Corsi di Laurea Corsi di Laurea Magistrale Corsi di Laurea Magistrale
a Ciclo Unico
Scuola di Medicina e Chirurgia
ODONTOIATRIA E PROTESI DENTARIA
Insegnamento
FISIOLOGIA
MEM0020923, A.A. 2019/20

Informazioni valide per gli studenti immatricolati nell'A.A. 2018/19

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Laurea magistrale ciclo unico 6 anni in
ODONTOIATRIA E PROTESI DENTARIA (Ord. 2017)
ME1730, ordinamento 2017/18, A.A. 2019/20
N0
porta questa
pagina con te
Crediti formativi 12.0
Tipo di valutazione Voto
Denominazione inglese PHYSIOLOGY
Dipartimento di riferimento Dipartimento di Neuroscienze (DNS)
Obbligo di frequenza
Lingua di erogazione ITALIANO
Sede PADOVA
Corso singolo NON è possibile iscriversi all'insegnamento come corso singolo
Corso a libera scelta Insegnamento riservato SOLO agli iscritti al corso di ODONTOIATRIA E PROTESI DENTARIA (Ord. 2017)

Docenti
Responsabile CARLA MUCIGNAT BIO/09

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
BASE Morfologia umana, funzioni biologiche integrate degli organi ed apparati umani BIO/09 12.0

Organizzazione dell'insegnamento
Periodo di erogazione Primo semestre
Anno di corso II Anno
Modalità di erogazione frontale

Tipo ore Crediti Ore di
didattica
assistita
Ore Studio
Individuale
LEZIONE 12.0 120 180.0

Calendario
Inizio attività didattiche 30/09/2019
Fine attività didattiche 18/01/2020
Visualizza il calendario delle lezioni Lezioni 2019/20 Ord.2017

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenze di Fisica, Biofisica, Biochimica ed Anatomia.
Conoscenze e abilita' da acquisire: Gli Studenti dovranno essere in grado di:
- conoscere e comprendere (I Descrittore di Dublino) adeguatamente i meccanismi di funzionamento di base del corpo umano in condizioni fisiologiche, ed i meccanismi omeostatici che permettono di regolare ed adattarne l'attività alle mutevoli richieste;
- applicare le conoscenze acquisite (II DD) al funzionamento dell’organismo in diverse condizioni;
- valutare autonomamente (III DD) gli effetti di modificazioni fisiologiche
- comunicare adeguatamente (IV DD) le conoscenze apprese
- essere in grado di apprendere nuovi principi (V DD).
Modalita' di esame: L’esame si terrà in forma orale, per valutare le conoscenze acquisite sugli argomenti trattati durante il corso. L’esame può essere sostenuto dopo l’iscrizione online su Uniweb, negli appelli stabiliti dal calendario ufficiale del Corso di Studi.
Criteri di valutazione: Gli Studenti dovranno dimostrare di aver acquisito (I DD) i principi di base che regolano il funzionamento dell’organismo, con particolare riguardo alle funzioni orali, di essere in grado di applicarle a semplici esempi (II DD), che andranno analizzati (III DD) e discussi correttamente (IV DD) per dimostrare la propria capacità di apprendere (V DD).
Contenuti: Il corso si articola in tre parti principali: Fisiologia cellulare e d’organo, Fisiologia dei sistemi di regolazione nervoso ed endocrino, Fisiologia speciale dell’apparato stomatognatico.

PARTE 1: Potenziale di membrana, potenziale d’azione e sua conduzione.
Muscolo scheletrico. Contrazione. Relazione tensione/lunghezza e velocità/carico. Funzioni del muscolo liscio.
Cuore: Potenziali d’azione cardiaci. Elettrocardiogramma. Meccanica cardiaca. Regolazione della contrazione cardiaca. Pressione arteriosa. Sangue. Coagulazione.
Meccanica respiratoria. Compliance. Scambi capillari. Controllo nervoso della respirazione. Rene. Filtrazione, assorbimento e secrezione. Clearance renale. Concentrazione e diluizione delle urine.
Regolazione del pH e dell'equilibrio idroelettrolitico.
Sistema digerente: motilità, secrezioni, digestione e assorbimento.

PARTE 2. Neurotrasmettitori e circuiti. Controllo motorio spinale, troncoencefalico e corticale. Funzione dei nuclei della base e del cervelletto. Sistema somatosensoriale. Dolore. Sistemi visivo, uditivo, gustativo ed olfattivo. Sistema nervoso autonomo. Regolazioni ipotalamiche. Regolazioni ormonali: ipofisi, tiroide, surrene, gonadi, pancreas, paratiroidi. Metabolismo di calcio e fosfato. Gravidanza e sviluppo somatico.

PARTE 3. Particolarità sensoriali e motorie dell’apparato stomatognatico. Biomeccanica dell’articolazione temporomandibolare. Saliva. Funzioni orali nell’arco della vita: suzione, masticazione, fonazione, deglutizione e loro controllo nervoso. Riflessi protettivi.
Attivita' di apprendimento previste e metodologie di insegnamento: Didattica frontale, con il supporto di presentazioni e brevi filmati. Esercitazioni in aula ed in reparto. La partecipazione attiva degli studenti sarà richiesta.
Eventuali indicazioni sui materiali di studio: Gli appunti dalle lezioni vanno integrati dal libro di testo. I materiali non coperti da copyright verranno resi disponibili su Moodle.
Testi di riferimento:
  • Monticelli, “Fisiologia”. --: CEA, --. Cerca nel catalogo
  • Manzoni-Scarnati, Fisiologia orale e dell'apparato stomatognatico. --: edi-ermes, --. Cerca nel catalogo
  • Ganong, “Fisiologia Medica”. --: Piccin, --. Cerca nel catalogo
  • Widmaier et al., Vander Fisiologia. --: CEA, 2018.