Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze
SCIENZE E TECNOLOGIE PER L'AMBIENTE
Insegnamento
ECOLOGIA GENERALE ED APPLICATA
SCP6075238, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SCIENZE E TECNOLOGIE PER L'AMBIENTE (Ord. 2017)
IF0320, ordinamento 2017/18, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 10.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese GENERAL AND APPLIED ECOLOGY
Sito della struttura didattica http://www.chimica.unipd.it/corsi/corsi-di-laurea/laurea-scienze-e-tecnologie-lambiente
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Chimiche
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile LEONARDO CONGIU BIO/07
Altri docenti VALERIO MATOZZO BIO/07

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline ecologiche BIO/07 10.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 10.0 80 170.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2018/19 Ord.2017

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti:
Conoscenze e abilita' da acquisire: Conoscenza degli elementi essenziali ai livelli di popolazione, comunità e di ecosistema. Informazioni di base sul ruolo della Biologia Molecolare in studi di ecologia e sugli approcci molecolari utilizzati a questo scopo.

La parte di corso di Ecologia Applicata fornirà conoscenze sui principali fattori che determinano l’alterazione degli ecosistemi, in particolare quelli d’acqua dolce. Lo studente acquisirà inoltre conoscenze sulle principali tecniche di biomonitoraggio.
Modalita' di esame: La verifica delle conoscenze acquisite viene effettuata mediante una prova di esame suddivisa in due parti, che verranno svolte contestualmente.
La prima parte è costituita da 20 domande a risposta multipla nelle quali lo studente dovrà indicare la o le risposte corrette.
Una prova analoga di autovalutazione con correzione collettiva sarà fornita agli studenti durante l'ultima ora del corso, in modo da dare la misura del livello di approfondimento richiesto.

La seconda parte dell'esame è costituita da due domande aperte su argomenti generali, che permetteranno di valutare la capacità dello studente di effettuare collegamenti tra i diversi argomenti trattati e di esprimersi con proprietà di linguaggio specifico.

Per la parte di Ecologia Applicata, è prevista una prova scritta con domande aperte, che permetteranno di valutare la capacità dello studente di affrontare tematiche di stringente attualità usando la terminologia specifica.
Criteri di valutazione: La valutazione sarà essenzialmente basata sulla verifica di profitto con particolare attenzione alle capacità di elaborazione critica e di visione di insieme, valutabili mediante le domande aperte.
Contenuti: ECOLOGIA GENERALE - LEZIONI FRONTALI
BEHAVIOURAL ECOLOGY(eto-ecologia) (0.5 crediti)
comportamenti innati, comportamenti acquisiti, analisi costi benefici, trade-off,
comportamenti riproduttivi, selezione sessuale e strategie associate,
comportamenti sociali, coefficiente di parentela, ipotesi di Hamilton, teoria del gioco,
cure parentali, sistemi nuziali,
utilizzo di marcatori molecolari nella stima dei rapporti di parentela,
ECOLOGIA DELLE POPOLAZIONI (1.5 crediti)
densità e misure della densità, distribuzione spaziale, struttura in età, misure demografiche, tavole di vita, ciclo biologico, valore riproduttivo, tavole di riproduzione,
dinamiche di popolazione, tasso intrinseco di accrescimento, curve di accrescimento esponenziale e relativi modelli, capacità portante di un sistema, accrescimento logistico, equilibrio densità dipendente,
metapopolazioni, modello di Levin, effetto salvataggio, casi applicativi di studio,
ECOLOGIA DELLE COMUNITA' (1 credito)
tipi di interazioni, competizione, modelli di competizione, ripartizione delle risorse, nicchia ecologica, organismi specialisti e generalisti,
interazione preda predatore, modelli di predazione, strategie annesse ai rapporti preda predatore, tipi di mimetismo,
parassitismo, mutualismo, commensalismo, coevoluzione,
specie chiave, specie dominanti, modelli di organizzazione in salita e in discesa
biodiversità, successioni ecologiche, concetto di isola e biodiversità negli ambienti isolati
ECOLOGIA DEGLI ECOSISTEMI (1 credito)
definizione di ecosistema, produttori, consumatori, decompositori, dinamiche degli ecosistemi
produzione, fattori limitanti, legge del minimo di Liebig, piramidi di produttività e di biomassa;
cicli biogeochimici;
cenni di conservazione, vortice dell’estinzione, taglia effettiva della popolazione;
BIODIVERSITA' E CONSERVAZIONE (1 credito)
i livelli della biodiversità e lettura critica del concetto di specie, l'International Union for the Conservation of Nature, analisi della perdita di biodiversità specifica. Degradazione degli habitat, servizi ecosistemici, sovrasfruttamento delle risorse naturali. (visione di un documentario sullo sfruttamento degli oceani).
Impatto di specie aliene (disione documentario sull'introduzione del persico del nilo nel lago Vittoria)
impatto ecologico di organismi vegetali transgenici; vantaggi, rischi e strategie di contenimento
impatto ecologico potenziale di organismi animali transgenici.
(visione documentario sulla gestione degli OGM in Italia).

ECOLOGIA APPLICATA - LEZIONI FRONTALI
Scopi e finalità dell’ecologia applicata. Studio degli ambienti lentici e lotici (caratteristiche morfologiche, idrologiche, idrodinamiche). Studio degli effetti delle attività antropiche sugli ecosistemi, in particolare quelli acquatici (1 CFU).
Principali indicatori dello stato di salute degli ambienti acquatici. B.O.D., C.O.D., T.O.C., curva “a sacco” dell’ossigeno. Definizione e applicazione dell’Indice Biotico Esteso (IBE) (1 CFU).
Cambiamenti climatici. Cosa è l’ecotossicologia. Contaminazione e inquinamento. Contaminanti e comparto abiotico (degradazione e persistenza). Contaminanti e comparto biotico (bioaccumulo, bioconcentrazione, biomagnificazione). Effetti dei contaminanti sui sistemi biologici. Misura del danno. Test di tossicità. Definizione di bioindicatore e biomarker. Biomonitoraggio attivo e passivo (2 CFU).
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Le attività didattiche prevedono ore di lezione frontale mediante la proiezione di presentazioni powerpoint preparate dal docente.
Verranno inoltre mostrati dei documentari per la trattazione approfondita di alcuni argomenti di particolare interesse ambientale.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Le presentazioni powerpoint preparate dai docenti saranno rese disponibili in pdf su piattaforma moodle o direttamente in aula.
Testi di riferimento:
  • Cain ML., Bowman WD., Hacker SD, Ecologia. Padova: PICCIN, 2017. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Problem based learning
  • Case study
  • Questioning
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Agire per il clima La vita sott'acqua La vita sulla Terra