAPEUTICA PROFESSIONALE IN RIABILITAZIONE ORTOPEDICA - PARTE SPECIALE
MEP3053229, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
FISIOTERAPIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI FISIOTERAPISTA)
ME1848, ordinamento 2011/12, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum GENERICO - SEDE di SANTORSO (VI) [999SA]
Crediti formativi 6.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese PROFESSIONAL THERAPEUTIC PRACTICE IN ORTHOPEDIC REHABILITATION - SPECIAL SECTION
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Neuroscienze (DNS)
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede SANTORSO (VI)
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di FISIOTERAPIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI FISIOTERAPISTA)

Docenti
Responsabile DANIELE CERON
Altri docenti CRISTINA RIVA

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Scienze della fisioterapia MED/48 6.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 6.0 60 90.0

Calendario
Inizio attività didattiche 30/09/2019
Fine attività didattiche 18/01/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2011

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: E' necessario aver conseguito una buona base di conoscenza dell'anatomia umana, della anatomia funzionale, della biomeccanica, della neurofisiologia.
E' necessario conoscere le problematiche ortopediche che necessitano di un trattamento fisioterapico (fratture, tendinopatie, distorsioni, disfunzioni muscolo-scheletriche, ecc...)
Conoscere le principali tecniche fisioterapiche da applicare ai vari distretti corporei (rachide vertebrale, caviglia, ginocchio, anca, spalla, gomito...)
E' auspicabile una buona conoscenza della metodologia della ricerca.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Conoscenza:
- profilo del fisioterapista
- conoscenza teorica dei concetti di terapia manuale e della sua metodologia
- approfondimento della bio meccanica corporea
- conoscenza della storia della terapia manuale
- conoscenza delle tecniche di valutazione trattamento in terapia manuale

Abilità:
- Saper portare all'atto pratico le conoscenze acquisite
- saper compilare una cartella clinica
- saper gestire un Rapporto con il paziente
- saper condurre anamnesi, esame fisico e trattamento di un paziente con problematiche muscolo scheletriche
Modalita' di esame: Esame scritto e/o orale
Criteri di valutazione: Esame scritto: 60 domande, la sufficienza si raggiunge con 36 risposte corrette
Esame pratico: verranno richieste 3 tecniche di valutazione e 3 tecniche di trattamento di un distretto a scelta del docente. La sufficienza si raggiunge con l'esecuzione di 4 tecniche corrette (si darà più valore alla conoscenza della tecnica rispetto all'esecuzione perfetta in quanto l'allievo non può essere già pratico)
Contenuti: - identificare con l'anatomia palpatoria, i principali punti di repere. L'anatomia palpatoria sarà la base per la clinica in terapia manuale.
- Saper condurre una raccolta anmnestica adeguata identificando alcune ipotesi diagnostiche appropriate.
- saper eseguire un corretto ragionamento clinico sulla base dell'anamnesi condotta
- saper riconoscere i pazienti con problematiche biopsicosociale.
- conoscere le problematiche legate al dolore e la gestione del paziente attraverso una PAIN EDUCATION
- saper identificare un esame fisico appropriato sulla base del ragionamento clinico
- saper confermare le ipotesi diagnostiche attraverso l'esame fisico
- saper predisporre un trattamento adeguato e funzionale
- saper elaborare una prognosi adeguata attraverso il riconoscimento di fattori prognostici positivi e negativi
- eseguire i principali test diagnostici per le principali problematiche muscolo scheletriche. Ad esempio:
1.test diagnostici per lesioni legamentose e menischi del ginocchio
2.cluster test per identificare problematiche lombari o dell'articolazione sacro iliaca
3.esame funzionale dell'articolazione della caviglia
4.esame funzionale dell'articolazione della spalla
5.valutazione e prognosi del ginocchio e della spalla operata

-eseguire le principali tecniche terapeutiche di terapia manuale e rieducazione funzionale che possono essere adottate per le problematiche muscolo scheletriche elencate precedentemente.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: 40% lezione frontale
60% pratica e competenza manuale
Nella parte pratica si svolgeranno simulazioni di valutazione e trattamento come se l'allievo trattasse un paziente vero
Giochi di ruolo
Quiz verbali e scritti
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: dispense con inserite le slides preparate dal docente
Testi di riferimento: