Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze
STATISTICA PER LE TECNOLOGIE E LE SCIENZE
Insegnamento
TEORIA E TECNICA DELL'INDAGINE STATISTICA E DEL CAMPIONAMENTO (Ult. numero di matricola dispari)
SCP4063582, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
STATISTICA PER LE TECNOLOGIE E LE SCIENZE
SC2094, ordinamento 2014/15, A.A. 2018/19
Dispari
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese SAMPLE SURVEYS (THEORY AND DESIGN)
Sito della struttura didattica http://www.stat.unipd.it/studiare/ammissione-lauree-triennali
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Scienze Statistiche
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile GIOVANNA BOCCUZZO SECS-S/05
Altri docenti MANUELA SCIONI SECS-S/05

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
SCP4063582 TEORIA E TECNICA DELL'INDAGINE STATISTICA E DEL CAMPIONAMENTO (Ult. numero di matricola dispari) GIOVANNA BOCCUZZO SC2095

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Statistico, statistico applicato, demografico SECS-S/05 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
Turni
LABORATORIO 1.0 10 15.0 2
LEZIONE 8.0 54 146.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 25/02/2019
Fine attività didattiche 14/06/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2018/19 Ord.2014

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
8 Commissione a.a.2018/19 (matr.pari) 01/10/2018 30/09/2019 FABBRIS LUIGI (Presidente)
BOCCUZZO GIOVANNA (Membro Effettivo)
ONGARO FAUSTA (Membro Effettivo)
TOMASELLI ANGELO RODOLFO (Membro Effettivo)
7 Commissione a.a.2018/19 (matr.dispari) 01/10/2018 30/09/2019 BOCCUZZO GIOVANNA (Presidente)
MAZZUCO STEFANO (Membro Effettivo)
ONGARO FAUSTA (Membro Effettivo)
SCIONI MANUELA (Membro Effettivo)
6 Commissione a.a.2017/18 (matr. pari) 01/10/2017 30/10/2018 FABBRIS LUIGI (Presidente)
BOCCUZZO GIOVANNA (Membro Effettivo)
ONGARO FAUSTA (Membro Effettivo)
TOMASELLI ANGELO RODOLFO (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Statistica 1, Statistica 2, Istituzioni di Calcolo delle Probabilità
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso ha lo scopo di insegnare a progettare un'indagine campionaria in tutte le sue fasi. Attraverso un percorso di costruzione dell'indagine, lo studente acquisirà sia le nozioni statistiche, sia le abilità tecniche e le competenze trasversali necessarie.
Al termine del corso lo studente avrà:
1.Compreso potenzialità e limiti dell’indagine statistica e, in modo particolare, di quella campionaria
2.Acquisito o rinforzato nozioni teoriche di base:
- Sulla gestione totale dell’indagine
- Sulla progettazione di questionari elettronici
- Sulla progettazione di campioni statistici
3.Sviluppato capacità tecniche di:
- Progettazione di una indagine statistica applicando i metodi di rilevazione più idonei per la ricerca in esame;
- Scelta mirata del criterio di contatto del rispondente (questionario elettronico vs. cartaceo, autosomministrato vs. somministrato da intervistatori);
- Predisposizione di un questionario elettronico per un sistema di rilevazione computer-assisted mirato;
- Selezione di campioni probabilistici e valutazione dell’ammissibilità di campioni non probabilistici;
- Determinazione della numerosità ottimale del campione;
- Predisposizione di un progetto di ricerca e di un report volto a descrivere i risultati della ricerca, con un linguaggio adeguato ai destinatari della ricerca.
4. Sviluppato sensibilità, linguaggio e spirito critico relativamente ai metodi di rilevazione di dati statistici nelle realtà operative tipiche di uno statistico professionale
Modalita' di esame: L'esame è composto di tre parti:
1. Prova scritta, consistente in 4 o 5 quesiti a risposta aperta.
2. Produzione, in gruppi di massimo 4 studenti, di un rapporto scritto concernente un progetto di indagine su un argomento concordato con il docente.
3. Costruzione di un questionario elettronico, in gruppi di 3 studenti, a partire da quanto prodotto in aula durante le lezioni.
Gli studenti non frequentanti possono comunque svolgere il rapporto scritto e il questionario elettronico: a tale scopo si possono rivolgere direttamente al docente per concordare il lavoro
Criteri di valutazione: Il voto d’esame si ottiene sommando:
