Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
TECNICHE DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO)
Insegnamento
MICROBIOLOGIA, PATOLOGIA E GENETICA
MEN1036279, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
TECNICHE DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO)
ME1861, ordinamento 2012/13, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum Percorso Comune
Crediti formativi 8.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese MICROBIOLOGY, PATHOLOGY AND GENETICS
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Cardio-Toraco-Vascolari e Sanità Pubblica
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/dctv/course/view.php?idnumber=2017-ME1861-000ZZ-2017-MEN1036279-N0
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di TECNICHE DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO)

Docenti
Responsabile ENRICO LAVEZZO MED/07
Altri docenti FRANCA ANGLANI MED/03
BEATRICE MERCORELLI MED/07
MARTA MURGIA MED/04
MARTA MURGIA MED/04

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Scienze biomediche MED/03 2.0
BASE Scienze biomediche MED/04 2.0
BASE Scienze biomediche MED/07 4.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 8.0 80 120.0

Calendario
Inizio attività didattiche 26/02/2018
Fine attività didattiche 01/06/2018

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
9 Commissione 2017/18 Padova 02/10/2017 30/04/2019 LAVEZZO ENRICO (Presidente)
MARCON LUISA (Membro Effettivo)
ANGLANI FRANCA (Supplente)
BARTOLUCCI GIOVANNI BATTISTA (Supplente)
MERCORELLI BEATRICE (Supplente)
MURGIA MARTA (Supplente)
8 Commissione 2016/17 Feltre 01/10/2016 30/04/2018 CASTAGLIUOLO IGNAZIO (Presidente)
SANDRI MARCO (Membro Effettivo)
BARTOLUCCI GIOVANNI BATTISTA (Supplente)
BONI STEFANIA (Supplente)
7 Commissione 2016/17 Padova 01/10/2016 30/04/2018 MIAN CATERINA (Presidente)
MARCON LUISA (Membro Effettivo)
AMADORI ALBERTO (Supplente)
BARTOLUCCI GIOVANNI BATTISTA (Supplente)
MERCORELLI BEATRICE (Supplente)
MURGIA MARTA (Supplente)

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenze di base di fisica, chimica generale ed organica, biochimica, biologia cellulare ed animale e biologia molecolare. In particolare sono necessarie conoscenze sulla struttura e funzione del DNA e dell’RNA e della cellula eucariotica. Inoltre, per acquisire le basi teoriche relative alle malattie e alla loro patogenesi, gli studenti devono essere in possesso delle nozioni di base di istologia e di fisiologia.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Lo studio sistematico delle parti in cui e’ diviso l’insegnamento fornisce allo studente una chiave di lettura per comprendere le basi genetiche e molecolari dei principali processi patologici negli organismi viventi. Tali processi possono originare endogenamente nell’organismo umano oppure derivare dall’azione di fattori ambientali o dall’incontro con microrganismi patogeni.
Lo studio della microbiologia descrive l’impatto dei microrganismi sull’ambiente e come causa di patologie umane. L’obiettivo è fornire informazioni teoriche sulla struttura dei principali microorganismi patogeni, la loro interazione con l’ambiente e con l’uomo, i fattori di patogenicita’, il loro habitat, le modalita’ di trasmissione. Rilevante sara’ lo studio delle modalita’ di prevenzione dell’azione dannosa causata dai microrganismi attraverso l’implementazione di interventi sanitari.
Lo studio della patologia indaga l’eziologia ed i meccanismi del danno biologico negli organismi viventi e la seguente risposta infiammatoria ed immunitaria che ne consegue.
Lo studio della genetica si propone di descrivere le basi dell’ereditarietà e riconoscere in un albero genealogico la trasmissione di una condizione genetica. Identificare eventuali situazioni di rischio genetico. Riconoscere eventuali situazioni di rischio ambientale. Selezionare le situazioni meritevoli di approfondimento diagnostico e consulenza genetica.Descrivere l’uso degli screening e dei test genetici per la prevenzione delle malattie genetiche / malformative
Il corso costituisce uno strumento per approfondire l’eziologia ed i meccanismi patogenetici alla base delle patologie umane e i conseguenti mezzi di difesa messi in opera dall’organismo.
La conoscenza dell’eziologia e patogenesi dei processi patologici consentira’ di comprendere e delineare le possibili strategie di prevenzione e terapeutiche da mettere in atto per contrastare l’acquisizione e contenere o eliminare il danno conseguente ai processi patologici nell’uomo.
Modalita' di esame: Prova scritta composta di quiz a risposta multipla e/o domande aperte.
Criteri di valutazione: I criteri di valutazione comprendono: verifica dell’acquisizione delle conoscenze delineate nella descrizione dei contenuti del corso e nei relativi programmi. Precisione scientifica e terminologica, completezza, concisione, chiarezza nell’esposizione. Abilita’ nel raffrontare e contrastare argomenti differenti con capacita’ critica. Relativamente ai quiz a risposta multipla lo studente, per poter superare la prova d'esame, dovra’ rispondere correttamente ad un numero minimo di domande definito individualmente dai docenti dei singoli moduli
Contenuti: Microbiologia
Struttura, genetica e cicli di riproduzione dei microrganismi.
Metabolismo e crescita microbica. Habitat, trasmissione.
Procarioti. Eucarioti: Protozoi, Miceti. Virus. Prioni.
Interazione uomo-microrganismi: meccanismi di patogenesi e risposta immunitaria ai microrganismi.
Agenti antimicrobici e meccanismi di resistenza ai farmaci antimicrobici.
Diagnostica microbiologica.
Epidemiologia: Serbatoi e trasmissione delle malattie infettive. Misure di sanita’ pubblica per il controllo delle malattie infettive. Epidemiologia, prevenzione delle infezioni.
Vaccini.
Patologie microbiche trasmesse da persona a persona per via aerea, contatto diretto, attraverso animali ed artropodi, di origine idrica e alimentare.

Patologia
Danno e adattamenti cellulari, morte cellulare;
Relazioni fra danno tissutale e infiammazione
Infiammazione acuta
Infiammazione cronica
Riparazione tissutale
Meccanismi di difesa immunitaria

Genetica
Introduzione: relazione tra genetica e i diversi tipi di malattie nell’uomo.
La struttura del DNA e dei cromosomi. Il cariotipo umano; i tipi di cromatina; il bandeggio cromosomico.
La mitosi. Meiosi e le basi cromosomiche dell’ereditarietà. Definizioni di locus genico e alleli; simbologia degli alberi genealogici.
Le mutazioni del DNA. Tassi di mutazione spontanea. I tipi di mutazioni e i loro effetti sul fenotipo.
Il genoma umano, nucleare e mitocondriale. Cenni sulla struttura del genoma nucleare; dimensioni fisiche, numero geni, distribuzione genica nei cromosomi.
Definizione e calcolo del rischio genetico.
Identificare le situazioni di rischio ambientale nei luoghi di lavoro
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Lezioni frontali condotte con l’ausilio di slides e slides in sequenza animata.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Si elencano alcuni siti internet utili per l’approfondimento dello studio

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed
http://www.who.int/en/
https://www.cdc.gov/
http://www.iss.it/
Testi di riferimento:
  • Madigan, Michael T. et al., BrockBiologia dei microrganismi. Milano [etc.]: Pearson, 2016. Cerca nel catalogo
  • G.M. Pontieri, Elementi di Patologia Generale. --: PIccin, --. Cerca nel catalogo
  • D. Peter Snustad & Michael J. Simmons, Principi di Genetica. --: Edises, 2014. Cerca nel catalogo