Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
DISCIPLINE DELLE ARTI, DELLA MUSICA E DELLO SPETTACOLO
Insegnamento
STORIA CONTEMPORANEA
LE34107947, A.A. 2017/18

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
DISCIPLINE DELLE ARTI, DELLA MUSICA E DELLO SPETTACOLO (Ord. 2017)
LE0606, ordinamento 2017/18, A.A. 2017/18
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese CONTEMPORARY HISTORY
Sito della struttura didattica http://www.beniculturali.unipd.it/www/homepage/
Dipartimento di riferimento Dipartimento dei Beni Culturali: Archeologia, Storia dell'Arte, del Cinema e della Musica (DBC)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/scienzeumane/course/view.php?idnumber=2017-LE0606-000ZZ-2017-LE34107947-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile GIOVANNI FOCARDI M-STO/04

Mutuazioni
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
SFO2042685 STORIA CONTEMPORANEA GIOVANNI FOCARDI SF1333

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Discipline storiche M-STO/04 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 63 162.0

Calendario
Inizio attività didattiche 02/10/2017
Fine attività didattiche 19/01/2018

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenza di base della storia generale nell'800 e nel 900
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso si propone di fornire una conoscenza approfondita dei lineamenti essenziali e dei maggiori problemi della storia globale contemporanea, con particolare riguardo alle vicende dell'Italia repubblicana.

Dal punto di vista metodologico lo scopo del corso è introdurre studentesse e studenti ai metodi di ricerca, analisi e riflessione delle fonti usate nella storia contemporanea per promuovere una conoscenza critica del passato.

Le lezioni tendono a sviluppare o a rafforzare la capacità di analizzare la genesi e lo sviluppo di alcuni aspetti chiave della storia politica e sociale dell’età contemporanea e di ragionare intorno alle origini di alcune questioni del nostro presente.
Modalita' di esame: L'esame si svolgerà in forma scritta, con alcune domande a cui si risponderà con un breve tema (10 righe) ed altre a risposta multipla.
Ci saranno appelli straordinari in aggiunta a quelli previsti,
per cui sarà possibile tentarlo una volta al mese.

Il programma è identico per frequentanti e non frequentanti.
Criteri di valutazione: Saranno oggetto di valutazione la conoscenza dei testi indicati, la capacità di collegare fra loro i differenti argomenti trattati.
Contenuti: Il corso affronterà i momenti e i problemi fondamentali della storia del XIX e del XX secolo, cercando preliminarmente di chiarire il concetto stesso di “contemporaneità” e di mettere a fuoco le diverse possibili periodizzazioni dell’età contemporanea, nonché le dinamiche strutturali che meglio possono contribuire a definirla. Punto di partenza saranno le rivoluzioni di fine 700, per arrivare al mondo globale del XXI secolo.

Tra i temi affrontati ci sono: la Rivoluzione industriale inglese; la Rivoluzione francese; l'affermazione del liberalismo, del socialismo e del nazionalismo; l'espansione coloniale e l'imperialismo; l'affermazione dei grandi regimi dittatoriali in Italia, Germania e Unione Sovietica; la Grande Depressione degli anni Trenta; la Shoah e la resistenza al nazifascismo in Europa e in Italia; la ricostruzione economica e politica del dopoguerra e la “Guerra fredda”; la nascita dello Stato di Israele e la questione medio-orientale; le donne e i giovani nella società contemporanea; il crollo dell'Urss e l'affermazione della Cina.
Infine, l'ultima parte del corso affronterà la storia italiana dal 1943 a oggi.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: L'insegnamento si articola in lezioni frontali svolte dal docente, e prevede anche la partecipazione di altre/i studiose/i che interverranno su temi specifici.

Eventuali materiali di approfondimento saranno messi a disposizione di chi frequenta attraverso la piattaforma Moodle.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Poiché le letture necessarie a questo esame sono ampie, non si è convinti che le ore di studio indicate nelle tabelle ministeriali siano congrue a questo livello di insegnamento.
I libri si leggono e si studiano dalla prima all'ultima pagina.

Il docente ritiene che studentesse e studenti non siano come i polli in batteria e che ciascuno abbia bisogno di suoi personali, e differenti, tempi di apprendimento.
Testi di riferimento:
  • Sabbatucci, Giovanni; Vidotto, Vittorio, <<L'>> Ottocento Giovanni Sabbatucci, Vittorio Vidotto. Roma [etc.]: GLF editori Laterza, 2009.
  • Sabbatucci, Giovanni; Vidotto, Vittorio, <<Il>> Novecento Giovanni Sabbatucci, Vittorio Vidotto. Roma [etc.]: GLF editori Laterza, 2008.
  • Ginsborg, Paul, Storia d'Italia dal dopoguerra a oggi; Società e politica 1943-1988. Torino: G. Einaudi, 2006. ed. or. 1989 Cerca nel catalogo