- il voto ottenuto nella prova scritta (max 25/30),
- la valutazione ottenuta nel rapporto scritto (max 4/30),
- la valutazione ottenuta nella costruzione del questionario elettronico (max 3/30).
Lo studente che ottiene la massima valutazione nelle tre prove, otterrà la lode.
Qualora lo studente non superi tutte le prove in un appello, le valutazioni delle prove sostenute (sia la parte scritta, sia le prove pratiche) mantengono la loro validità per 12 mesi.
Gli studenti non sono obbligati a sostenere le prove pratiche (rapporto scritto e questionario elettronico); in tal caso la valutazione si baserà solo sul punteggio previsto per la prova scritta.
Contenuti: 1. Metodologia dell’indagine statistica
- L’indagine statistica per la ricerca sociale ed economica; il piano d’indagine.
- Metodi per la rilevazione di dati (faccia a faccia, telefonica, postaleweb, con diari); la rilevazione di dati assistita da computer.
- Costruzione del questionario
- Analisi della qualità dei dati
- Stesura di un report
2. Metodologia del campionamento statistico
- Campionamento probabilistico
- Probabilità di selezione costanti e variabili; selezione casuale e sistematica; campioni autoponderanti; campionamento da liste carenti o multiple.
- Campionamento casuale semplice: stimatori; errore nelle stime, proprietà di uno stimatore.
- Campionamento stratificato: piano proporzionale, piano ottimale, stratificazione implicita.
- Campionamento su più stadi: piano con selezione proporzionale alla dimensione, controllo della correlazione intraclasse, campionamento di aree
- Campionamento non probabilistico
- Esempi di campionamenti complessi: Il campionamento dell'indagine sulle Forze di Lavoro dell’Istat e altre indagini (EU-SILC, multiscopo, ecc).
- Il Censimento permanente della popolazione
- Le indagini qualitative: focus groups, Delphi, testimoni privilegiati.
3. Metodologia del questionario elettronico
- Struttura del questionario mediante grafo, formulazione dei quesiti, ordine delle domande e scelta delle modalità di risposta.
- Metodologia della costruzione di questionari per rilevazioni computer-assisted.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso affianca le spiegazioni teoriche alla progettazione di un'indagine statistica, pertanto dopo ogni argomento trattato sono svolti lavori in gruppo finalizzati a predisporre una parte di indagine (es.: questionario, piano di controllo, piano di campionamento, report dei dati). I lavori di gruppo iniziano in aula col supporto del docente e sono conclusi in autonomia dagli studenti. Per ogni argomento, tutti i lavori sono corretti e discussi, per poi giungere a una versione finale del lavoro che costituisce la parte di indagine.
Una volta sviluppate le parti di indagine necessarie, gli studenti lavoreranno anche in aula informatica per l'informatizzazione del questionario, completo di sistemi di controllo.
Sono inoltre proposti esercizi e problemi reali da risolvere in aula mediante lavori di gruppo e successiva discussione.
Questa metodologia consente allo studente di acquisire le conoscenze teoriche necessarie alla progettazione di un'indagine statistica, ma anche di sviluppare le relative competenze tecniche e informatiche e diverse competenze trasversali (capacità di lavorare in gruppo, di sviluppare report, di fare sintesi, di problem solving).
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: A parte il libro di teso, tutto il materiale di studio (Slide, dispense/testi non coperti da copyright) è reso disponibile su moodle all'inizio del corso.
Il materiale prodotto a lezione sarà di volta in volta inserito in moodle
Testi di riferimento:
  • Fabbris, Luigi, L'indagine campionaria. Metodi, disegni e tecniche di campionamento. Roma: NIS, 1989. Cerca nel catalogo
  • Lohr, Sharon L., Sampling design and analysis. Boston: Brooks/Cole, 2010. Cerca nel catalogo
  • ISTAT, Manuali di tecniche d’indagine. Roma: ISTAT, 1989. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Laboratory
  • Problem based learning
  • Case study
  • Interactive lecturing
  • Working in group
  • Problem solving
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)
  • Limesurvey

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Istruzione di qualita' Lavoro dignitoso e crescita economica