Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Giurisprudenza
GIURISPRUDENZA
Insegnamento
DIRITTO COSTITUZIONALE DELL'ECONOMIA
GIP7078907, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 5 anni in
GIURISPRUDENZA
GI2373, ordinamento 2017/18, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 9.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese CONSTITUTIONAL ECONOMIC LAW
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Diritto Privato e Critica del Diritto (DDPCD)
Sito E-Learning https://elearning.unipd.it/giurisprudenza/course/view.php?idnumber=2019-GI2373-000ZZ-2018-GIP7078907-N0
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede TREVISO
Corso singolo È possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta È possibile utilizzare l'insegnamento come corso a libera scelta

Docenti
Responsabile PAOLO COSTA IUS/09

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Costituzionalistico IUS/08 9.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 9.0 72 153.0

Calendario
Inizio attività didattiche 23/09/2019
Fine attività didattiche 18/01/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
2 A.A. 2019/20 sede di Treviso 29/10/2019 30/09/2020 COSTA PAOLO (Presidente)
PIZZOLATO FILIPPO (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: È propedeutico l’esame di diritto costituzionale
Conoscenze e abilita' da acquisire: Il corso intende far acquisire agli studenti la conoscenza dei principi e degli istituti costituzionali rilevanti in ordine al fenomeno economico; intende altresì far acquisire, a partire dai profili fondativi dello Stato moderno e del costituzionalismo e con un approccio non solo formale, gli strumenti concettuali e la capacità critica necessari per la comprensione del rapporto complesso tra costituzione ed economia.
In questo modo gli studenti sono condotti a sviluppare abilità critiche e argomentative, tali da consentire loro di cogliere le tendenze evolutive della “costituzione economica”, anche alla luce degli sviluppi sovranazionali e globali.
Modalita' di esame: Prova orale finale e prove scritte intermedie.
Criteri di valutazione: La valutazione segue tre criteri: la conoscenza istituzionale dei principi e degli istituti costituzionali trattati; la padronanza dei profili concettuali di fondo sottesi a questi ultimi; la capacità di impiego critico delle conoscenze acquisite per la lettura dei processi evolutivi dell’ordinamento.
Contenuti: Costituzione, ordinamento economico, costituzione economica: concetti di fondo
La costituzione economica italiana e la sua evoluzione alla luce degli sviluppi sovranazionali e globali
I rapporti economici
La concorrenza
Il governo dell’economia
Il governo della moneta
La finanza pubblica nazionale e territoriale
Il welfare State
I servizi pubblici
Prospettive: lo Stato, l’Europa, la globalizzazione
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Il corso consiste in lezioni frontali, durante le quali favorire l’interazione con gli studenti, nonché nello studio di casi di attualità. Sono possibili anche esercitazioni.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Per gli studenti non frequentanti si consiglia lo studio di G. F. Ferrari, Diritto pubblico dell’economia, Egea, ultima edizione disponibile, capitoli 1, 3, 4, 6, 7, 8, 10, 11, 12, 15, 17, 20, 22
Testi di riferimento:

Didattica innovativa: Software o applicazioni utilizzati
  • Moodle (files, quiz, workshop, ...)

Obiettivi Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile
Lavoro dignitoso e crescita economica Ridurre le disuguaglianze Pace, giustizia e istituzioni forti