Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
MEDICINA E CHIRURGIA
Insegnamento
BIOLOGIA GENERALE
MEP5072540, A.A. 2018/19

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 6 anni in
MEDICINA E CHIRURGIA (Ord. 2015)
ME1727, ordinamento 2015/16, A.A. 2018/19
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 7.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese GENERAL BIOLOGY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Medicina (DIMED)
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di MEDICINA E CHIRURGIA (Ord. 2015)

Docenti
Responsabile PAOLO BONALDO BIO/13
Altri docenti PAOLA BRAGHETTA BIO/13

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Discipline generali per la formazione del medico BIO/13 7.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso I Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
ATTIVITÀ DIDATTICHE A PICCOLI GRUPPI 0.0 28 0.0
LEZIONE 7.0 56 119.0

Calendario
Inizio attività didattiche 25/02/2019
Fine attività didattiche 14/06/2019

Commissioni d'esame
Commissione Dal Al Membri
4 COMMISSIONE D'ESAME DI BIOLOGIA GENERALE A.A.2018/2019 02/10/2018 30/12/2019 BONALDO PAOLO (Presidente)
BRAGHETTA PAOLA (Membro Effettivo)
MORO ENRICO (Membro Effettivo)
1 COMMISSIONE D'ESAME DI BIOLOGIA GENERALE A.A.2015/2016 01/10/2015 30/12/2018 BONALDO PAOLO (Presidente)
BRAGHETTA PAOLA (Membro Effettivo)
MORO ENRICO (Membro Effettivo)

Syllabus
Prerequisiti: Nozioni di base di Chimica e di Biochimica.
Conoscenze e abilita' da acquisire: ll Corso di Biologia ha come obiettivI la conoscenza delle proprietà fondamentali degli organismi viventi, della struttura della cellula eucariotica (con particolare attenzione all’organizzazione del nucleo), del flusso dell’informazione genetica (trascrizione, traduzione e loro regolazione), della riparazione, del controllo del ciclo cellulare e degli effetti associati a disregolazioni dei singoli processi.
Modalita' di esame: La prova di esame sarà scritta e divisa in due parti. La prima parte consiste in 40 domande a scelta multipla, la seconda parte consiste in quattro domande aperte. Il superamento della prima parte con una votazione superiore ai 18/30 sarà discriminante per la correzione della seconda parte. Non è prevista una prova orale.
Criteri di valutazione: La valutazione terrà conto delle conoscenze acquisite, dell'esposizione, della terminologia e della capacità di integrazione dei contenuti proposti durante il corso.
Contenuti: Le caratteristiche della vita.
Procarioti ed Eucarioti. I tre domini dei viventi: Batteri, Archea, Eucarioti.
Evoluzione degli organismi viventi.

La teoria cellulare.
Struttura generale ed organizzazione della cellula eucariotice e procariotica; organismi unicellulari e pluricellulari.
Evoluzione dei processi biologici. I processi genetici di base.

Composizione chimica della cellula.
Le macromolecole biologiche.
Legami chimici nelle cellule.
Struttura generale dei nucleotidi; catene polinucleotidiche.
DNA e RNA: caratteristiche generali e funzioni biologiche.

Struttura del nucleo e trasporto di molecole dentro e fuori dal nucleo
L’involucro nucleare e i pori nucleari. Importine ed esportine e il traffico bidirezionale.
Lamina nucleare.
Sottocompartimenti nucleari.

Caratteristiche e significato del compattamento del DNA negli eucarioti.
Composizione della cromatina. Eucromatina ed eterocromatina.
Istoni, nucleosomi, cromosomi.

Organizzazione del genoma
Dimensioni e complessità del genoma procariotico e eucariotico.
I Geni.
DNA ripetitivo: caratteristiche, localizzazioni e funzioni.
Il sequenziamento dei genomi e le sue ricadute sulle nostre conoscenze.

