Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Scienze umane, sociali e del patrimonio culturale
SCIENZE DELL'EDUCAZIONE E DELLA FORMAZIONE
Insegnamento
STORIA CONTEMPORANEA
SFO2042685, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2017/18

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SCIENZE DELL'EDUCAZIONE E DELLA FORMAZIONE
SF1333, ordinamento 2011/12, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Curriculum SCIENZE DELL'EDUCAZIONE [002PD]
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese CONTEMPORARY HISTORY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata (FISPPA)
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile GIOVANNI FOCARDI M-STO/04

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso di studio
LE34107947 STORIA CONTEMPORANEA GIOVANNI FOCARDI LE0606

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
CARATTERIZZANTE Discipline storiche, geografiche, economiche e giuridiche M-STO/04 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 63 162.0

Calendario
Inizio attività didattiche 01/10/2018
Fine attività didattiche 18/01/2019
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2011

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: per gli studenti stranieri è necessaria una buona conoscenza della lingua italiana (capire, leggere, parlare).
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso si propone di fornire una conoscenza approfondita dei lineamenti essenziali e dei maggiori problemi della storia globale contemporanea, con particolare riguardo alle vicende dell'Italia repubblicana.

Dal punto di vista metodologico lo scopo del corso è introdurre studentesse e studenti ai metodi di ricerca, analisi e riflessione delle fonti usate nella storia contemporanea per promuovere una conoscenza critica del passato.

Le lezioni tendono a sviluppare o a rafforzare la capacità di analizzare la genesi e lo sviluppo di alcuni aspetti chiave della storia politica e sociale dell’età contemporanea e di ragionare intorno alle origini di alcune questioni del nostro presente.
Modalita' di esame: L'esame si svolgerà in forma orale con una discussione (di circa 25/30 minuti) su più tematiche affrontate durante le lezioni.
Nello specifico verrà chiesto di rispondere a domande su un argomento dell'800 e su uno del 900, che possono riguardare l'Europa e/o i continenti extraeuropei.
Almeno una domanda verterà sulla monografia scelta.

Ci saranno un pre-appello verso la fine del corso e, se possibile, degli appelli straordinari.

Il programma è identico per frequentanti e non frequentanti.
Criteri di valutazione: Saranno oggetto di valutazione la conoscenza dei testi indicati, la capacità di collegare fra loro i differenti argomenti trattati.

Inoltre, verrà valutata:
1) la conoscenza e la comprensione dei concetti e dei metodi proposti
2) la capacità di applicare tali conoscenze in modo autonomo e consapevole
3) le abilità logico-argomentative, ovvero la pertinenza delle risposte rispetto alle domande; la capacità di costruire un discorso critico, pertinente, chiaro, efficace e personale.
Contenuti: Il corso affronterà i momenti e i problemi fondamentali della storia del XIX e del XX secolo, cercando preliminarmente di chiarire il concetto stesso di “contemporaneità” e di mettere a fuoco le diverse possibili periodizzazioni dell’età contemporanea, nonché le dinamiche strutturali che meglio possono contribuire a definirla.
Punto di partenza saranno le rivoluzioni di fine 700, per arrivare al mondo globale del XXI secolo.

Tra i temi affrontati ci sono: la Rivoluzione industriale; la Rivoluzione francese; l'affermazione del liberalismo, del socialismo e del nazionalismo; l'espansione coloniale e l'imperialismo; la seconda rivoluzione industriale; la prima guerra mondiale; la crisi degli anni 20; l'affermazione dei regimi dittatoriali in Italia, Germania e Unione Sovietica; la Grande Depressione degli anni Trenta; la seconda guerra mondiale; la Shoah e la resistenza al nazifascismo in Europa e in Italia; la ricostruzione economica e politica del dopoguerra e la “Guerra fredda”; la nascita dello Stato di Israele e la questione medio-orientale; le donne e i giovani nella società contemporanea; il crollo dell'Urss e l'affermazione della Cina.
Infine, l'ultima parte del corso affronterà la storia italiana - politica, economica, sociale - dal 1943 al tempo presente.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: L'insegnamento si articola in lezioni frontali svolte dal docente, e prevede anche la partecipazione di altre/i studiose/i che interverranno su temi specifici.

Eventuali materiali di approfondimento saranno messi a disposizione attraverso la piattaforma Moodle.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: I libri si leggono e si studiano dalla prima all'ultima pagina.
Testi di riferimento:
  • Gabriele Turi, Il nostro mondo. Roma [etc.]: GLF editori Laterza, 2006. soltanto i primi due capitoli Cerca nel catalogo
  • Salvatore Lupo, Angelo Ventrone, L'età contemporanea. Milano: Mondadori Education - Le Monnier, 2018. Cerca nel catalogo
  • Ginsborg, Paul, Storia d'Italia dal dopoguerra a oggi; edizione ridotta e aggiornata. Torino: Einaudi scuola, 1996. a cura di Francesca Occhipinti Cerca nel catalogo
  • a cura di Maria Casalini, Donne e cinema. Immagini del femminile dal fascismo agli anni Settanta. Roma: Viella, 2016. solo per le/gli iscritte/i al Dams Cerca nel catalogo
  • Monica Galfrè, Tutti a scuola! L'istruzione nell'Italia del Novecento. Roma: Carocci, 2017. solo per le/gli iscritte/i a Sed-Sef Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Lecturing
  • Case study
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati
  • Files e pagine caricati online (pagine web, Moodle, ...)

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Istruzione di qualita' Uguaglianza di genere Pace, giustizia e istituzioni forti