Trascrizione
Descrizione dei passaggi. Promotore e segnali di inizio e di stop.
Modificazioni post-trascrizionali.
L’rRNA e i ribosomi
Il tRNA e il codice genetico

Traduzione
Meccanismo generale e fasi: i fattori coinvolti.
Meccanismi di controllo di qualità. Ricodifica traduzionale. Bilancio energetico della sintesi proteica.
Il corretto ripiegamento delle proteine neo-sintetizzate.
Modificazioni post-traduzionali.
La degradazione delle proteine: ubiquitina e proteasoma.

Replicazione
Il modello semiconservativo.
Proteine implicate nella replicazione.
DNA polimerasi: tipi, caratteristiche e funzioni nei procarioti e negli eucarioti.
Fedeltà della replicazione e meccanismi di correzione degli errori.
Origini e unità di replicazione.
Replicazione dei telomeri e telomerasi.

Riparazione
Relazione fra danno al DNA e mutazione. Tipi di alterazioni del DNA.
Sistemi di riparazione.
Effetti cellulari della riparazione esente da errore, con errore e della mancata riparazione.
Importanza della struttura del DNA in relazione alla riparazione.

Ricombinazione
Ricombinazione generale e ricombinazione sito-specifica.
Significato nell’evoluzione delle proteine.
Ricombinazione somatica e origine degli anticorpi.

Elementi genetici mobili
Trasposoni. Retrotrasposoni. Elementi trasponibili nell’uomo. Origine e significato dei diversi tipi di elementi genetici mobili.

Virus
Struttura generale dei virus e tipi di genoma virale.
Virus batterici o batteriofagi. Virus animali. Retrovirus.

Viroidi e prioni

Il ciclo cellulare e i processi di divisione cellulare
Fasi del ciclo cellulare. Principali punti di controllo.
Sistema di controllo: cicline e Cdk.
Differenze e similarità tra lieviti e vertebrati.
L’apoptosi: via estrinseca e via intrinseca.
Divisione nucleare e divisione citoplasmatica. Caratteristiche peculiari delle cellule durante la fase M.
I tumori: oncogeni e proto-oncogeni.

Meiosi e riproduzione
Cellule aploidi e diploidi. Cicli vitali. Caratteristiche della meiosi: appaiamento fra cromosomi omologhi, ricombinazione.
Il processo di divisione meiotica. Formazione dei chiasmi e loro significato.
Meccanismi del riassortimento durante la meiosi.
Confronto fra mitosi e meiosi.

Per maggiori dettagli sugli argomenti trattati durante il corso si faccia riferimento al programma aggiornato fornito agli studenti durante le lezioni.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: l corso si svolgerà con lezioni frontali. Non sono previste attività di laboratorio, ma verrano erogate durante il corso delle lezioni teorico-pratiche su argomenti inerenti il corso stesso. La presentazione dei contenuti sarà fatta in chiave interpretativa oltre che descrittiva. Si farà riferimento ad alcuni esperimenti fondamentali della biologia e all’interpretazione dei dati sperimentali ottenuti. I dati biologici presentati saranno sempre messi in relazione ai mezzi di indagine utilizzati. Verranno utilizzate animazioni sui principali fenomeni biologici. Verranno inoltre proposti degli approfondimenti su malattie riconducibili ad argomenti svolti.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Agli studenti saranno indicati testi su cui svolgere il proprio studio, testi da consultare anche nelle biblioteche universitarie e eventuali articoli scientifici di interesse.
Testi di riferimento:
  • Karp, Gerald, Biologia cellulare e molecolare. Concetti e esperimenti. Napoli: EdiSES, 2015. Cerca nel catalogo
  • Alberts, Bruce, Biologia molecolare della cellulaBruce Alberts ... [et al.]. Bologna: Zanichelli, 2016. Cerca nel catalogo
  • Ginelli, Enrico; Malcovati, Massimo; Asselta, Rosanna, Molecole, cellule e organismicoordinamento a cura di Enrico Ginelli, Massimo Malcovatiautori Rosanna Asselta ... [et al.]. Napoli: Edises, 2016. Cerca nel catalogo

Didattica innovativa: Strategie di insegnamento e apprendimento previste
  • Questioning
  • Quiz o test a correzione automatica per feedback periodico o per esami
  • Utilizzo di video disponibili online o realizzati